Jacopo è arrivato, emozioni di un papà

Avatar utente
veruz
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4280
Iscritto il: mar gen 05, 2010 9:53 am

Messaggio da veruz »

congratulazioni a tutti!

che bel racconto laser..



Avatar utente
chiccha
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7231
Iscritto il: lun apr 13, 2009 11:24 pm

Messaggio da chiccha »

Grazie amore mio. Non ci sono altre parole sensate.
Senza di te tutta la nostra famiglia e la mia felicità non ci sarebbe.
Sono orgogliosa di te!
Ti amo con tutto il cuore.

kida

Messaggio da kida »

laser che bel racconto siete una famiglia speciale

Avatar utente
gigia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2998
Iscritto il: lun feb 02, 2009 11:00 am

Messaggio da gigia »

bellissimo e mi scuso se non sono stata presente in questo mondo fantastico ,auguri bella famiglia

Avatar utente
clac
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1584
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:41 pm

Messaggio da clac »

laserman ha scritto:mi permetto di prendermi uno spazietto qui, per raccontare
emozioni, sensazioni dell'arrivo del mio secondogenito.
potrei dirvi che è inenarrabile la magia della vita, ma cercherò
di farvi vivere le mie emozioni.

cominciamo dall'inizio!

partiamo col fatto che ci siamo fatti una bella passeggiata in bosco
con nonna e willy, e al nostro ritorno optiamo per un giro in piscina
per cercare di rilassarci un pò. Mamma Agnes pensa a calmare i dolori
papà Daniele pensa alla gara di SBL dell'indomani :cisssss:
ma come preventivato, dobbiamo pensare poco ed esser più spensierati
quindi via per la piscina!

ORE 17
tempo di fare le scale e qualche contrazione si fa sentire
nemmeno il tempo di tirar fuori l'auto che capisco che non è il caso
le butto lì l'idea di una doccia calda, riparcheggio l'auto
e rifacciamo le scale. Agnes di infila in doccia mentre io mi dò una sbarbata
e dò un occhio ad Agnes in doccia e avviso nonnamarina su cosa penso di fare nelle prossime ore.

ORE 18.30
uscita dalla doccia, tra una contrazione e l'altra, arriviamo alla decisione
che è il caso di approfittare delle pause tra una e l'altra per vestiri e fare il viaggio in ospedale, e che si fa sempre tempo a tornare a casa se non succede nulla

ORE 18.45
mi fermo a fare gasolio al self :sdent:
ma già pensando a questo partendo da casa, chiamo Solange
e le chiedo se fa compagnia a chiccha durante il viaggio
Santa Sole, siamo in debito con te! :bacio: :bacio: :bacio:
Strada facendo penso che sarà una gran rotta di coglioni
tutto il tran tran che ne conseguirà, registrazione, monitoraggi,
ecc ecc. penso quindi che forse non è ancora ora
arriviamo quindi alle 19.30 e rimaniamo in auto ancora un 20minuti
poi usciamo e andiamo a piedi verso l'ingresso dell'ospedale.

alle 20.00 siamo dentro, dopo una rapida e indolore accettazione
siamo già in sala visite, 4 centimentri :ehehe:
io ne rimango sorpreso, ero felice, tutto quel soffrire di Agnes
è servito, anche lei pare ne sia contenta, la fanno cambiare subito
e andare in sala monitoraggio.

alle 20.40 siamo in sala parto!
21.15 dilatazione quasi completa, dice che c'è solo un bordino ancora.

Agnese comincia ad aver paura, cerco di sostenerla
fisicamente ed emotivamente, ma mi rendo conto
che valgo mezza cartuccia. Non sò proprio che pesci pigliare

Arriva il medico, che comincia a visitarla
a lei non piace, e una volta e due
alla terza giuro che gli avrei tirato un cazzotto sui denti per quanto fastidio le provocava.

arrivano le 21.47, vogliono farle un pò di buscopan
per vedere se quel bordino di ammorbidisce.

mi rendo conto che Agnes è riuscita a prevalere sul dolore
lo affronta con due palle così!

sono le 22.01 il medico dice, no cosi non mi piace
via col cesareo, arriva un anestesista che fa le solite domande del cazzo
che ci han già fatto due volte, allergie, medicinali, cazzi e mazzi
( dico io, possibile che non ci sia UNA cartella clinica per tutti ? )
fan firmare Agnes che ha malapena finisce il nome. e la vedo uscire con tutto il letto. mi dice solo con un filo di voce, "Perdonami" :occhiodibue:

io mi sto letteralmente cagando addosso.
sono pietrificato, una delle ostetriche mi guarda e mi chiede se mi voglio sedere e se va tutto bene.
non sò nemmeno cosa le ho risposto, mi dice anche di accomodarmi fuori
che presto saranno fuori tutte e due.

esco nel grande corridoio e mi metto davanti all'oblò della porta.
sono preoccupato, sono in ansia, non sò che fare.
prendo il tel e mando un sms a Sole, mi dice di star tranquillo.

guardo continuamente l'ora, sono le 22.19 che sento piangere il mio Jacopo
è per forza lui, le altre sale erano vuote. Ma non mi basta
io voglio la mia Agnes! Passano 3/4minuti e sento ancora strillare Jacopo
Vorrei buttare già la porta e correre da lui.

Poco dopo esce un'antipatica ostetrica che mi dice che va tutto bene presto saranno fuori tutti e due.

Io sono sempre più nervoso.

Alle 22.40 vedo arrivare il birocino con dentro Jacopino,
me lo mostrano, e mi dicono che lo portano in incubatrice al caldo
dice che lo sbalzo termico col cesareo è troppo e serve un pò di caldo.

Lì ho tentennato a seguire quel birocino con il mio Jacopo,
una parte di me era ferma ad aspettare Agnes.
Ho seguito la sciura, abbiamo messo Jacopo al caldo
e me lo sono osservato per più di mezz'ora, uscito per pochi istanti a vedere
se Agnes usciva pure lei.

Alle 23 lei era nella sua stanza, bella come non mai, stanca, provata
ma radiosa come l'ho sposata! Tempo poco e le porto il suo secondo genito
che si appioppa davanti la sua bella puppa e li lascio cosi, uno accanto all'altra a creare quella magia che solo una mamma può intendere con il proprio figlio.

Io vado a casa emotivamente a pezzi e felice.

Mi sono bevuto le mie due birre di fine fioretto,
mi sono mangiato del goulash ungherese freddo

e ora sono già quasi le 4, mi sono fatto una camomilla
ma ho tanta di quell'adrenalina in corpo da non farmi dormire per i prossimi giorni.
ok, piango.
che emozione Laser,
congratulazioni a te e chiccha..e Willy, neofratellone

benvenuto Jacopo!

Avatar utente
Alessia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven feb 05, 2010 11:35 am

Messaggio da Alessia »

che bella la nascita scritta da un papà...
congratulazioni alla vostra stupenda famiglia!!!

Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

Ecco, ora piango e mi strozzo col pane e nutella, non si fanno queste cose!

Benvenuto Jacopo, e benvenuta quadrifamiglia!

Baci a tutti!

Avatar utente
Befy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 20, 2007 11:22 am

Messaggio da Befy »

laserman ha scritto:mi permetto di prendermi uno spazietto qui, per raccontare
emozioni, sensazioni dell'arrivo del mio secondogenito.
potrei dirvi che è inenarrabile la magia della vita, ma cercherò
di farvi vivere le mie emozioni.

cominciamo dall'inizio!

partiamo col fatto che ci siamo fatti una bella passeggiata in bosco
con nonna e willy, e al nostro ritorno optiamo per un giro in piscina
per cercare di rilassarci un pò. Mamma Agnes pensa a calmare i dolori
papà Daniele pensa alla gara di SBL dell'indomani :cisssss:
ma come preventivato, dobbiamo pensare poco ed esser più spensierati
quindi via per la piscina!

ORE 17
tempo di fare le scale e qualche contrazione si fa sentire
nemmeno il tempo di tirar fuori l'auto che capisco che non è il caso
le butto lì l'idea di una doccia calda, riparcheggio l'auto
e rifacciamo le scale. Agnes di infila in doccia mentre io mi dò una sbarbata
e dò un occhio ad Agnes in doccia e avviso nonnamarina su cosa penso di fare nelle prossime ore.

ORE 18.30
uscita dalla doccia, tra una contrazione e l'altra, arriviamo alla decisione
che è il caso di approfittare delle pause tra una e l'altra per vestiri e fare il viaggio in ospedale, e che si fa sempre tempo a tornare a casa se non succede nulla

ORE 18.45
mi fermo a fare gasolio al self :sdent:
ma già pensando a questo partendo da casa, chiamo Solange
e le chiedo se fa compagnia a chiccha durante il viaggio
Santa Sole, siamo in debito con te! :bacio: :bacio: :bacio:
Strada facendo penso che sarà una gran rotta di coglioni
tutto il tran tran che ne conseguirà, registrazione, monitoraggi,
ecc ecc. penso quindi che forse non è ancora ora
arriviamo quindi alle 19.30 e rimaniamo in auto ancora un 20minuti
poi usciamo e andiamo a piedi verso l'ingresso dell'ospedale.

alle 20.00 siamo dentro, dopo una rapida e indolore accettazione
siamo già in sala visite, 4 centimentri :ehehe:
io ne rimango sorpreso, ero felice, tutto quel soffrire di Agnes
è servito, anche lei pare ne sia contenta, la fanno cambiare subito
e andare in sala monitoraggio.

alle 20.40 siamo in sala parto!
21.15 dilatazione quasi completa, dice che c'è solo un bordino ancora.

Agnese comincia ad aver paura, cerco di sostenerla
fisicamente ed emotivamente, ma mi rendo conto
che valgo mezza cartuccia. Non sò proprio che pesci pigliare

Arriva il medico, che comincia a visitarla
a lei non piace, e una volta e due
alla terza giuro che gli avrei tirato un cazzotto sui denti per quanto fastidio le provocava.

arrivano le 21.47, vogliono farle un pò di buscopan
per vedere se quel bordino di ammorbidisce.

mi rendo conto che Agnes è riuscita a prevalere sul dolore
lo affronta con due palle così!

sono le 22.01 il medico dice, no cosi non mi piace
via col cesareo, arriva un anestesista che fa le solite domande del cazzo
che ci han già fatto due volte, allergie, medicinali, cazzi e mazzi
( dico io, possibile che non ci sia UNA cartella clinica per tutti ? )
fan firmare Agnes che ha malapena finisce il nome. e la vedo uscire con tutto il letto. mi dice solo con un filo di voce, "Perdonami" :occhiodibue:

io mi sto letteralmente cagando addosso.
sono pietrificato, una delle ostetriche mi guarda e mi chiede se mi voglio sedere e se va tutto bene.
non sò nemmeno cosa le ho risposto, mi dice anche di accomodarmi fuori
che presto saranno fuori tutte e due.

esco nel grande corridoio e mi metto davanti all'oblò della porta.
sono preoccupato, sono in ansia, non sò che fare.
prendo il tel e mando un sms a Sole, mi dice di star tranquillo.

guardo continuamente l'ora, sono le 22.19 che sento piangere il mio Jacopo
è per forza lui, le altre sale erano vuote. Ma non mi basta
io voglio la mia Agnes! Passano 3/4minuti e sento ancora strillare Jacopo
Vorrei buttare già la porta e correre da lui.

Poco dopo esce un'antipatica ostetrica che mi dice che va tutto bene presto saranno fuori tutti e due.

Io sono sempre più nervoso.

Alle 22.40 vedo arrivare il birocino con dentro Jacopino,
me lo mostrano, e mi dicono che lo portano in incubatrice al caldo
dice che lo sbalzo termico col cesareo è troppo e serve un pò di caldo.

Lì ho tentennato a seguire quel birocino con il mio Jacopo,
una parte di me era ferma ad aspettare Agnes.
Ho seguito la sciura, abbiamo messo Jacopo al caldo
e me lo sono osservato per più di mezz'ora, uscito per pochi istanti a vedere
se Agnes usciva pure lei.

Alle 23 lei era nella sua stanza, bella come non mai, stanca, provata
ma radiosa come l'ho sposata! Tempo poco e le porto il suo secondo genito
che si appioppa davanti la sua bella puppa e li lascio cosi, uno accanto all'altra a creare quella magia che solo una mamma può intendere con il proprio figlio.

Io vado a casa emotivamente a pezzi e felice.

Mi sono bevuto le mie due birre di fine fioretto,
mi sono mangiato del goulash ungherese freddo

e ora sono già quasi le 4, mi sono fatto una camomilla
ma ho tanta di quell'adrenalina in corpo da non farmi dormire per i prossimi giorni.
Cavolo quanto ho pianto.........

Rispondi