Casse prioritarie

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
Avatar utente
Scrj
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: lun set 22, 2008 10:16 am

Messaggio da Scrj »

val3nt1na ha scritto:senti questa:
all'inizio della gravidanza di Leonardo ero andata a fare gli esami del sangue, i primi, quindi circa ero a 6 settimane.
in ospedale c'è un cartello che avvisa che bambini e gravide passano davanti a tutti.
essendo alle prime settimane non ritenni opportuno farlo, stavo bene.
al mio turno, vista l'esenzione, l'infermiera mi fece un cazziatone: -la gravidanza dura 9 mesi e lei è già incinta, doveva passare avanti! e non se lo faccia ripetere la prossima volta!-


e confesso che qualche volta, quando Leo era piccolo e lo tenevo nel marsupio e avevo le borse della spesa ho parcheggiato nei posti dedicati alle gravide, 2 o 3 volte, ebbene sì.

Posti dedicati alle gravide????
Voi siete cent'anni avanti.



betty matteo
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3008
Iscritto il: gio ago 21, 2008 3:57 pm

Messaggio da betty matteo »

io nn l'ho mai chiesto magari mi hanno fatto passare ma se stavo bene non ci andavo nemmeno alla cassa prioritaria andavo a una cassa normale e mi facevo la coda tranquillamente

di kevin pero' l'ultimo mese con il caldo mi si abbassava la pressione quindi a volte lo facevo.

pro' se nn si sta male o se nn si hanno dei grandi problemi o se appunto nn scappa la pipi io credo si possa fare tranquillamente la fila ad una cassa normale cosi' che nn ci sia il "rischio" che la cassiera dia la precedenza

secondo me visto che ci sono dentro in pieno a volte ha piu' bisogno di priporita' una mamma con figli urlanti che nn stanno dentro a l carrello e che scappano ovunque.
ecco qui farei delle casse apposta io quando sono in fila con i bimbi mi tirerei una martellata in testa per nn dover sudare 7 camicie per tenerli per lo meno vicino a me.

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

betty matteo ha scritto: secondo me visto che ci sono dentro in pieno a volte ha piu' bisogno di priporita' una mamma con figli urlanti che nn stanno dentro a l carrello e che scappano ovunque.
ecco qui farei delle casse apposta io quando sono in fila con i bimbi mi tirerei una martellata in testa per nn dover sudare 7 camicie per tenerli per lo meno vicino a me.
sono d'accordo sul momento critico....io ho i brividi ogni volta sudo tantissimo hhahahahahahaha
e quei bastardi mettono gli ovini lì vicino apposta :fing:

Robebè

Messaggio da Robebè »

fatti vedere dalla cassiera e passa...nessuno può fiatare

Robebè

Messaggio da Robebè »

betty matteo ha scritto:io nn l'ho mai chiesto magari mi hanno fatto passare ma se stavo bene non ci andavo nemmeno alla cassa prioritaria andavo a una cassa normale e mi facevo la coda tranquillamente
anche io anzi mi piaceva stare lì in coda ingombrante con la panza ah ah ah

betty matteo
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3008
Iscritto il: gio ago 21, 2008 3:57 pm

Messaggio da betty matteo »

e' vero alla cassa ci sono un sacco di stronzate che matteo puntualmente agguanta e kevin nn ne e' da meno...vi giuro impazzisco ho il cuore amille tutte le volte...e per di piu' la gente ti guarda mentre lasci il carrello per agguntare uno dei due che scappa ti guarda con faccia quasi schifata e crotica ma manco uno che mi facesse passare avanti o!!!!

Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

In effetti, ora che ho le bimbe grandi sono tranquilla, ma fino a poco tempo fa fare la coda era un supplizio! Sofia O Matilde, a seconda dell'età, arrivate alla cassa si trasformavano in polipi... Non ho mai visto così tante ani agguantare qualsiasi cosa ci fosse a portata di mano!

beatrix

Messaggio da beatrix »

Mai chiesto di passare avanti. chiaro che se mi sentissi male lo farei eh.

Sull'autobus mi fanno (quasi) sempre sedere.

Una volta però in banca un tizio mi offrì il suo posto (anche se facevamo la coda con i numeretti, per cui eravamo seduti). Accettai, e ne seguì una sceneggiata del tizio che era dietro di lui, che pretese che il tizio che mi aveva ceduto il posto scambiasse il numeretto con me, in modo che lui non perdesse il posto.

Se lei è incinta io sono cardiopatico! urlava.

Fu talmente spiacevole che da allora mi guardo bene dal chiedere.

Rispondi