quell'immensa bufala che "imparano dall'esempio"

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

pure io Cate.
Le verdure non obbligo chiara a mangiarle.
Però lei mangia molte varietà di frutta.
Non le metto il sugo nella pasta perché so che non lo vuole e la mangia in bianco.
Le vengo incontro su queste cose.
Per il resto si dice grazie e per favore e si saluta la gente, ovvio.
Se c'è da riprendere/spiegare lo faccio eccome.

Comunque il mio pensiero è identico a quello di Rie e Lauradani


Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

leggo solo ora....
odio profondamene tutti i tipi di frutta. da piccola ero costretta a mangiare mezza mela (e la mangiavo in tutta fretta e al buio perchè appena si ossidava mi faceva ribrezzo), mezza banana e odio tutt'ora quello che le persone normali chiamano profumo...per me è puzza naueseabonda. la frutta non la compro o ci pensa mio marito o ci pensano (se sono con me al super) i miei figli.
loro la mangiano eccome, io non gliel'ho mai data, lo facevano le nonne o mio marito. preferivo cambiare mille pannolini caccosi che sbucciare una mela, che manco so come si fa.
i miei la frutta la mangiavano eccome
quindi, per tornare all'argomentazione iniziale l'equazione per cui si apprende dagli esempi, pure per me non è del tutto valida anzi...
losbanos

Messaggio da losbanos »

Però queste cose del cibo esulano un po' dall'esempio positivo che si da ai bambini.
Quelli sono gusti, se a mio figlio i broccoli fanno ribrezzo non li mangerà perché io gli do il "buon esempio"
Per me l'esempio conta per i comportamenti adatti alle situazioni, qualcuno prima l'ha scritto: non buttare le carte per terra, mettere i rifiuti nel bidone adatto, rispettare persone, animali e cose ecc
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

lenina ha scritto:E a cosa serve fargli mangiare le verdure a forza in un'età in cui piacciono poco perchè poco utili se poi a 15 anni smettesse di mangiarle per sempre perchè le ha prese in odio? :cisssss:

Lo hai obbligato ma non educato a quel punto quindi hai fatto qualcosa di tutto sommato inutile no?

Che bene ti ha fatto a te essere obbligata a mangiare latte e polenta?
la tua salute ne ha tratto vantaggi?
Sei cresciuta meglio?


Mia mamma la obbligavano a bere il latte ogni mattina, peccato che fosse intollerante...

aggiungo...facendoti il fegato amaro e non dormendoci la notte (esagero eh).

io con i miei figli (proprio memore degli obblighi d'infanzia subiti) non ho mai dato nulla cha a loro non piacesse. sarò solo fortunata che praticamente mangiano tutto o sono stata fortunata a capire che l'approcio coercitivo non sarebbe funzionato? chi può dirlo?
Anto 59
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 483
Iscritto il: mar mar 01, 2011 6:59 pm

Messaggio da Anto 59 »

Direi che sei stata fortunata ,i miei figli mangiano pochissima verdura e frutta mentre noi la mangiamo(io poca verdura ma frutta si) ma non mi faccio il sangue amaro,anche a me non piaceil minestrone e non lo mangio mai ,ilmio primo ora qualcosa di verdura mangia,basta non so ma aspetto fiduciosa che ci arrivi da solo.
Avatar utente
MANU_
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4340
Iscritto il: ven feb 23, 2007 3:49 pm

Messaggio da MANU_ »

Tornando al quesito dell'esempio di Laste,
sono della tua stessa idea.

Ma devo dire che Giulia "capisce" abbastanza i miei
"rimproveri" o spiegazioni (a seconda della gravità della cosa).
Simo la maggior parte delle volte se ne frega altamente.

Sul cibo dipende. Avendo una figlia che si mangerebbe anche le gambe del tavolo
e uno che fatica ad apprezzare gusti nuovi, mi ritrovo ad accontentare
le varie richieste (non faccio 4 menù eh, ma ci allineiamo noi a loro, o faccio
come Pandina, pasta bianca per simo e noi 3 col sugo...)
Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

secondo me il discorso cibo in effetti esula, io l'ho usato perche' nei post in cui chiedevo consiglio su come far mangiare verdure a Ruggero mi era stato suggerito (mi pare proprio da lenina) di dare il buon esempio...e la cosa mi lascio' basita perche' i miei figli hanno un esempio di alimentazione molto equilibrata ma cio' non toglie che amino pizzette e dolci molto piu' delle verdure che vedono in tavola fin dalla nascita ;-)

ritornando al discorso di "educazione" mi allineo a Rie, LauraDani, Caterina e Pandina ma poi lascio perche' tra poppate, bagnetti e pulizie e' arrivato il momento di prepararci per andare a prendere i fratelli a scuola

Ah, ieri ho insegnato a Ruggero dove "rubare" i biscotti della ludoteca (con la muta complicita' della signora che se ne occupa ovviamente) giusto per non far pensare al povero bambino-robottino :tettonaesaurita:
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

MANU ha scritto:come Pandina, pasta bianca per simo e noi 3 col sugo...)

anche io faccio così. preparo il sugo e lo faccio assaggiare e poi ho il responso. ok o pasta in bianco.
Rispondi