21-12-2012

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
saraglam
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 38
Iscritto il: gio mar 31, 2011 4:30 pm

Messaggio da saraglam »

è stato molto divertente leggere i vostri post... soprattutto pensando che c'è gente che ci sta costruendo attorno la propria vita. beh, tanto divertente non è, semmai tragicomico... c'è la mamma di un'amica che ha venduto casa e se ne è comprata un'altra in montagna (chiaramente ha fatto dei calcoli, prima, eh) xè sta seguendo una cacchio di setta americana sul 2012. vi sembra una bufala? magari! la mia amcia non sa più dove sbattere la testa... e poi uno pensa che giacobbo è scemo ma innocuo... col cavolo!
(detto tra noi: se poi dovesse avere ragione lei, almeno so da chi andare in caso di emergenza :grsm: )


Nunzia NoviLuna Ah
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 45
Iscritto il: mer mar 30, 2011 6:18 pm
Contatta:

Messaggio da Nunzia NoviLuna Ah »

Riguardo il terremoto che distrugge Roma, ci sono molte profezie che sono state pronunciate da diversi veggenti: Nostradamus, Mamma Shipton, Edgar Cayce...
Solo per citarne alcuni.
C'è da dire che tra le profezie avveratesi c'è il terremoto con conseguente tsunami
in Giappone che ancora ci sta lasciando scolvolti.
Il 21 12 2012 è una data che ricorre: è una data evidenziata nella Grande Piramide di Giza
per esempio, oltre che la fine del calendario Maya.
Nella Piramide però ci sono altre date importanti successive: il 2020 ed il 2033.
Il verificarsi di tutte le profezie sul 2012 è annunciato/preceduto da catastrofi
economiche e naturali e quasi sempre riguardano il ritorno di un "salvatore"
(l'Apocalisse di Gesù, il Calendario Maya di Quetzalcoatl, le visioni di Cayce prevedono
il ritorno di Hept-Supht) e l'inizio di un nuovo mondo, migliore del precedente.
Sull'essere apparentemente vaghe delle profezie, l'unica cosa che ho da dire è che lo sono
per chi non sa leggerle. Le profezie antiche sono fatte ad uso e consumo dei saggi del tempo
col linguaggio che essi sapevano decodificare. Chi si avvicina ad esse con scopi diversi
da quello per cui sono state create, di certo non ne carpirà i segreti.
Inoltre, le profezie sono fatte per avvisare e preparare questi saggi agli avvenimenti che
si manifesteranno, in modo da accettarli, attenuarli o evitarli del tutto.
Perchè a nulla serve conoscere il possibile futuro, se non per decidere se ci piace ed
"invogliarlo" a realizzarsi o se non ci piace a prendere provvedimenti.
Alle volte, nella storia, siamo riusciti ad attenuare o posticipare certi eventi,
come fece Giona con Ninive, dobbiamo solo esserne felici!
Avatar utente
Ipomea
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1354
Iscritto il: sab dic 16, 2006 9:24 am
Contatta:

Messaggio da Ipomea »

E michael Jackson è ancora vivo?
E Paul mcCartney è un sosia?
E i riflessi di luce che escono nelle foto sono entità nascoste?
E Darwin ha inventato tutto?
E i cerchi nel grano sono vortici di plasma?

Posso andare avanti all'infinito.

Se volete avere un punto di vista critico... http://www.queryonline.it

LEnì ci abbiamo già provato al cicap a farci intestare tutto entro il 2012!!!
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Nunzia m'ha messo n'anZia addosso da paura.
Nunzia NoviLuna Ah
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 45
Iscritto il: mer mar 30, 2011 6:18 pm
Contatta:

Messaggio da Nunzia NoviLuna Ah »

caterina ha scritto:Nunzia m'ha messo n'anZia addosso da paura.
Strano...
in che maniera un messaggio in cui spiego che le profezie servono
a metterci in guardia ed evitare disastri può essere angoscioso?
A me dà angoscia il pensiero di dover avere un destino incontrovertibile,
piuttosto.
Avatar utente
Ipomea
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1354
Iscritto il: sab dic 16, 2006 9:24 am
Contatta:

Messaggio da Ipomea »

Le profezie esistono da sempre.
In età rinascimentale poi hanno preso delle sfumature incredibilmente divertenti.
Perchè da sempre le re-interpretiamo come ci comoda.
Perchè da sempre sono scritte in maniera fumosa per trovare lo spazio necessario.
E perchè, infine, la maggior parte di esse non nasce nemmeno come profezia ma così viene interpretata a posteriori.
Perchè il bello delle profezie (la maggior parte, tranne quelle appunto medievali e rinascimentali che erano a sfondo metaforico politico) è che lo diventano a necessità.
Così il calendario Maya, che è semplicemente un ciclo che si chiude, come se ne sono chiusi altri in passato, è diventata una fantastica storia.

Così il libello che accusava il papa di aver fatto lega contro gli spagnoli, viene rigirato come profezia antiluterana a seconda di chi lo interpretava.

Faccio pure io una profezia...
Per colpa dei peccati del mondo in un epoca non molto lontana il cielo si coprirà e piangerà lacrime amare.

Così se domani piove posso dire che ve l'avevo detto.
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

le interpretazioni delle profezie esistono da sempre..
è più facile appiccicare a una terzina un evento già successo che prevederne uno realmente.
ma quale essere umano potrebbe mai vivere con un dono del genere senza impazzire?sapere la fine del mondo e dell'uomo senza far nulla?
io ci vedo comunque una grande speculaizone attorno..
film, libri, documentari..
senza contare chi sicuramente si farà costruire un bunker-ricorderei la guerra fredda degli anni '50, in america chi ha potuto,lo ha fatto-

e appoggio la profezia ipomenica, se non sapremo porre fine a comportamenti e azioni, potremo solo piangere facendo il mea culpa.
Avatar utente
Ipomea
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1354
Iscritto il: sab dic 16, 2006 9:24 am
Contatta:

Messaggio da Ipomea »

nene70 ha scritto:
e appoggio la profezia ipomenica, se non sapremo porre fine a comportamenti e azioni, potremo solo piangere facendo il mea culpa.
E' una profezia o un rinforzo?
:cisssss:
Rispondi