Questa guerra....

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Daria
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6327
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:36 pm

Messaggio da Daria »

Viola ma ti devi anche giustificare????
Non penso che tu debba parlarci di te per giustificare una battuta che sinceramente non e' ne' fuori luogo ne' offensiva....
Ginger francamente trovo eccessivo ed esagerato, oltre che fuori luogo, il tuo intervento, e ti ricordo che e' facile essere solidali a casa propria, un po' meno sul campo : i lampedusani da anni, con il cuore in mano, accolgono i profughi dando loro una mano, aiutandoli e rinfocillandoli, se adesso in preda all'esasperazione protestano non vanno lapidati ma capiti !!! Suvvia dai, l'animo cattolico si vede anche qua



Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

viola 52 ha scritto:Ginger sono una persona che ama molto gli animali, avevamo 3 cani e ci siamo adattati andando a vivere in campagna, costringendo tutta la famiglia a dei grossi sacrifici logistici.
Poi sono diventati 4, sempre accolto con amore, poi sono diventati 7, 1 siamo riusciti a darlo ad un amico di mio figlio, ma 6 me ne sono rimasti, poi sono diventati 9, stavo impazzendo, il veterinario mi fece un bel discorsetto.
SMETTILA rischi di non poter dare cure a nessuno, perché sono troppi.
Risultato, quando vedo un cane scappo a gambe levate.

Chiaramente non mi sognerei di paragonare neppure lontanamente i due soggetti, ma quando si presenta una situazione ingestibile, si rischia di soffocare tutta l'umanità del mondo.

Bisognerebbe esserci nei lampedusani per pensare anche lontanamente, che
mancano di umanità, perché non hanno fatto attraccare le tendopoli, e sottolineo hanno rimandato indietro le tendopoli, non i barconi carichi di uomini.
Proprio perché fuggono da situazioni difficili, andrebbero messi in condizioni di star meglio e non peggio del posto da cui vengono.
Tenerli li in attesa che l'europa mandi soldi (per far cosa non mi è chiaro) è altamente pericoloso, perché sono persone umanamente esasperate.
Lampedusa, tra l'altro, è un posto dove si lavora 4 mesi su 12, cioè le persone che vivono lì, vivono di turismo.
Ora dimmi in uno stato emergenziale quale si trova l'isola in questo momento, può diventare fonte di sostegno per i prossimi mesi?
Tu, tranne che per offrire la tua opera di volontaria, andresti oggi a Lampedusa in vacanza?
Sulla questione Arcore, non ho risposto al terzo, perché la risposta era nel primo.
Daria4ever ha scritto:Viola ma ti devi anche giustificare????
Non penso che tu debba parlarci di te per giustificare una battuta che sinceramente non e' ne' fuori luogo ne' offensiva....
Ginger francamente trovo eccessivo ed esagerato, oltre che fuori luogo, il tuo intervento, e ti ricordo che e' facile essere solidali a casa propria, un po' meno sul campo : i lampedusani da anni, con il cuore in mano, accolgono i profughi dando loro una mano, aiutandoli e rinfocillandoli, se adesso in preda all'esasperazione protestano non vanno lapidati ma capiti !!! Suvvia dai, l'animo cattolico si vede anche qua

Ribadisco che il disagio dei lampedusani è più che comprensibile e ritengo assolutamente giusto il loro diritto di protestare. Solo che penso che la protesta sia riversata sui destinatari sbagliati, a anche abilmente strumentalizzata dai telegiornali.

Il mio punto di vista differisce dal vostro perché non incentro il discorso sul numero di profughi presenti sull’isola, né sul fatto che tra loro ci possano o meno essere dei terroristi, né tantomeno mi pongo il problema se possano essere delle bombe a orologeria pronte ad esplodere.
Ripeto, per me restano uomini in fuga dalla guerra e come tali li rispetto.

Non rispetto il nostro governo che non sa gestire questa situazione, contesto il fatto che, sia a livello nazionale sia a livello europeo, si sia pianificato un intervento militare senza pianificare nel contempo la gestione umanitaria della situazione.

Io nei panni dei lampedusani mi ci metto, ma mi metto anche in quelli dei profughi che arrivano su un barcone sperando di fuggire una guerra.

Avatar utente
Enza 52
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven feb 06, 2009 7:32 pm

Messaggio da Enza 52 »

ginger ha scritto:Ribadisco che il disagio dei lampedusani è più che comprensibile e ritengo assolutamente giusto il loro diritto di protestare. Solo che penso che la protesta sia riversata sui destinatari sbagliati, a anche abilmente strumentalizzata dai telegiornali.

Il mio punto di vista differisce dal vostro perché non incentro il discorso sul numero di profughi presenti sull’isola, né sul fatto che tra loro ci possano o meno essere dei terroristi, né tantomeno mi pongo il problema se possano essere delle bombe a orologeria pronte ad esplodere.
Ripeto, per me restano uomini in fuga dalla guerra e come tali li rispetto.

Non rispetto il nostro governo che non sa gestire questa situazione, contesto il fatto che, sia a livello nazionale sia a livello europeo, si sia pianificato un intervento militare senza pianificare nel contempo la gestione umanitaria della situazioneIo nei panni dei lampedusani mi ci metto, ma mi metto anche in quelli dei profughi che arrivano su un barcone sperando di fuggire una guerra.
.Ma perché Ginger tu hai sentito mancanza di rispetto per gli uomini che arrivano con i barconi, da parte mia?

li ho definiti bomba ad orologeria, per la situazione che si sta venendo a creare, e le mie accuse sono state rivolte tutte tutte ma proprio tutte AL GOVERNO ed alla sua incapapcità di gestire la cosa.
Guarda mi sta venendo un dubbio, che tu possa aver sentito in quel mio definire i profughi presenti sull'isola in questo momento "bombe ad orologeria" un'accusa nei loro confronti di essere tutti kamikaze.
Spero veramente che non sia così, non mi reputo una cima, ma ritenere una cosa del genere sarei proprio da essermi mangiata il cervello a colazione.
Io nei panni dei lampedusani mi ci metto, ma mi metto anche in quelli dei profughi che arrivano su un barcone sperando di fuggire una guerra.
ma allora perché questa polemica?

Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

poi un'altra riflessione...
ok gheddafi è matto come un caligola che s'è fumato i capelli sintetici di berlusconi.
va bene bombardiamo tripoli (no casa sua eh... tripoli, tutta) per liberare il suo popolo...

ma come mai il popolo del bahrein può essere massacrato dal suo dittatore saudita?
e dire che gli americani c'hanno proprio la flotta li davanti...

saluti democratici
Mirko

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

viola 52 ha scritto:ma allora perché questa polemica?
Io non ho fatto polemica.
Ho chiarito ieri sera con te in mp, ma tu oggi, anche se in modo vago, mi hai tirato in ballo.
Allora ho chiarito il mio punto di vista, che resta tale. E che sento distante da quello che ho letto qui.


Non condivido il modo in cui è stata portata avanti la discussione, e ho scritto a te perché da te mi aspettavo qualcosa di più al riguardo.

E non ho altro da aggiungere.

Avatar utente
Enza 52
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven feb 06, 2009 7:32 pm

Messaggio da Enza 52 »

ginger ha scritto:Io non ho fatto polemica.
Ho chiarito ieri sera con te in mp, ma tu oggi, anche se in modo vago, mi hai tirato in ballo.
Allora ho chiarito il mio punto di vista, che resta tale. E che sento distante da quello che ho letto qui.


Non condivido il modo in cui è stata portata avanti la discussione, e ho scritto a te perché da te mi aspettavo qualcosa di più al riguardo.

E non ho altro da aggiungere.
io continuo a non capire, e siccome ultimamente mi sento un elefante in una cristalleria ho tenuto a chiarire per timore che come a te il dubbio fosse venuto anche a qualcun'altro.

Avatar utente
Mirko e i furetti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1622
Iscritto il: sab dic 08, 2007 11:51 pm

Messaggio da Mirko e i furetti »

e intanto...
oggi 16.18 ore locali, est di gaza city.
un carrarmato israeliano punta contro una casa, e fa fuoco.
muoiono in 5 e 10 rimangono feriti. 2 dei morti erano dei bambini che stavano giocando a pallone.

ma questa non è nemmeno una novità.
israele è da quando è nata che tratta così i palestinesi.
PERO' israele è il baluardo della democrazia occidentale in medio oriente, no?
mortacci loro.

saluti schifati
Mirko

erinmay
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5251
Iscritto il: mer set 25, 2013 5:13 pm

Messaggio da erinmay »

kia ha scritto:io non riesco a dirmi oggi né favorevole né contraria, nel senso che non ho seguito bene tutti gli sviluppi, sono però molto perplessa sul fatto che l'intervento dell'Alleanza si giustifichi sulle angherie di gheddafi sul suo popolo.

Ditemi, quanti popoli del mondo vivono sopraffatti dai regimi? quante repressioni, quanti diritti umani violati verso popoli di ogni parte del mondo si registrano ogni giorno senza che la Nato prenda in considerazione di intervenire?

Ok, qui c'è stata una rivolta, una protesta sedata da gheddafi con le armi. forse negli altri casi non c'è stato un evento violento così plateale però ci sono regimi che uccidono i loro popoli ogni giorno magari in modo meno palese, meno di effetto ma non sono convinta che la differenza sia così forte...
Mirko e i furetti ha scritto:io dico solo che gli insorti avevano pregato letteralmente il resto del mondo di non intervenire. di lasciarli morire anche quasi tutti, se fosse necessario, ma di non intervenire.

come al solito la voce del popolo conta nulla.

saluti soverchiati
Mirko


la voce del popolo, di qualunque popolo non conta quanto i pozzi di petrolio.

se come in Iraq o i K8 crescessero broccoli, col cavolo che la Nato, francia in primis avrebbe attaccato.

In Iraq furono gli americani, in cecenia (per il controllo dell'oleodotto) furoni i russi, qui in libia sono i francesi dietro il paravento Nato. E noi Italiani al solito scodinzoliamo dietro come i cani al convivio dei signori (dante docet)

Rispondi