Suggerimenti per sopravvivere in casa

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Nicky75
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 599
Iscritto il: sab set 19, 2009 8:11 pm

Messaggio da Nicky75 »

Elisa ha scritto:no, no, io ODIO stare in casa (scusa ma ho poco tempo x scrivere, in questi giorni).

anche per me la prospettiva di passare più di 2 ore in casa mi mette angoscia.

Quando alessia era piccola e io inesperta diventavo proprio matta.

adesso ho imparato ad organizzare la giornata: di mattina usciamo sempre verso le 10\11 fino a pranzo, idem il pomeriggio dopo il pisolino.

se è brutto o pioviggina si esce lo stesso, al massimo con stivali e impermeabile, o ombrello che le piace tanto.

in casa adesso alessia gioca molto da sola, ma prima era una sofferenza..

miei jolly personali: bagnetto lungo con mille giochi in vasca
acquarelli
pasticciare - o cucinare - insieme

visto che il tuo piccolo ha problemi di udito, perchè non sfruttare la vista o gli "effetti visivi" e recuperi\costruisci un teatrino, o marionette per fare semplici spettacoli(bastati sul movimento o l'espressione?)

o gli costruisci un rifugio coi cuscini del divano o con lo stendipanni e un lenzuolo...alessia spesso si rifugia lì sotto per delle ore....



AAAAAH!!!! Ti AMo per quello che hai scritto!!!!! :sdent:
Non mi sento una marziana...posso calmarmi allora....
quanto ai giochini me li rubo subito,ottima l'idea delle marionette e del rifugio ai quali non avevo pensato!!
Anch'io esco anche con la pioggia..a volte è bello passeggiare e sentire l'aria fresca e pulita......


Nicky75
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 599
Iscritto il: sab set 19, 2009 8:11 pm

Messaggio da Nicky75 »

kida ha scritto:ma guarda io adoro stare in casa ma perchè ci sono stata abituata fin da piccola e specialmente d'inverno per farmi uscire a volte serve il cannone odio il freddo lo soffro tantissimo e non riesco mai a scaldarmi mi piace molto stare in casa con la stufa accesa

però nella bella stagione noi abbiamo un bel giardino e si stà fuori ad esempio ieri quando siamo tornati i bambini non sono neache entrati in casa e anche io ho sistemato le spese e poi siamo stati in giardino fino quasi all'ora di cena

Ok, per curiosità giusto per straziarmi un po' perchè non ci riesco ad imitarti, quando sei a casa che fai per convincerti a rimanerci?
beatrix

Messaggio da beatrix »

Anche qui ovviamente in casa ci si spara.

Però vedo che ultimamente i bambini stanno imparando a giocare da soli, oppure a starci dietro mentre facciamo le nostre cose. "Aiutano" a svuotare una lavapiatti, a fare una torta, ose così.

Secondo me l'intrattenimento del bimbo ad oltranza non è giusto, deve anche piano piano abituarsi che il genitore non è a disposizione e ha anche delle cose da fare.

Te lo dico perché ultimamente ho avuto a casa un bimbo solo, convalescente, e mi sono resa conto che non ha bisogno di intrattenimento particolare.
Nicky75
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 599
Iscritto il: sab set 19, 2009 8:11 pm

Messaggio da Nicky75 »

beatrix ha scritto:Anche qui ovviamente in casa ci si spara.

Però vedo che ultimamente i bambini stanno imparando a giocare da soli, oppure a starci dietro mentre facciamo le nostre cose. "Aiutano" a svuotare una lavapiatti, a fare una torta, ose così.

Secondo me l'intrattenimento del bimbo ad oltranza non è giusto, deve anche piano piano abituarsi che il genitore non è a disposizione e ha anche delle cose da fare.

Te lo dico perché ultimamente ho avuto a casa un bimbo solo, convalescente, e mi sono resa conto che non ha bisogno di intrattenimento particolare.
Tieni presente che Paolo oltre ad essere fortemente ipoacusico è anche un bimbo ad alto bisogno (forse proprio per questo).
Il fatto che non può sentirmi significa che difficilmente riesce a stare in una stanza diversa dalla mia perchè se non mi vede mi perde completamente.
Perciò è tutto un po' più complicato............
Avatar utente
Vale80
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 608
Iscritto il: mar lug 29, 2008 6:10 pm

Messaggio da Vale80 »

Disegni, disegni, disegni...
Edo li adora e i pastelli della giotto vanno via anche dai muri bianchi!

E poi, il non plus ultra sono i libretti "attacca e stacca" che secondo me sono adattissimi... Ne abbiamo tanti, ci sono gli sfondi da riempire con tutti gli adesivi coloratissimi e vivacissimi di ogni genere e forma, provare per credere!
beatrix

Messaggio da beatrix »

Nicky75 ha scritto:Tieni presente che Paolo oltre ad essere fortemente ipoacusico è anche un bimbo ad alto bisogno (forse proprio per questo).
Il fatto che non può sentirmi significa che difficilmente riesce a stare in una stanza diversa dalla mia perchè se non mi vede mi perde completamente.
Perciò è tutto un po' più complicato............
Ma non può stare, per dire, in cucina con te mentre fai qualcosa, o in camera mentre tu leggi (ok questa la vedo difficilina anch'io), o aiutarti a svuotare la lavatrice, o che ne so?

io è l'incubo di doverci SEMPRE giocare assieme che trovo insopportabile
Avatar utente
MANU_
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4340
Iscritto il: ven feb 23, 2007 3:49 pm

Messaggio da MANU_ »

Pur io in casa mi sento soffocare dopo un pò.
Difatti siamo sempre in giro.
A parte che lavorando 8 ore al gg ho poco da restare
in casa eh, ma nel week end, sia di sabato che di domenica
siamo fuori casa mattina, pomeriggio e sera.

Ho preparato in questi giorni dei lavoretti che
farò fare ai bimbi sabato in oratorio (ne abbiamo una trentina da tenere a bada
dalle 15 alle 18)....ho colorato la pasta con l'interno dei pennarelli,
e faranno delle collane, bracciali e/o ghirlande da appendere
(volendo puoi fare dei disegni e attaccare la pasta con la colla).

Ho preso poi le bottigliette dell'aperitivo, svuotate lavate e asciugate.
Gessi colorati (tritati finissimamente) a cui ho aggiunto sale fino.
E con un cucchiaio riempiranno le bottigliette creando dei colori
particolari.

E' un modo come un altro per intrattenerli e
far fare loro qualcosa di manuale.
Rispondi