W le NM

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Claudette
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 226
Iscritto il: mer nov 24, 2010 1:21 pm

Messaggio da Claudette »

Agnese G. Pupa ha scritto:wèèèèèèèèèèèèèèèè :ola:
sull'educazione ci sono mille dubbi,sai quando si diceva (prima dell'avvento dei pargoli) : <non farò mai questo, nn farò mai quello!!> e poi, qnd si è in prima lineaa CAMBIA TUTTO!!!
Sulla tv ho anchio un po di problemi, io e il suo Papà la sera l'abbiamo sempre accesa che ci guardiamo mille tg e mille trasmissioni di politica e approfondimenti vari...sometimes anche qualche big cagata d'intrattenimento..però l'ho tolta dalla camera perchè nn vorrei crescesse teledipendente, ma chi lo sa!?! e poi, questi bimbi son cmq figli della tecnologia! inizieranno ad usare pc e cose varie da piccoli! come fare ad evitare...certo la tv è la peggio, però basta stare all'occhio...che ne so?! magari farò tutto diverso!!! chi vivrà vedrà!!!
Si, Claudettina bella, ci accomunano le avversità della vita come nn sentire empatia virtuale per te!?!?! :marika:
Però "sento" che col cacchio che molliamo! e questo è moltooooo importante!!!!
:bacio:
:clap: applausi per "noi" :abbraccio:
Chiedo scusa a ViolaS che ha iniziato la discussione se "invado" un altro po' lo spazio che ha inaugurato lei, ma a quanto pare, cara Viola, hai innescato un processo che "partorisce" (e nel nostro caso è un termine appropriato! :fing: ) di continuo nuovi spunti di riflessione!
A cominciare dal fatto che ringrazio te Agnese, per la vicinanza che mi regali generosamente e che contraccambio con affetto :abbraccio: , hai toccato il tasto delle "nuove tecnologie" che meriterebbe forse un approfondimento ad hoc, ci penserò (di notte, come sempre!) e intanto vedo se una delle ottime NM ha già scritto qualcosa sull'argomento.
Per ora mi limito a dire che, in qualità di insegnante, mi è capitato spesso di incontrare, specie alle medie, ragazzini che manifestano serie difficoltà a socializzare o semplicemente a coordinare i movimenti, e questo davvero mi rattrista. Poi ho avuto l'impressione che avessero della realtà un concetto distorto e "magico", quasi che ignorassero i più elementari rapporti di spazio-tempo o di causa-effetto, e credo che questo sia da imputare a tutta la serie di input contemporanei e non consequenziali che ricevono dai media.
Penso che anche tu, Agnese, in qualità di educatrice, possa dire la tua, sono proprio curiosa, magari in altra sede.
E ho finito il temone di attualità :cisssss:
Per quanto riguarda la perseveranza nelle difficoltà, ti dirò che ho fatto mia una frase che leggevo sempre incisa sul cornicione di un palazzo romano quando entravo alla stazione Termini col treno per andare all'università, da brava pendolare:
"Se insisti e resisti raggiungi e conquisti" (Sarà del periodo fascista? Boh! :grsm: )
E ti assicuro che mi pareva che l'università non dovesse finire mai.... :mumble:
Eppure è passata!!!! "Insistendo e resistendo" per l'appunto :fing:
Quindi ho applicato la massima ad ogni altro aspetto della vita... E ancora lo faccio, ben consapevole però dei miei limiti (che sono tanti!!! :sdent: ) e senza avvelenarmi se non riesco a conseguire obiettivi nei tempi e modi che avevo pensato in partenza.
Bah, ho tediato tutti a sufficienza, è ora di congedarsi.
Un grazie sempre a tutte e un grande :bacio:


Rispondi