La dura vita dei senza dio...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Lella ha scritto:vabbè che ti devo dire
ridi pure della nostra fede se lo trovi divertente
io continuo a non capirlo e a non condividerlo,
tra l'altro io non ho la verità in tasca ma è certo che neanche tu ce l'hai e nessun scienziato al mondo.
no lella.
questo è un ragionamento a capocchiam.

il fatto che ne tu ne io ne nessun scienziato hanno la verità in tasca non autorizza te, me o lo scienziato a giocare a chi la spara più grossa.

il come e il quando dei processi evolutivi sono noti e accettati dalla comunità scientifica.

e una persona che cerca la verità si affida ad uno scienziato per quanto riguarda la scienza, non ad un teologo (tra l'altro scadente, per quel che mi riguarda) o alla sua religione.

e, cosa estremamente importante, i fatti non sono soggetti a giudizio estetico o morale.
si accettano per quello che sono e non si "capano" solamente quelli che collimano con le nostre idee.

e i fatti smentiscono in lungo e in largo questo (come altri) caposaldo del cattolicesimo.

saluti areati
Mirko


Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

LauraDani ha scritto:Perdonami Lella, ma a me fa ridere pensare che qualcuno creda davvero che sia esistito un solo uomo sapiens e sia spuntato puf dal nulla di botto, insieme ad un'unica donna sapiens e da questa coppia iniziale sia originata l'intera razza umana
Mi fa ridere perchè è una spiegazione semplicistica e, sopratutto, antiscientifica
Che poi tu mi dica che l'impulso vitale sia partito da un'entità divina intelligente e buona, ok
Ma che la dottrina cattolica mi chieda di credere che Adamo ed Eva siano personaggi storici, realmente esistiti, a me fa ridere
ma infatti neanche io credo ad Adamo ed Eva,
io ho letto solamente la frase in neretto evidenziata da Mirko
e non parla di Adamo ed Eva,
parla della non casualità della vita in un angolo dell'universo.
Avatar utente
Polly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3134
Iscritto il: ven nov 16, 2007 10:52 pm
Contatta:

Messaggio da Polly »

LauraDani ha scritto:Perdonami Lella, ma a me fa ridere pensare che qualcuno creda davvero che sia esistito un solo uomo sapiens e sia spuntato puf dal nulla di botto, insieme ad un'unica donna sapiens e da questa coppia iniziale sia originata l'intera razza umana
Mi fa ridere perchè è una spiegazione semplicistica e, sopratutto, antiscientifica
Che poi tu mi dica che l'impulso vitale sia partito da un'entità divina intelligente e buona, ok
Ma che la dottrina cattolica mi chieda di credere che Adamo ed Eva siano personaggi storici, realmente esistiti, a me fa ridere
Concordo, ma credo che lella intendesse appunto quanto nerettato.
Non certamente credere ad un adamo ed eva, un racconto assolutamente simbolico.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Ecco io mi riferisco a questo che aderisce al mio credo, cioè che evoluzione c'è stata per volontà di Dio, chiamata qui Ragione creatrice divina:

Se l’uomo fosse soltanto un tale prodotto casuale dell’evoluzione in qualche posto al margine dell’universo, allora la sua vita sarebbe priva di senso o addirittura un disturbo della natura. Invece no: la Ragione è all’inizio, la Ragione creatrice, divina. E siccome è Ragione, essa ha creato anche la libertà; e siccome della libertà si può fare uso indebito, esiste anche ciò che è avverso alla creazione.
Avatar utente
LauraDani
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2545
Iscritto il: mar set 21, 2010 11:54 am

Messaggio da LauraDani »

Polly ha scritto:Concordo, ma credo che lella intendesse appunto quanto nerettato.
Non certamente credere ad un adamo ed eva, un racconto assolutamente simbolico.
però Polly, nel nuovo catechismo si ribadisce che quel racconto non è simbolico, ma reale
ci sta che questa cosa faccia ridere
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Mirko e i furetti ha scritto:no lella.
questo è un ragionamento a capocchiam.

il fatto che ne tu ne io ne nessun scienziato hanno la verità in tasca non autorizza te, me o lo scienziato a giocare a chi la spara più grossa.

il come e il quando dei processi evolutivi sono noti e accettati dalla comunità scientifica.

e una persona che cerca la verità si affida ad uno scienziato per quanto riguarda la scienza, non ad un teologo (tra l'altro scadente, per quel che mi riguarda) o alla sua religione.

e, cosa estremamente importante, i fatti non sono soggetti a giudizio estetico o morale.
si accettano per quello che sono e non si "capano" solamente quelli che collimano con le nostre idee.

e i fatti smentiscono in lungo e in largo questo (come altri) caposaldo del cattolicesimo.

saluti areati
Mirko
sei tu che trai conclusioni a capocchiam su quello che ho detto, semmai
ricorda che sono una bieca cristiana relativista :cisssss:
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

LauraDani ha scritto:però Polly, nel nuovo catechismo si ribadisce che quel racconto non è simbolico, ma reale
ci sta che questa cosa faccia ridere
ecco su questo sono curiosa è scritto espressamente così? hai un link?
Avatar utente
LauraDani
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2545
Iscritto il: mar set 21, 2010 11:54 am

Messaggio da LauraDani »

l'aveva messo Mirko da qualche parte, ora vedo se riesco a recuperarlo...
Rispondi