Il mio percorso

Forum dedicato allo scambio di informazioni sui centri fertilità, sulle tecniche, gli esami ecc.
Avatar utente
Scrj
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: lun set 22, 2008 10:16 am

Messaggio da Scrj »

acqualimpida ha scritto:ragazze, aggiorno qui perchè devo entare nell'ordine dell'idee che questa sarà la mia sessione..ho chiamato Brescia per prenotare la risonanza che mi era stata richiesta dal medico specializzato in endometriosi. Mi hanno dato appuntamento per domattina. Non me l'aspettavo, ma sono riuscita comunque a dire si..così si riparte, anche questo mese.
Domani l'esame e poi si attende il 17 per il colloquio al centro.
In questa ricerca non c'è amore, non c'è intimità, non c'è relazione di coppia..ci sono solo appuntamenti, esami, migliaia di km da fare, medici che manipolano il mio corpo.
Questo mi sta distruggendo giorno dopo giorno.
.
Questa è la cosa più sbagliata che tu possa pensare Acqua.
Non è così, non crederlo.

Anzi, in questa ricerca, proprio perchè sofferta e FORTEMENTE voluta c'è, forse, ancora più amore.
Vi mettete in gioco, vi spogliate di ogni pudore, vi sottoponete a visite, esami e pressioni psicologiche...per il vostro bambino.

Certo, in camera da letto sarebbe forse più romantico ma non pensare affatto che anche così non sia AMORE Acqua, se non lo fosse, se non amaste già questo bambino con le vostre forze avreste già mollato tutto e via.

E' più facile tornare indietro che andare avanti.
Non so se ti ricordi la vignetta che avevo qualche tempo fa in firma: erano due bambini e uno diceva all'altro "i miei genitori mi amano così tanto che credo mi abbiano concepito con l'ovodonazione", è un atto d'amore, uno dei più grandi.

Inizi a lottare per il tuo bambino, già adesso.
Tieni duro tesoro, non guardarti troppo indietro, guarda avanti, guarda cosa si può ottenenere.
Non dico che sia facile o che non sia destabilizzante perchè lo è, lo è prendere atto di una possibile infertilità, lo è pensare di avere meno possibilità di altre persone ma ... se non lotti, tesoro, non vincerai la battaglia.

Solo se provi a combattere allora hai una possibilità di vincere.
Sono con te.


Avatar utente
acqualimpida
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar set 21, 2010 5:59 pm

Messaggio da acqualimpida »

sono troppo arrabbiata! stamattina sono stata a Brescia per la risonanza che mi era stata chiesta! Ho guidato io fin lì perchè il mio compagno smontava dalla notte. Siamo arrivati con largo anticipo, fatta l'accettazione e aspettato. Ero troppo tesa per via dell'ago che mi dovevano mettere. Ho una paura incontrollabile e ogni volta faccio scenate degne di un film..finchè il tipo mi chiama. Mi porta in spogliatoi e mi dice di spogliarmi. resto in canotta e lo raggiungo nella sala del macchinario. Inizio a fargli delle domande sull'esame e lui mi dice che ora intanto dobbiamo farlo e poi se c'è tempo mi spiegherà. Mi fa stendere e girare su un fianco. Gli chiedo perchè? dobbiamo fare una puntura perchè le anse intestinali non si muovano. vabbè..intanto mi lega tutta dentro il macchinario in 3 secondi. Gli chiedo dell'ago per il contrasto. Mi dice che nell'endometriosi il contasto non serve. Gli faccio notare che è stato il ginecologo a richiederla così. Lui mi chiede se sono seguita dal Prof. XXX (il primario) gli rispondo di no, ma da un altro medico dell'equipe. Dice che se non seguita da XXX allora il contrasto non serve e comincia a infilarmi nella macchina. Ho avuto solo il tempo di chiedergli perchè non mi dava il pulsantino per chiamarlo se avevo bisogno. Mi ha detto che non avrei avuto bisogno di niente. L'esame è durato 50 minuti. Snetivo una rabbia dentro indescrivibile per come ero stata trattata ma soprattutto per non avere avuto la forza di rispondere. Quando mi ha tirata fuori come un automa sono andata a rivestirmi e senza una parola sono uscita, uscita dalla stanza, dal reparto fino a fuori in giardino.
Ha preso tutto il resto il mio compagno, io l'ho aspettato in macchina, non riuscivo a parlare. Quando poi gli ho spiegato tutto lui si è incazzato perchè dovevo chiamarlo subito che avremmo parlato con il responsabile. Così mi trovo ad avere fatto 400 Km per un esame incompleto che non porterà a nulla e piena di rabbia e insoddisfazione verso me stessa..
Quando sono spaventata perdo tavvero la capacità di impormi. Per questo sono sempre più convinta di non essere in grado di affrontare un percorso di PMA :cry:
MAMMANANCY

Messaggio da MAMMANANCY »

aqua non ho parole spero che il mio abbraccio virtuale ti trasmetta il calore e la forza di cui hai bisogno per affrontare tutto questo :marika:
Barbara72

Messaggio da Barbara72 »

Speranza ha scritto:
Non dire che non è una ricerca di amore quella che state facendo, io la vedo come una ricerca ancora più amorevole di quella di molte altre coppie, mi viene sempre in mente la vignetta di Mara quella sulla ICSI. E secondo me è verissima, quale genitore che si sottompone ad una distruttiva (psicologicamente e fisicamente) PMA non può che farlo per immenso amore nei confronti della vita stessa, del proprio compagno e dei figli che ne verranno. Non pensarla come una violazione del tuo corpo, pensala invece come una conoscenza indispensabile affinchè il vostro amore possa rendere reale il vostro sogno più grande. Un abbraccio Acqua
:
Non avrei saputo dirlo meglio.....
anche io, che mi sto districando tra appuntamenti, esami e momenti di scoramento nel mio viaggio verso la Fivet, quando mi sento giù pensare alla vignetta di Mara mi ridà forza...
Avatar utente
acqualimpida
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar set 21, 2010 5:59 pm

Messaggio da acqualimpida »

ho ricevuto l'esito della risonanza..che dire?! forse ho fatto male a leggerlo, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: "sono impestata". Lo so, lo so devo aspettare il verdetto del ginecologo ma praticamente ho impianti ovunque, piccoli, sottili ma sparsi..poi ci sono le aderenze con l'intestino..non se nemmeno se convenga dirlo al centro PMA di questa situazione, ho paura che mi neghino qualsiasi trattamento se non faccio un nuovo intervento :cry: Magari mi sto solo fasciando la testa e si tratta solo di aspettare, ma..HO PAURA! e sono stanca..stanca del dolore, stanca di non sapere come va, stanca di impegnarmi sapendo già di fallire..

tra l'altro ho chiamato il CUP per prendere appuntamento per visita endocrinologica per approffondire il problema "ovaio micropolicistico" con l'impegnativa appuntamento tra due anni, privatamente a fine dicembra :occhiodibue:
Avatar utente
clac
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1584
Iscritto il: mar ago 27, 2013 10:41 pm

Messaggio da clac »

acqua ti leggo e purtoppo non so cosa dire, non me ne intendo però leggo il tuo dolore e capisco la tua frustrazione..
non so aiutarti, se non con un abbraccio virtuale..
Avatar utente
Roxy78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1996
Iscritto il: dom nov 22, 2009 10:02 pm

Messaggio da Roxy78 »

Acqua....mi dispiace davvero tanto.....

Quando fai vedere i risultati al gine?
Avatar utente
Scrj
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: lun set 22, 2008 10:16 am

Messaggio da Scrj »

acqualimpida ha scritto:ho ricevuto l'esito della risonanza..che dire?! forse ho fatto male a leggerlo, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: "sono impestata". Lo so, lo so devo aspettare il verdetto del ginecologo ma praticamente ho impianti ovunque, piccoli, sottili ma sparsi..poi ci sono le aderenze con l'intestino..non se nemmeno se convenga dirlo al centro PMA di questa situazione, ho paura che mi neghino qualsiasi trattamento se non faccio un nuovo intervento :cry: Magari mi sto solo fasciando la testa e si tratta solo di aspettare, ma..HO PAURA! e sono stanca..stanca del dolore, stanca di non sapere come va, stanca di impegnarmi sapendo già di fallire..

tra l'altro ho chiamato il CUP per prendere appuntamento per visita endocrinologica per approffondire il problema "ovaio micropolicistico" con l'impegnativa appuntamento tra due anni, privatamente a fine dicembra :occhiodibue:

Acqua non sai come vorrei poterti alleviare un po' questa tristezza, questa stanchezza che conosco fin troppo bene, questo umore ballerino che ti fa stare più giù che su ma ti prego, dopo le lacrime NECESSARIE, tira su la testa e non darti per vinta.

Fai vedere queste analisi ad un bravo ginecologo che si occupa di pma, non partire pensando di fallire, se pensi di fallire non parti neanche e perdi tanto.
Lo so che sono parole facili le mie ma so cosa vuol dire questo dolore Acqua.

Sai, io ho crisi ancora adesso, l'altra sera ne ho avuta una ripensando a tutto il percorso e non voglio dirti che sia semplice o una passeggiata perchè non lo è ma vorrei chiederti di non partire già sconfitta.

Non è giusto per te, non è giusto per il piccolo che vi sta aspettando.
Ti stringo al cuore.
Rispondi