Cucina scelta: come facciamo il muro?

Tutto sull'arredamento e la manutenzione delle nostre amate dimore

Come coloriamo il muro tra base e pensili?

grigio antracite
10
31%
bianco con qualche dettaglio rosso
7
22%
altro, ma cosa?
3
9%
pessima idea la pittura lavabile, metti le piastrelle!
12
38%
 
Voti totali: 32

Avatar utente
cica
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 934
Iscritto il: dom giu 13, 2010 9:39 pm

Messaggio da cica »

vinziana ha scritto:anch'io ho la pittura lavabile sulla parete del piano lavoro, e non si lava.
fossi in te metterei le piastrelle, ma quelle "rettificate", cioè non hanno la fuga. a quel punto postresti scegliere un tono di grigio molto chiaro magari con pennellate di rosso e/o bianco. ci sono anche rigate, come i mobili che metterai.


quoto le piastrelle rettificate di grande formato, magari 30x60 posate in orrizzontale.

la mia cucina è molto simile alla tua, ma a me non si è posto ilproblema perché la zona operativa è a isola e quindi non occorre rivestimento.

concordo pienamente sul fatto che le piasstrella classiche non siano indicate.



losbanos

Messaggio da losbanos »

al di là di quello che sceglierai, la tua cucina è proprio bella!
Mi piacciono le linee pulite ed essenziali.

Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Il mosaico però è molto peggio delle piastrelle riguardo al problema della pulizia e delle fughe.
Oggi le scelte in campo di piastrelle sono quasi infinite, sono sicura che potresti trovare una soluzione che stia bene con la tua cucina (approvo l'idea di Cica delle piastrelle grandi).
Che chi vende vernici a smalto ti dica che sono favolose non mi pare molto indicativo...tu hai mai toccato con mano questo tipo di smalti? Conosci qualcuno che l'ha messo in cucina? Sennò, come minimo, proverei a fare un giro sui forum dedicati per leggere un po' di pareri.
E' vero che è più facile passare dallo smalto alle piastrelle piuttosto che viceversa, ma è anche vero che mettere le piastrelle quando hai già la cucina in loco è una rottura discreta.

Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Messaggio da micmar »

Lelia ha scritto:Il mosaico però è molto peggio delle piastrelle riguardo al problema della pulizia e delle fughe.
Oggi le scelte in campo di piastrelle sono quasi infinite, sono sicura che potresti trovare una soluzione che stia bene con la tua cucina (approvo l'idea di Cica delle piastrelle grandi).
Che chi vende vernici a smalto ti dica che sono favolose non mi pare molto indicativo...tu hai mai toccato con mano questo tipo di smalti? Conosci qualcuno che l'ha messo in cucina? Sennò, come minimo, proverei a fare un giro sui forum dedicati per leggere un po' di pareri.
E' vero che è più facile passare dallo smalto alle piastrelle piuttosto che viceversa, ma è anche vero che mettere le piastrelle quando hai già la cucina in loco è una rottura discreta.
io l'ho messo
ed è lavabilissimo esattamente come le piastrelle

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

cica ha scritto:quoto le piastrelle rettificate di grande formato, magari 30x60 posate in orrizzontale.

concordo pienamente sul fatto che le piasstrella classiche non siano indicate.
Quel formato è impensabile viste le dimensioni della cucina! In pratica mi verrebbero 2 piastrelle scarse in verticale e 4 in orizzontale.

Se dovessi optare per le piastrelle ne ho viste di belle in formato tipo 5x20, tinta unita, molto semplici.
Però il mio scarso amore per le piastrelle e questi nuovi smalti mi hanno aperto un mondo.

losbanos ha scritto:al di là di quello che sceglierai, la tua cucina è proprio bella!
Mi piacciono le linee pulite ed essenziali.
Grazie!

Avatar utente
cristina69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4083
Iscritto il: lun ago 17, 2009 3:19 pm

Messaggio da cristina69 »

opto per il color grigio,l opzione bianco con qualcosa di rosso proprio non mi convince...se ti hanno assicurato che lo smalto ad acqua si pulisce facilmente lo preferirei alle piastrelle anch io

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Lelia ha scritto:Il mosaico però è molto peggio delle piastrelle riguardo al problema della pulizia e delle fughe.
Oggi le scelte in campo di piastrelle sono quasi infinite, sono sicura che potresti trovare una soluzione che stia bene con la tua cucina (approvo l'idea di Cica delle piastrelle grandi).
Che chi vende vernici a smalto ti dica che sono favolose non mi pare molto indicativo...tu hai mai toccato con mano questo tipo di smalti? Conosci qualcuno che l'ha messo in cucina? Sennò, come minimo, proverei a fare un giro sui forum dedicati per leggere un po' di pareri.
E' vero che è più facile passare dallo smalto alle piastrelle piuttosto che viceversa, ma è anche vero che mettere le piastrelle quando hai già la cucina in loco è una rottura discreta.
Lo smalto mi è stato consigliato dal venditore di mobili, non da quello di smalti.
Lui ce l'ha e si trova benissimo.
Ho già googlato e i vari forum di arredamento confermano che sia davvero lavabile.
La confusione nasce appunto tra pittura lavabile e smalto lavabile, sono prodotti diversi. In pratica questi smalti sono dello stesso tipo della vernice usata per le barche.

Le piastrelle le detesto in generale, tanto che per i pavimenti ho scelto il parquet grès da posare con fuga minima proprio perché non sembra una piastrella pur avendone tutti i vantaggi a livello di manutenzione.

Il mosaico lo avrei scelto più che per la praticità, per un fatto estetico in quanto pensavo fosse l'unica alternativa alla piastrella. Però con la cucina che abbiamo scelto farebbe a pugni.

micmar ha scritto:io l'ho messo
ed è lavabilissimo esattamente come le piastrelle
Quanto dura? Io ho letto almeno 4 o 5 anni.

cristina69 ha scritto:opto per il color grigio,l opzione bianco con qualcosa di rosso proprio non mi convince...se ti hanno assicurato che lo smalto ad acqua si pulisce facilmente lo preferirei alle piastrelle anch io
Sembrerebbe affidabile.
La durata dovrebbe essere di 4 o 5 anni. Ma anche se si dovesse dare una mano ogni 2 non mi sembra così complicato visto che è uno spazio ristretto.

Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Messaggio da micmar »

sulla durata non ti posso aiutare
lo abbiamo da un anno e per il momento è perfetto.
è molto facile da stendere, l'ho fatto io con un rullo, prima che mi consegnassero la cucina, ci ho messo una mezz'ora.
se anche dovessi rinnovarlo l'anno prossimo, non credo sarà un grosso impegno

Rispondi