il parrucchiere

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
Befy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 20, 2007 11:22 am

Messaggio da Befy »

Io un sabato sera mi sono lanciata e mi sono fatta fare la piega dritta....
9 euro..solo che la piastra era a 400000000 gradiiiiiiiiiiiii
taglio capelli Samu 6 euro.....
direi che è abbordabile....
altre cose non mi fido


Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

eh sì, il parrucchiere cinese non capiva l'italiano, ma c'era la socia a spiegargli e tradurgli ciò (poco in effetti) che io dicevo.

io, ripeto, non mi sono trovata affatto male, nonostante il salone mancasse di quelle cose che ormai quasi dappertutto si trovano (poltrone regolabili in altezza, teli usa e getta, aspiraacqua ecc).
comunque le spugne erano pulite (l'ho annusata), la mantella forse un po' meno (doveva essere stata ripiegata umida). i capelli ovunque c'erano, ma ne ho visti altrettanti anche altrove.

sui prodotti non saprei, non ho letto gli ingredienti, ma non li ho mai letti nemmeno in altri saloni. e non sempre la marca è garanzia di qualità (non ho detto mai, eh, dico non sempre).

per quanto riguarda il lavoro in nero o come facciano a praticare prezzi così concorrenziali, non so dare risposta.
di sicuro gli arredi non sono un grande investimento, l'affitto nemmeno, dato che (qui) sono collocati in zone non centrali della città; inoltre credo non abbiamo da ammortizzare le spese per i corsi di aggiornamento, nè per l'attrezzatura o i prodotti di primo livello.

secondo me la carta vincente è la velocità, che permette loro di offrire servizi piuttosto essenziali (e poco elaborati) a fronte di tempi piuttosto brevi.

sinceramente sono anche convinta che ultimamente siano troppo sotto la lente d'ingrandimento per permettersi di fare fesserie.
tempo fa qui ha aperto un grosso self service in cui a pranzo si mangia con 6 euro (porzioni illimitate). tutti a dire "chissà che ti danno" o "chissà come conservano gli alimenti" o ancora "chissà quanti lavoratori in nero" (come fosse prerogativa dei cinesi!).
insomma, i nas l'hanno chiuso un paio di giorni per effettuaredei controlli, da cui non è uscito nulla, tant'è che ha riaperto ed ha ripreso a funzionare come prima.

questo per dire che c'è anche molto pregiudizio, non sempre con riscontri nella realtà.
Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

Messaggio da Elisa »

superstrafra ha scritto:eh sì, il parrucchiere cinese non capiva l'italiano, ma c'era la socia a spiegargli e tradurgli ciò (poco in effetti) che io dicevo.
(...)
questo per dire che c'è anche molto pregiudizio, non sempre con riscontri nella realtà.
oh, finalmente hai svelato l'arcano.


io, ripeto, ho visto la mia italianissima parrucchiera lavarmi i capelli e farmi il taglio tenendo mille anelli sulle mani.

rispondendo di continuo al telefono.

i prodotti? ho letto gli ingredienti, come si capisce che sono buoni? quelli erano sicuramente pieni di siliconi ed ingredienti che io di mio evito.

mi ha fatto una ricevuta, ma senza il timbro del suo negozio (?).


se ci fossero i parrucchieri cinesi qui forse ci andrei (in effetti hanno dei tagli molto belli e moderni, quelli che vedo qui), l'unico timore mi resterebbe forse sui prodotti, sì.
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

andata stasera:
shampoo, balsamo, olio di lino, piega mossa e 10.00
ed era appena uscito il rappresentante della revlon. giuro
FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

qui da me non ci sono ancora i parrucchieri cinesi....almeno per quanto ne so io....
non so se ci andrei per i dubbi sui prodotti, visto che la mia sorella con un paio di scarpe comprate dai cinesi si è quasi ustionata-irritata i piedi, a causa di quel prodotto che usano (non ricordo il nome).
P.S. Lupina te che sei più informata di me sui negozi di casa nostra ci sno i parrucchieri cinesi??
Rispondi