che ne pensate?

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

che ne pensate?

Messaggio da nanà »

prendo spunto da una discussione che mi ha fatto riflettere.
si diceva che è meglio non mettere al mondo i figli,perchè poi crescendo abbandoneranno i genitori magari negli ospizi.
e quindi meglio gli animali che sono fedeli.
io come unica mamma fra di loro mi sono sentita in dovere di dire la mia,cioè che l'amore dei figli è qualcosa di diverso,che va oltre tutto,oltre quello dei nostri amici animali e dei partner.
e che se tutti ragionassimo cosi,nessuno farebbe figli.

che ne pensate?


Avatar utente
bubina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1117
Iscritto il: gio mar 24, 2011 9:51 pm
Contatta:

Messaggio da bubina »

i figli non sono "nostri", nè tanto meno sono obbligati a diventare in futuro il nostro bastone della vecchiaia!
poi guarda, spesso è un luogo comune quello dell'abbandono in casa di riposo, io ci lavoro e vedo con quanta sofferenza le famiglie, genitori e figli, prendono questa decisione, che alle volte, se si vuole garantire un'assistenza sanitaria adeguata, è l'unica possibile.
scusa se non mi dilungo, ma ho il pupo in braccio dormiente e devo andare a cenare...fase critica!
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

che se pensassimo agli ospizi e basta, il genere umano si estinguerebbe in cent'anni da oggi...uè ma che gente frequenti???

purtroppo non è che amare i propri genitori, quando saranno anziani, significa automaticamente poterli amare nella ns casa, a volte la vita impone che vengano amati in qualche rsa.
non è il luogo in cui si ama, ma come lo si fa.
mia mamma è stata costretta a portarci sua mamma e sua zia in tre anni.
ma quello che fa per loro, a discapito pure del tempo che potrebbr stare con me o con i miei figli, è indescrivibile.
all'inizio non capivo la sua scelta, che proprio scelta non era.
ora la accetto ma ovvio è che in fondo al mio cuore, per i miei e per mia suocera, mi augurerei altro. ma oggi come faccio a dirlo?
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Messaggio da nanà »

Elly ha scritto:che se pensassimo agli ospizi e basta, il genere umano si estinguerebbe in cent'anni da oggi...uè ma che gente frequenti???
purtroppo non è che amare i propri genitori, quando saranno anziani, significa automaticamente poterli amare nella ns casa, a volte la vita impone che vengano amati in qualche rsa.
non è il luogo in cui si ama, ma come lo si fa.
mia mamma è stata costretta a portarci sua mamma e sua zia in tre anni.
ma quello che fa per loro, a discapito pure del tempo che potrebbr stare con me o con i miei figli, è indescrivibile.
all'inizio non capivo la sua scelta, che proprio scelta non era.
ora la accetto ma ovvio è che in fondo al mio cuore, per i miei e per mia suocera, mi augurerei altro. ma oggi come faccio a dirlo?
ahg boh non chiedermelo...amicizie facebookiane che potrei eliminare.
forse ragionano cosi perchè non sono mamme.
però io da sempre ho avuto un desiderio materno cosi forte,che mai avrei detto una cosa del genere neanche da single.
ho avuto sempre quel desiderio di dare amore agli altri,a un esserino nella pancia...
che ora che è qui con me è la cosa piu emozionante e non mi importa se fra 100 anni :sticazzi: starò in uno ospizio.
Hyla

Messaggio da Hyla »

quando decidi di mettere al mondo un figlio di solito lo fai per egoismo. Sei tu a volerlo , non è lui che ti chiede di nascere. Quando però il figlio lo hai li con te, lo cresci e fai di tutto perchè stia bene, allora ti rendi conto che non è più egoismo, ma amore allo stato puro
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Messaggio da nanà »

Hyla ha scritto:quando decidi di mettere al mondo un figlio di solito lo fai per egoismo. Sei tu a volerlo , non è lui che ti chiede di nascere. Quando però il figlio lo hai li con te, lo cresci e fai di tutto perchè stia bene, allora ti rendi conto che non è più egoismo, ma amore allo stato puro
quanto è vero hyla.
Avatar utente
Alessia M.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7233
Iscritto il: gio gen 17, 2008 4:27 pm

Messaggio da Alessia M. »

rispondo al volo che ho una patata a mollo ;O)

ma queste persone che affermano ciò hanno mollato i loro genitori negli ospizi o ne hanno intenzione? e per mollato intendo se li abbiamo abbandonati lì, perché se una persona ha bisogno di cure particolari che in casa non può riceve non c'è niente di male nelle case di cura!

io penso che se si fanno discorsi del genere (che poi sono frasi dette tanto per far aria!!) bisognerebbe prima farsi un esame di coscienza in quanto figli!!

poi ci torno con calma!!
Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Da persona senza figli, penso che sia un discorso demenziale.

Intanto, se non fai figli, le probabilità di finire all'ospizio aumentano di parecchio, e su questo non ci piove :cisssss:

Poi - e lo dico da grande amante degli animali, ho 3 gatti in casa - non ha senso paragonare l'amore di un animale a quello di un figlio, così come non avrebbe senso paragonare l'amore per i propri genitori a quello per il proprio partner.

Terzo, non capisco perché tanta gente deve trovare giustificazioni assurde per il fatto che non vuole figli. Questo secondo me un po' dipende anche dalla nostra società, che spesso vede ancora come "colpa" la libera scelta di non avere figli. Invece bisognerebbe sentirsi liberi di dire "non voglio figli", e basta, lasciando perdere animali, ospizi e quant'altro.
Rispondi