aiutatemi con mia suocera

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
lenni
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2477
Iscritto il: ven gen 28, 2011 4:29 pm

Messaggio da lenni »

ho 20anni, ai suoi occhi nonhanno valore le mii parole e le mie azioni... perchè lei ha cresciutoandrea facendolo restare bambino e non concepisce il fatto che mia mamma mi abbia invece resa autonoma, pronta per affrontare la vita, perchè sapeva che avrei lasciato il nido, non è come fulvia che ancora spera che andrea torni a casa..

il figlio è mio, nostro, ma se per lei sono scema ciò non conta


Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

lenni ha scritto:ho 20anni, ai suoi occhi nonhanno valore le mii parole e le mie azioni... perchè lei ha cresciutoandrea facendolo restare bambino e non concepisce il fatto che mia mamma mi abbia invece resa autonoma, pronta per affrontare la vita, perchè sapeva che avrei lasciato il nido, non è come fulvia che ancora spera che andrea torni a casa..

il figlio è mio, nostro, ma se per lei sono scema ciò non conta
Mi hai fatto pensare una cosa: per quanto tu sia autonoma, ti pensi anche tu come (e giustamente lo sei) una ventenne e, però di conseguenza, una ragazzina rispetto a lei che è una donna matura.
Ti poni un po' al di sotto, gerarchicamente, anche se poi ti ribelli a questo. vedo che ti poni molto il problema di come ti vede lei, integerrima professoressa di matematica delle superiori (per inciso: le peggiori). Prova a uscire da questo circolo chiuso: lei proverà a rompervi le scatole, ma lei è alla pari con te, come faresti con una tua coetanea?
Magari con un linguaggio più consono, rispetto al normale eloquio fra giovani, ma smetti tu per prima di sentirti "piccola" (di età, intendo) nei suoi confronti.
Il fatto di essere prof. di matematica la rende, purtroppo, forse più rigida e perentoria della media, ma non caderci. Non devi litifgarci per tenerla distante, devi solo tenerle testa come faresti con una tua coetanea.
al massimo che può fare? Non venirti più a trovare? secondo me l'unica difficoltà reale sarebbe che rischiasse di allontanarti Andrea, ma da quanto dici, lui è il più stanco di tutti di quel suo imporsi.

Hai, comunque, ancora molto tempo prima di allora: non devi risolvere tutto subito.
E' giusto che ti sia posta il problema per tempo, ma ora magari, pensa un po' alle cose che tui sono state consigliate e davvero, goditi questo momento: sei preziosa e lo è il bimbo che hai nella pancia e siete più importanti di tutto, persino di una perfettissima (ai suoi occhi) integerrima prof di matematica!!!!
Vedrai, ora forse yi senti ancora vulnerabile, anche perché cambiano gli ormoni, non riesci ancora a "vederti" davvero come madre, ma fra poco ti spunterànno gli artigli della leonessa-madre e diventerai più forte"!!!! Ti sentirai probabilmente più in grado di affrontare l'avvicinarsi di quel momento!!!! :bacio:
Avatar utente
lenni
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2477
Iscritto il: ven gen 28, 2011 4:29 pm

Messaggio da lenni »

credo di essere umile come persona, però so quali sono le mie capacità, non misopravvaluto ma se so di saper fare una cosa, senza dirlo ai quttro enti, ma la faccio, e a volte con orgoglio...

comunqe per me una donna, 20enne, 30enne, 40enne e via dicendo, quando ha il primo figlio è impreparata, ovvio! si sarà informata, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
e come dovrò imparare io, e so che mi troverò disarmata, demoralizzata, impacciata, ma anche fiera del mio bimbo, pronta a tutt pur di non fargli mancare nulla, pronta ad imparare l'impossibile per cercare di non essere mai sprovveduta di fronta alle situazioni..anche lei a suo tempo benchè avesse 35 anni era presa come me! non si nasce imparati e secondo me l'età non fa una mamma migliore di un'altra. è la testa che conta!

io non mi impongo per rispetto di giorgio che mi guarda con occhi supplicanti affinchè non li allontani da noi, per colpa sua di lei...
Avatar utente
veronica.74
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1381
Iscritto il: gio ago 13, 2009 6:11 pm

Messaggio da veronica.74 »

ho letto quasi tutto, e ti lascio la mia .. per la serenità tua e del tuo compagno , per me l unica maniera è tenere lontano da voi tua suocera .. tipo non rispondere al telefono e richiamarla quando avete voglia e ribadire fin da ora che con il pupino vi ARRANGERETE .
poi con calma nel futuro se si sarà ravveduta nei comportamenti , farete sempre a tempo a farla entrare uno spizzico nella vostra vita , non le devi niente e non mi sembra che ci sia una legge che obbliga i gentitori a lasciare i bambini ai nonni ?!
un bacio e cerca di stare il più serena possibile
Avatar utente
Agnese G. Pupa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2014
Iscritto il: mar mar 29, 2011 1:03 am

Messaggio da Agnese G. Pupa »

povero nonno giorgio, allordunque................ :mumble:
Jersey

Messaggio da Jersey »

lenni ha scritto:andrea è stato tanto, troppo male, non ne può più... le ha detto tutto il possibili immaginabile, l'ha portata dallo psicologo, le ha parlato con le buone e le cattive maniere... lo capisco, mi dice che devo imparare a lasciar scorrere le sue parole, che poi facciamo come vogliamo... ma per me non è semplice... poi divento la stronza straffottente
Secondo te...se suo marito ci ha parlato e non è servito a nulla, se suo figlio ci ha parlato e non è servito a nulla....quanto potrà mai contare il tuo parere che, di fatto, sei per lei una sconosciuta?
Se non ha ascoltato le due persone più importanti della sua vita, quanto potrà mai contare il parere di una persona con la quale ha avuto anche certi scontri?
Se ci parli tu, peggiori solo la situazione, rompi anche quel minimo di equilibrio che avete.
Ma giustamente anche....pensa di essere al tuo posto... come risponderesti a chi ti dice che stai sbagliando e di crescere tuo figlio in un altro modo? Non risponderesti con un "ma fatti i cazzi tuoi"? Si...ci siamo passate tutte....lo faresti anche tu.
Lei non cambierà adesso e di certo non cambierà perchè glielo chiedi tu.
L'unica cosa che potete fare, insieme però...non esiste che Andrea è stufo, è dirle chiaramente che lei suo figlio l'ha cresciuto come ha voluto lei, bene, vostro figlio lo crescerete come volete voi. Spiegatele chiaramente che come lei non accetta le vostre critiche, voi non accetterete le sue.
Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

lenni ha scritto:credo di essere umile come persona, però so quali sono le mie capacità, non misopravvaluto ma se so di saper fare una cosa, senza dirlo ai quttro enti, ma la faccio, e a volte con orgoglio...

comunqe per me una donna, 20enne, 30enne, 40enne e via dicendo, quando ha il primo figlio è impreparata, ovvio! si sarà informata, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
A chi lo dici, io ne avevo 40 ed ero allo stesso punto di dove sei tu, anzi, non avevo il supporto di NoiMamme e non è da poco!!!!!!!!
e so che mi troverò disarmata, demoralizzata, impacciata, ma anche fiera del mio bimbo, pronta a tutt
Avevo intravisto da vari altri tuoi interventi, questo cuore impavido!!!! sarai esattamente alla pari con qualunque mamma, anche una come tua suocera, e soprattutto molto informata e su una proff (che lei lo ammetta o no) questo fa la la sua figura!!!!

io non mi impongo per rispetto di giorgio che mi guarda con occhi spplicanti affinchè non li allontani da noi, per colpa sua di lei...
Io sono d'accprdo con questo!
Non devi mai e poi mai metterti nella posizione di voler allontanare ancor più il tuo compagno da sua madre, la trovo una cosa detestabile sempre!

ma fare scudo dalle sue negatività sulla tua famiglia e soprattutto sul tuo bambino, sì!!!!
Sono certa che troverai il modo per arginare le sue invadenze!!!!
:bacio:
Avatar utente
lenni
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2477
Iscritto il: ven gen 28, 2011 4:29 pm

Messaggio da lenni »

per jersey: io non ho detto a mia suocera che ha resciuto male andrea, non mi sono mai permessa, è stato lui stesso a dirlo a sua mamma! io dentro di me non condivido, e le poche cose che le ho detto sono state tipo: mi spiace, non verrò da lei a far la valigia per andrea, sa da solo cosa gli servirà in vacanza a 24 anni, sa scegliere!

ma commenti sulla sua educazione mai, ed è proprio per questo che non accetterò commenti sulla mia, consigli ma non commenti
Rispondi