Pianificando un secondo figlio...

Claudette
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 226
Iscritto il: mer nov 24, 2010 1:21 pm

Pianificando un secondo figlio...

Messaggio da Claudette »

Carissime,
ricorro a voi perchè penso siate la fonte più autorevole da cui trarre qualche prezioso consiglio.
Ho un meraviglioso bimbo di 1 anno e 2 mesi, ed è da quando è nato che penso seriamente a dargli un fratellino.
La gravidanza non era esattamente pianificata, ma è stato l'evento più fenomenale della mia pur movimentata esistenza, e desidero veramente poterla replicare.La mia età non è delle più verdi, taglierò quest'estate il traguardo dei 40, e quindi sento di dovermi sbrigare.
Grazie anche a quanto da voi detto in questo blog, sono riuscita ad allattare felicemente il mio bimbo, che tuttora succhia avidamente, con grande gusto e divertimento di entrambi, e quindi temo che la mia ipotetica gravidanza andrebbe ad interrompere un così perfetto idillio.
Come conciliare le esigenze di queste due creature, una esistente e l'altra ancora da concepire?
Visto che tuttora si dorme "a tre" nel lettone, cosa potrebbe succedere con una new entry?
Sarò grata a quante potranno e vorranno dissipare queste mie indecisioni.
Un grande e sincero abbraccio a tutte voi.

<a href="http://lilypie.com/"><img src="http://lb2f.lilypie.com/TikiPic.php/4AnoZUV.jpg" width="60" height="80" border="0" alt="Lilypie - Personal picture" /><img src="http://lb2f.lilypie.com/4Anop2.png" width="400" height="80" border="0" alt="Lilypie Second Birthday tickers" /></a>


Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

La tua domanda si riferisce ai problemi pratici di allattamento e gestione o ad un po' di tutto? :grsm:

Per l'allattamento, il problema non si pone a meno che di non avere una gravidanza con rischio di aborto. In caso di gravidanza normale si può far ciucciare il bambino a richiesta, anche se molti ginecologi ti diranno di no.
Il latte potrebbe calare attorno ai 4-5 mesi, ma potrebbe anche non farlo.
Come potrebbe cambiare il sapore, oppure no.
Tuo figlio potrebbe quindi voler continuare a poppare oppure smettere per sua scelta.
Se volesse continuare a poppare, potrà farlo anche INSIEME al nuovo nato, con l'allattamento in tandem (ci sono mamme qui sul forum che lo praticano senza problemi).

Per il dormire... attendo che passi Lenina, che ci è in mezzo proprio ultimamente e ti darà molte rassicurazioni in merito.
Claudette
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 226
Iscritto il: mer nov 24, 2010 1:21 pm

Messaggio da Claudette »

Sheireh ha scritto:La tua domanda si riferisce ai problemi pratici di allattamento e gestione o ad un po' di tutto? :grsm:

Per l'allattamento, il problema non si pone a meno che di non avere una gravidanza con rischio di aborto. In caso di gravidanza normale si può far ciucciare il bambino a richiesta, anche se molti ginecologi ti diranno di no.
Il latte potrebbe calare attorno ai 4-5 mesi, ma potrebbe anche non farlo.
Come potrebbe cambiare il sapore, oppure no.
Tuo figlio potrebbe quindi voler continuare a poppare oppure smettere per sua scelta.
Se volesse continuare a poppare, potrà farlo anche INSIEME al nuovo nato, con l'allattamento in tandem (ci sono mamme qui sul forum che lo praticano senza problemi).

Per il dormire... attendo che passi Lenina, che ci è in mezzo proprio ultimamente e ti darà molte rassicurazioni in merito.
Ciao Sheireh, e grazie per il tuo intervento!
La mia domanda si riferiva in primis ai problemi pratici, ma speravo che qualcuno volesse regalarmi qualche dritta anche sugli annessi e connessi emotivi, familiari, sociali e quant'altro, a piacere, possa rigaurdare due fratellini di meno di due anni di distanza. :grsm:
Quanto mi hai detto già mi rassicura sulla prosecuzione dell'allattamento, che era la questione che mi stava più a cuore.
Per la questione "lettone" aspetto anch'io il passaggio di Lenina, che ringrazio anticipatamente.
L'idea dell'allattamento "in tandem" mi entusiasma e mi diverte....anche se il bimbo è solo nei nostri pensieri, penso che sia davvero un'altra meravigliosa avventura, che mi piacerebbe condividere con voi!
Grazie ancora e buon proseguimento di giornata! :bacio:
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Lorenzo non ciuccia più ma cosleeppa.
posso dirti che a parte il fatto che il sonno è sincronizzato (quindi si svegliano spesso nello stesso momento) non si svegliano l'un l'altro e che dopo tutto ce la caviamo e si dorme abbastanza.
ma soprattutto essere sveglie e guardarli entrambi vale la pena (qui la differenza d'età è tre anni)
Claudette
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 226
Iscritto il: mer nov 24, 2010 1:21 pm

Messaggio da Claudette »

lenina ha scritto:Lorenzo non ciuccia più ma cosleeppa.
posso dirti che a parte il fatto che il sonno è sincronizzato (quindi si svegliano spesso nello stesso momento) non si svegliano l'un l'altro e che dopo tutto ce la caviamo e si dorme abbastanza.
ma soprattutto essere sveglie e guardarli entrambi vale la pena (qui la differenza d'età è tre anni)
cosleeppa??? :occhiodibue:
Grazie Ienina, ma credo di non essere molto addentro allo slang di Noimamme, ma giuro che cercherò di rimediare, se la mia cozzina-sempre-in-movimento me lo permetterà. Per ora mi dai un ragguaglio sul termine cosleeppa?

ma soprattutto essere sveglie e guardarli entrambi vale la pena (qui la differenza d'età è tre anni)[/QUOTE]

La poesia nella vita è il nocciolo della torta, la farcitura essenziale, e i bimbi ce ne regalano a chili, siete deliziose a rimarcarlo pur senza trascurare l'aspetto delle cacche, pappe e dolori annessi.
E, nonostante una gravidanza e primi-mesi caratterizzate da minacce, ricoveri e patemi cospicui, rifarei tutto anche domani.
Non ho parole per dimostrare la mia gratitudine per la vostra grande generosità di preziosi consigli, nonostante sia una novellina del forum.
E approfittando spudoratamente di tanta magnanimità, ti chiedo ulteriormente se fai dormire i tuoi gioielli nel lettone, o se uno dei due dorme nel lettino (ogni tanto, magari).
Un abbraccio circolare a te!

<a href="http://lilypie.com/"><img src="http://lb2f.lilypie.com/TikiPic.php/4Ano0IU.jpg" width="60" height="80" border="0" alt="Lilypie - Personal picture" /><img src="http://lb2f.lilypie.com/4Anop2.png" width="400" height="80" border="0" alt="Lilypie Second Birthday tickers" /></a>
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

cosleeppa è un termine inventato.
Cosleeping = dormire assieme.
Quindi dorme con noi (in teoria nel lettino sidecar)
Marzia un letto non lo ha, Lorenzo ha appunto il lettino sidecar (senza sbarra attaccato a lettone) dormiamo tutti assieme e ci facciamo tante coccole :cisssss:
Avatar utente
Patrizia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6591
Iscritto il: lun dic 18, 2006 8:31 am
Contatta:

Messaggio da Patrizia »

Claudette ha scritto: E approfittando spudoratamente di tanta magnanimità, ti chiedo ulteriormente se fai dormire i tuoi gioielli nel lettone, o se uno dei due dorme nel lettino (ogni tanto, magari).
Un abbraccio circolare a te!
qui intervengo anche io....
quando ero incinta di Letizia (la terza), Leonardo (il secondo, aveva due anni e mezzo) ancora dormiva con noi, pur non allattandolo più
siccome scalciava molto e siccome io avevo un super pancione, negli ultimi mesi di gravidanza fu il papà ad andare a dormire con Leonardo nel suo letto!

adesso la routine vera e propria non esiste, ogni sera/notte è a sè, ma di base Letizia dorme con noi e chi vuole si aggrega o chiama il papà in camera sua, e saltuariamente è il papà ad andarsene e lasciare spazio ad uno dei filgi più grandi...detto così sembra complicato, ma è BELLISSIMO!!!!!!
Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

Claudette ha scritto:La mia età non è delle più verdi, taglierò quest'estate il traguardo dei 40, e quindi sento di dovermi sbrigare.
Per ora, al volo, mi limito a risponderti.....CUCCIOLA!!! :cisssss:
Io ho partorito il primo a 40 anni, ma non è necessariamente più difficile che per una 30enne.
E per la distanza fra i 2....anch'io, data l'età non me la sarei sentita di aspettare molto, ma credo sia anche un bene per loro non avere troppa differenza d'età!!!!
:bacio:
Rispondi