Forme di vita extraterrestre

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Lella ha scritto:Sono d'accordo è molto riduttivo identificare con la fede la paura della punizione, è comprensibile comunque che venga fatta da chi non la conosce la fede.
I sensi di colpa credo siano li stessi per chi ha un'etica e una morale sana per cui riconosce da sè dove può aver agito egoisticamente o senza attenzione per l'altro facendo del male.
Anzi teoricamente chi ha fede dovrebbe sentirsi meglio sapendo che c'è sempre un perdono Divino dove c'è vero pentimento.
dipende.
dipende.
vallo a raccontare ad un omosessuale cattolico che deve sentirsi in colpa per la sua natura.
e deve sentirsi un abominio quando fa quello che la sua natura gli dice di fare.

spiega ad un omosessuale cattolico perché dovrebbe "pentirsi veramente" di aver amato una persona del suo stesso sesso per chiedere il "perdono divino".

e, prima che iniziamo con il solito balletto "ma no, ma gli omosessuali la chiesa li vuole bbene", per la chiesa l'omosessualità è abominio.
punto.

saluti diversi
Mirko



Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Mirko e i furetti ha scritto:dipende.
dipende.
vallo a raccontare ad un omosessuale cattolico che deve sentirsi in colpa per la sua natura.
e deve sentirsi un abominio quando fa quello che la sua natura gli dice di fare.

spiega ad un omosessuale cattolico perché dovrebbe "pentirsi veramente" di aver amato una persona del suo stesso sesso per chiedere il "perdono divino".

e, prima che iniziamo con il solito balletto "ma no, ma gli omosessuali la chiesa li vuole bbene", per la chiesa l'omosessualità è abominio.
punto.

saluti diversi
Mirko
ma và là i preti non hanno capito niente, trovami un passo del vangelo dove Gesù condanna gli omossesuali.

Avatar utente
Alessia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven feb 05, 2010 11:35 am

Messaggio da Alessia »

io non credo che Dio consideri gli omosessuali un abominio.
e credo che li ami come ama tutti i suoi figli.

Avatar utente
Alessia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven feb 05, 2010 11:35 am

Messaggio da Alessia »

Lella ha scritto:ma và là i preti non hanno capito niente, trovami un passo del vangelo dove Gesù condanna gli omossesuali.
infatti

Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

Lella ha scritto:ma và là i preti non hanno capito niente, trovami un passo del vangelo dove Gesù condanna gli omossesuali.
1) l'omosessualità era abominio per i rabbi dell'epoca. se è esistito era un rabbi. il bello sarebbe trovare un passo in cui dice che non è un abominio. quella si che sarebbe una buona novella.

2) che i preti non hanno capito niente lo so. la chiesa cattolica è paolina, non cristiana.

saluti puntuali
Mirko

Avatar utente
Alessia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven feb 05, 2010 11:35 am

Messaggio da Alessia »

Quindi Gesù sarebbe un rabbi come un altro.

Avatar utente
Alessia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven feb 05, 2010 11:35 am

Messaggio da Alessia »

oltretutto non ricordo molti passi del vangelo in cui Gesù giudica e parla di abominio riferendosi a qualcuno.
ma sicuramente sbaglio, no?

Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Mirko e i furetti ha scritto:1) l'omosessualità era abominio per i rabbi dell'epoca. se è esistito era un rabbi.
Mirko
Gesù è stato un rivoluzionario in tutto tant'è che l'hanno voluto far fuori.
L'equivalenza che hai fatto è insostenibile e oggettivamente invalidata da tutto ciò che ha fatto e detto Gesù che ha scandalizzato tutti.

SI è circondato di ladri e prostitute, uno addirittura si è convertito mentre era con lui sulla croce, figurati se mai avesse potuto considerare un abominio gli omossesuali!

Rispondi