Pediatra: fra i suoi compiti, l'alimentazione non c'è!

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

beatrix ha scritto:Io sono fortunata ad avere una pediatra che è anche mamma.

Per cui ti dà un foglietto con delle dosi e degli ingredienti (ossia fa introdurre le cose poco alla volta secondo lo schema classico) ma poi a voce ti dice che quello è, appunto, solo uno schema.

E in più si stressa pochissimo e stressa pochissimo le mamme in materia di cibo. Insiste solo di non fare "il teatrino" per far mangiare i bimbi con sotterfugi.

Mi domandavo, ma secondo voi il link che ha messo Linda Eva vale solo per la Toscana, o queste cose sono nazionali?
uguale alla mia, oltretutto è pro allattamento al seno ad oltranza e si accosta anche alla medicina omeopatica è fantastica!!


Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

emamè ha scritto:epperò io vado contro corrente!

Vero che non è compito loro occuparsi dell'alimentazione dei bimbi, ma è pur vero che non è nemmeno compito del medico di base occuparsi della mia alimentazione, ma se io vado con i miei esami del sangue e ho, per dire, il colesterolo alto, mi aspetto che il medico mi dia delle indicazioni sulla corretta alimentazione da seguire;

pertanto a mio avviso la scarsa conoscenza dei pediatri in campo alimentare non è giustificabile dicendo non è il suo compito, che una buona salute passa anche da una buona alimentazione.

Io dico: che si aggiornino una buona volta!
ma loro si aggiornano.
Solo i corsi non sponsorizzati sono a pagamento, quelli gratis sono sponsorizzati (mellin, plasmon...)

A quelli a pagamento spesso devi pagari pure soggiorno e tutto.

Quelli gratis spesso sono in località belle, begli alberghi tutto compreso (spesso non sempre)
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Comunque ema se tu sentissi cosa ha detto la nostra dottoressa di base a france sull'alimentazione ti prenderebbe male.
Decisamente anche per noi è meglio rivolgersi a un buon nutrizionista
Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

Messaggio da emamè »

lenina ha scritto:ma loro si aggiornano.
Solo i corsi non sponsorizzati sono a pagamento, quelli gratis sono sponsorizzati (mellin, plasmon...)

A quelli a pagamento spesso devi pagari pure soggiorno e tutto.

Quelli gratis spesso sono in località belle, begli alberghi tutto compreso (spesso non sempre)
si questo è sicuramente vero però al giorno d'oggi per imparare ed aggiornarsi ci sono millemila strumenti, da internet ai cari vecchi libri, dico se io il mio lavoro lo faccio con passione mi documento anche se non mi mandano nel mega albergo i signori del LA!
Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

Messaggio da emamè »

lenina ha scritto:Comunque ema se tu sentissi cosa ha detto la nostra dottoressa di base a france sull'alimentazione ti prenderebbe male.
Decisamente anche per noi è meglio rivolgersi a un buon nutrizionista
ecco si, forse io son viziata perchè la mia dottoressa è davvero brava ed attenta, quindi do per scontato che siano così tutti,
invece di capre son pieni gli studi medici temo!
erinmay
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5251
Iscritto il: mer set 25, 2013 5:13 pm

Messaggio da erinmay »

LauraDani ha scritto:non so se ti ho capita
a me è sempre sembrato chiarissimo che il pediatra non avesse il compito di "prescrivere" una dieta alimentare, ma forse perchè non considero l'alimentarsi una patologia, per cui dover andar da un medico
il ped ti da dei consigli alimentari, sta a te mamma accettarli o meno
per me il vero problema è forse che il ped quando ti da questi consigli non dice appunto che sono solo consigli, ma te li da allo stesso modo con cui ti prescrive le ricette
per cui una mamma è portata a credere che siano vangelo e non, appunto, consigli
(ho capito giusto?)


quoto
infatti a suo tempo feci quello che ritenevo giusto in base a quello che avevo letto, ai gusti di daniele, e ogni tanto tenevo in considerazione gli schemi che mi dava SE mi convincevano
Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

beatrix ha scritto:
Mi domandavo, ma secondo voi il link che ha messo Linda Eva vale solo per la Toscana, o queste cose sono nazionali?
Guarda avevo trovato pure questo ma mi sembrava più chiaro l'altro.
emamè ha scritto: è pur vero che non è nemmeno compito del medico di base occuparsi della mia alimentazione, ma se io vado con i miei esami del sangue e ho, per dire, il colesterolo alto, mi aspetto che il medico mi dia delle indicazioni sulla corretta alimentazione da seguire;

pertanto a mio avviso la scarsa conoscenza dei pediatri in campo alimentare non è giustificabile dicendo non è il suo compito, che una buona salute passa anche da una buona alimentazione.

Io dico: che si aggiornino una buona volta!
Praticamente già ti ha risposto Lenina come avrei voluto anche io (sto imparando qualcosa, si vede o mi sta contagiando!!!!)

Per la prima parte aggiungo che certo, anche il medico di famiglia dà delle indicazioni in caso di patologie che lo richiedano, ma visto che non è nutrizionista neppure lui, ha informazioni che restano valide salvo nuove scoperte scientifiche...che forse non verrà a sapere se non ha a disposizione un aggiornamento ad hoc sempre perché non è il suo compito sapere tutto di tutto lo scibile medico e molte cose gli sfuggono. Molti (certamente il mio medico di base) restano ignoranti ad vitam e neppure lo sanno!!!!
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

emamè ha scritto:Vero che non è compito loro occuparsi dell'alimentazione dei bimbi, ma è pur vero che non è nemmeno compito del medico di base occuparsi della mia alimentazione, ma se io vado con i miei esami del sangue e ho, per dire, il colesterolo alto, mi aspetto che il medico mi dia delle indicazioni sulla corretta alimentazione da seguire;
Sai qual è la FONDAMENTALE differenza?
Che se tu hai il colesterolo alto sei MALATA, o perlomeno hai qualcosa da curare. Un bambino SANO non ha nulla da curare, e quindi un medico non dovrebbe avere niente a che fare con la sua alimentazione.
Rispondi