La dura vita dei senza dio...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Lella ha scritto:a me non sembra che oggi avvenga così comunque
certo i miei si fanno mille domande, mi hanno cheisto se devono credere alla bibbia sulla creazione dell'uomo e del mondo, o alla scienza.
Io dico sempre loro che sono metafore per far capire che Dio ha voluto sia la creazione del mondo che l'esistenza dell'uomo e anche a religione e catechismo passa in qualche modo questo messaggio.
Questo non è essere cattolici però e nemmeno cristiani, è quel bieco relativismo tanto detestato da Ratzinger, di chi strumenta la religione e la trasforma a suo piacimento, secondo i dettami della scienza e secondo i suoi comodi. http://it.wikipedia.org/wiki/Relativismo

Inutile dire che da anni io mi vanto del mio relativismo.


Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Mirko e i furetti ha scritto:no. ma siccome frequenti la chiesa cattolica non capisco.
la usi perché non hai alternative?

saluti curiosi
Mirko
Mirko, spesso e volentieri nei piccoli centri NON ci sono alternative, soprattutto per i ragazzi (perché finché sono bambini hanno generalmente tutta la settimana occupata e il sabato e la domenica seguono mamma e papà).

(con questo non dico che Lella non scelga per scelta, dico che a volte pare davvero l'unico luogo di incontro sano, dove si vive in "gruppo", dove c'è posto per tutti al di là del credo, dove i principi sono il bene e l'amore. Nel mio paese (leghista) ormai l'amministrazione comunale ha fatto una joy venture con l'oratorio che gestisce le feste del paese - prima era la pro-loco, che ospita il Centro Ricreativo estivo - prima era a disposizione dei locali del comune, che ha in mano il "progetto giovani" - un tempo c'era il CRG comunale.)
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Giulia1970 ha scritto:Neanch'io. .
Ha ragione Ratzinger, il vero MALE del Cattolicesimo è all'interno del Cattolicesimo. Eccetto lui, chi cazzo è Cattolico allora? :cisssss:
Avatar utente
Gabry
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3988
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:50 pm

Messaggio da Gabry »

Paola M. ha scritto:Questo non è essere cattolici però e nemmeno cristiani, è quel bieco relativismo tanto detestato da Ratzinger, di chi strumenta la religione e la trasforma a suo piacimento, secondo i dettami della scienza e secondo i suoi comodi. http://it.wikipedia.org/wiki/Relativismo

Inutile dire che da anni io mi vanto del mio relativismo.
sono anni che ti dico che dovresti leggerti Feyerabend
Robebè

Messaggio da Robebè »

ci si può Sbattezzare?
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Polly ha scritto:Sai mirko mi cogli impreparata su questi temi e ammetto la mia ignoranza.
L'unica forse differenza che trovo tra mitra e gesù e le comunità sorte di conseguenza è che dopo 2000 anni siamo ancora qui a parlare di gesù, che ha un seguito diciamo non indifferente di fedeli più o meno 'veri', molto molto di più di mitra o altri.

Resistere dopo 2000 anni così insomma potrebbe fare la differenza.
Ma ripeto sto parlando da ignorante

Per quanto riguarda le fonti personalmente mi basterebbe seguire il vangelo nel suo insegnamento, ma purtroppo mi ripeto la mia poca fede mi fa perdere l'orientamento spesso.
ritorniamo sempre al concetto di credere (...obbedire e combattere).
però non è che un fatto è vero perché in tanti ci credono.
un fatto è vero quando è vero.
poi che il fatto sia "appetibile" e quindi sopravviva per migliaia di anni, in termini di REALTA' è irrilevante.
per millenni s'è creduto che il cielo fosse una sfera. ed era sbagliato.
per millenni s'è creduto (e ancora si dovrebbe credere, secondo alcuni) che fossimo tutti discendenti di una coppia. ed era sbagliato.
non c'è bisogno di andare avanti...

come per il vegetarianesimo, il mio consiglio è: attenetevi al principio etico.
se vi sta bene quello, nessuno potrà obiettarvelo, anche se non lo condivide.
ma non cercate di "forzare" la realtà per renderla compatibile con le vostre idee. percorrendo quella strada si prendono solamente tranvate.

saluti sospesi
Mirko
Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Robebè ha scritto:ci si può Sbattezzare?
Sì, si può.
Qui trovi tutte le informazioni.

http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/

Per la verità la chiesa cattolica riconosce solo alcuni effetti pratici allo sbattezzo (scomunica, no alle esequie religiose) ma è dubbio il punto sugli effetti spirituali (non si può "togliere" un sacramento).

Sull'esistenza storica di Gesù penso di volermi tenere il mio pregiudizio, preferendo considerarlo realmente esistito, anche perché QUALCHE fonte secondo me c'è, e per quell'epoca e quel luogo non potevano essercene molte di più. Mica tutti sono Vercingetorige che hanno un Cesare a raccontarli (per altro in maniera parziale) ahaha!

Vi ho letti con angoscia sul dono della grazia.
Perché a me non è arrivato.
E ne sono un po' contrariata come Yiddish.
(a proposito, fortissimo woody su youtube!)
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Rie ha scritto:Sì, si può.
Qui trovi tutte le informazioni.

http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/

Per la verità la chiesa cattolica riconosce solo alcuni effetti pratici allo sbattezzo (scomunica, no alle esequie religiose) ma è dubbio il punto sugli effetti spirituali (non si può "togliere" un sacramento).

Sull'esistenza storica di Gesù penso di volermi tenere il mio pregiudizio, preferendo considerarlo realmente esistito, anche perché QUALCHE fonte secondo me c'è, e per quell'epoca e quel luogo non potevano essercene molte di più. Mica tutti sono Vercingetorige che hanno un Cesare a raccontarli (per altro in maniera parziale) ahaha!

Vi ho letti con angoscia sul dono della grazia.
Perché a me non è arrivato.
E ne sono un po' contrariata come Yiddish.
(a proposito, fortissimo woody su youtube!)
l'unico effetto pratico che interesserebbe a me è che non risulterei nella massa di persone che contribuiscono a far scaricare nelle casse del vaticano l'8x1000 non indicato nel cud.

saluti disinteressati
Mirko
Rispondi