Parlare di un fratellino/sorellina

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Parlare di un fratellino/sorellina

Messaggio da Sheireh »

Ero convinta che avrei aspettato MOLTO prima di parlare ad Arianna dell'arrivo di un fratellino.
Perché sono dell'idea che se la cosa dovesse andar male, sarebbe meglio per lei che non ne sapesse nulla, a quest'età.
Quindi pensavo che avrei aspettato i canonici 3 mesi...

Invece ieri mi sono ritrovata a pensarci, e mi sono resa conto che lei invece sicuramente ha già capito che sta accadendo qualcosa, perché anche se in modo velato in casa un po' se ne parla, con Marco, con mia mamma, di preparativi e idee...

E quindi, senza tanto rimuginarci sopra, durante il suo bagnetto, mi sono ritrovata a dirle che forse, fra un po' di tempo, arriverà un fratellino o una sorellina in casa.

Il problema è che non so quanto lei possa aver capito o meno.
Perché non parlando ancora, risponde solo a sorrisi, sguardi e cenni della testa.
Io in realtà sono convinta che lei capisca molto di più di quanto mi viene razionalmente da credere, perché non essendoci risposta verbale sembra quasi che non ci sia comprensione, ma invece credo ce ne sia eccome.

Lei mi ha sorriso allegra.
Le ho chiesto se sapeva cosa voleva dire, mi ha detto di sì.
Le ho spiegato che sarà un bimbo molto piccolo (le ho fatto l'esempio di Marzia di Lenina che ha visto di recente), non si sa ancora se maschio o femmina, e che sarebbe stato anche lui con mamma e papà. A quel punto mi ha segnato la nostra camera.
Che poi questo bimbo sarebbe cresciuto e avrebbero potuto giocare insieme. Sembrava felice all'idea.
Le ho detto che ci vuole taaaaanto tempo, deve prima arrivare il caldo e poi passare, e poi deve arrivare di nuovo il freddo.
Che saprà quando arriverà davvero dal fatto che la pancia della mamma diventerà più grande, allora saprà che lì dentro c'è un fratellino o una sorellina, perché cresce lì.
Le ho spiegato che anche se ci sarà un altro bambino, Arianna sarà sempre il paciugo (nostro nomignolo) della mamma e che la mamma le vorrà sempre tanto bene e ci sarà sempre per lei.
A questo punto lei si è alzata nella vasca e... è venuta ad abbracciarmi.

Mi sono sciolta.

Sono rimasta sempre sul "forse" proprio perché è ancora talmente presto che non so nemmeno se questo fratellino arriverà davvero QUESTA volta, ma suppongo che se non dovesse essere avremo un'altra possibilità, quindi gliel'ho messa giù in questo modo...

Però mi è sembrato giusto parlargliene direttamente, piuttosto che cominciasse a captare troppi segnali e farsi chissà che idee strane da duenne...

Ho fatto bene? Ho detto le cose giuste?
Qualche consiglio in merito?


Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

se hai sentito di farlo, vuol dire che quello era il momento giusto per te.

Io trovo che tu sia stata dolcissima ed è molto bella anche la reazione di Arianna.

un abbraccio

:abbraccio:
Luna

Messaggio da Luna »

se era quello che sentivi hai fatto bene e da come descrivi la reazione di arianna direi proprio che hai fatto bene!!!
carlina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 321
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:46 pm

Messaggio da carlina »

Sheireh ha scritto:Ero convinta che avrei aspettato MOLTO prima di parlare ad Arianna dell'arrivo di un fratellino.
Perché sono dell'idea che se la cosa dovesse andar male, sarebbe meglio per lei che non ne sapesse nulla, a quest'età.
Quindi pensavo che avrei aspettato i canonici 3 mesi...

Invece ieri mi sono ritrovata a pensarci, e mi sono resa conto che lei invece sicuramente ha già capito che sta accadendo qualcosa, perché anche se in modo velato in casa un po' se ne parla, con Marco, con mia mamma, di preparativi e idee...

E quindi, senza tanto rimuginarci sopra, durante il suo bagnetto, mi sono ritrovata a dirle che forse, fra un po' di tempo, arriverà un fratellino o una sorellina in casa.

Il problema è che non so quanto lei possa aver capito o meno.
Perché non parlando ancora, risponde solo a sorrisi, sguardi e cenni della testa.
Io in realtà sono convinta che lei capisca molto di più di quanto mi viene razionalmente da credere, perché non essendoci risposta verbale sembra quasi che non ci sia comprensione, ma invece credo ce ne sia eccome.

Lei mi ha sorriso allegra.
Le ho chiesto se sapeva cosa voleva dire, mi ha detto di sì.
Le ho spiegato che sarà un bimbo molto piccolo (le ho fatto l'esempio di Marzia di Lenina che ha visto di recente), non si sa ancora se maschio o femmina, e che sarebbe stato anche lui con mamma e papà. A quel punto mi ha segnato la nostra camera.
Che poi questo bimbo sarebbe cresciuto e avrebbero potuto giocare insieme. Sembrava felice all'idea.
Le ho detto che ci vuole taaaaanto tempo, deve prima arrivare il caldo e poi passare, e poi deve arrivare di nuovo il freddo.
Che saprà quando arriverà davvero dal fatto che la pancia della mamma diventerà più grande, allora saprà che lì dentro c'è un fratellino o una sorellina, perché cresce lì.
Le ho spiegato che anche se ci sarà un altro bambino, Arianna sarà sempre il paciugo (nostro nomignolo) della mamma e che la mamma le vorrà sempre tanto bene e ci sarà sempre per lei.
A questo punto lei si è alzata nella vasca e... è venuta ad abbracciarmi.

Mi sono sciolta.

Sono rimasta sempre sul "forse" proprio perché è ancora talmente presto che non so nemmeno se questo fratellino arriverà davvero QUESTA volta, ma suppongo che se non dovesse essere avremo un'altra possibilità, quindi gliel'ho messa giù in questo modo...

Però mi è sembrato giusto parlargliene direttamente, piuttosto che cominciasse a captare troppi segnali e farsi chissà che idee strane da duenne...

Ho fatto bene? Ho detto le cose giuste?
Qualche consiglio in merito?
Secondo me hai usato le parole giuste e se ti sei sentita di dirglielo hai fatto bene!Ogni mamma nel suo cuore sa cosa è giusto o sbagliato.
ti abbraccio.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Secondo me hai fatto benissimo.
I bimbi ci ascoltano anche mentre giocano e sembrano impegnati a fare altro.
è molto meglio che abbiano notizie chiare che stralci di conversazione incomprensibili.
annaviola
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1048
Iscritto il: gio ott 21, 2010 10:33 am

Messaggio da annaviola »

secondo me sei stata molto brava e rassicurante. non so cosa e come abbia capito, ma accennarle la cosa è stata una mossa intelligente soprattutto perchè arianna avrà sicuramente captato qualcosa...anche io con anna avevo fatto così e aveva circa 20 mesi. in questo modo ha vissuto la gravidanza in modo "naturale" e non ha mai avuto timore di chiedere spiegazioni.

brava e ancora auguri per questo nuovo viaggio che ti farà diventare bis mamma!!!!

:bacio:
Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

anche secondo me hai fatto benissimo...

loro capiscono, davvero...poi magari finchè non vedrà il fratellino/sorellina non capirà veramente cosa comporta, ma di sicuro prepararli e COINVOLGERLI in tutto durante quest'attesa è una cosa bellissima e per loro molto utile...
Avatar utente
Kitiara
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1148
Iscritto il: gio lug 15, 2010 4:33 pm

Messaggio da Kitiara »

Credo sia stata un'ottima cosa parlarne così, con semplicità e dolcezza... Ho visto tutte le espressioni di Arianna davanti agli occhi mentre leggevo :wub:
Rispondi