time out

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Messaggio da Vavi »

Hyla ha scritto:o come lo volete chiamare, angolo del castigo, sedia del cattivo
magari non chiamandolo cosi', potrebbe essere un metodo si

certo dipende molto dal bimbo

per esempio per mia figlia e' "troppo" .... l'unica volta che all'asilo l'hanno messa sulla sedia pensierina l'ha vissuta malissimo, era una valle di lacrime e disperazione, si sentiva abbandonata e non amata - le maestre da sole mi hanno detto MAI PIU' con lei, si sono sentite troppo in colpa.
Sara basta guardarla seriamente e gia' si blocca all'istante e comincia a chiedersi cosa ha fatto. Carattere ipersensibile.


Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Messaggio da Vavi »

candyda ha scritto: Tornando in tema, io non mi trovo MAI con una figlia aggressiva o ribelle o incavolata oltre misura. Sono io che non riesco a riconoscere i suoi stati d'animo? sono fortuanta? è ancora troppo piccola per queste reazioni?
Scusate se vi faccio mille domande, ma sto cercando di imparare a fare bene la mamma!
Pure la mia e' cosi'. Un po' sono loro di carattere cosi' un po' siamo noi genitori che abbiamo un buon livello di pazienza a mio avviso.
Avatar utente
sol
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1209
Iscritto il: sab set 19, 2009 4:19 pm

Messaggio da sol »

candyda ha scritto:Sol, veramente?
Sei l'unica che mi ha un po' rincuorato...
Allora io sono super-fortunata con la mia patatona! (ma lei lo sà, glie lo ripeto in continuazione!)

Ma certo, mica dev' essere per forza una bimba "fumantina". Sarà, appunto, una " bonacciona", come altri bimbi che non hanno proteste da fare ai genitori. Certo, c' è chi cova ed esplode in altre età, ma tranqui che è bella così la patatona.
Avatar utente
madda77
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 947
Iscritto il: gio apr 16, 2009 10:56 pm

Messaggio da madda77 »

Io, finora, non l'ho mai usato come metodo, ma ho saputo che alla materna dove Cristian andrà l'anno prossimo adottano questa modalità di educazione.
L'idea mi è piaciuta e credo proprio che dovrei cominciare anche io ad adottarla con Cri (così quando inizierà la materna non lo avvertirà come un castigo, ma probabilmente ne riconoscerà l'utilità).
Quanto è duro il lavoro di mamma :fing:
Avatar utente
CLAUDIA69
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1509
Iscritto il: mar feb 09, 2010 1:59 pm

Messaggio da CLAUDIA69 »

all'asilo mi hanno riferito che quando christian, o qualsiasi altro bimbo/a fà cose poco carine tipo spingere o picchiare altri bimbi lo mettono in un angolino da solo e lui ci stà infatti mio marito a volte quando và a prenderlo lo trovo in un angolino da solo e capisce.
A casa questo non è mai stato attuato e credo che mai lo attueremo non crediamo alle punizioni stile tata Lucia
quando christian ha le sue paturnie io mi accoccolo vicino a lui e gli chiedo con voce soffusa di spiegare cosa ha o cosa vuole e lui si calma subito mi risponde e tutto si risolve..... e quelle volte che non si calma invece cerco di attirara la sua attenzione altrove e in genere ci riesco ma non lascio mai che lui pianga senza tentar di risolvere le sue frustazioni.......
Rispondi