come gestire i "non ti voglio più bene" e l'autolesionismo

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

come gestire i "non ti voglio più bene" e l'autolesionismo

Messaggio da laste »

Dario ultimamente ha iniziato la pratica dell'autolesionismo (leggero ma che mi da angoscia)
Si strappa le pellicine dalle usnghie fino a sanguinare, si passa il punteruolo della bandierina italiana (un legnetto tipo quelli da spiedini) sulla mano fino a graffiarsi, si stuzzica le ferite togliendo la crosticina, sempre in concomitanza di una sgridata
Che fo, ignoro?Blocco? mi angoscia tantissimo e mi spaventa
E che rispondo quando mi dice (almeno 2 volte al giorno) che non mi vuole più bene?Io credo che lui debba esprimere la sua rabbia nei miei confronti ma una risposta vorrei darla, anche serena, e non lasciare cadere la frase nel nulla...o si?
Dopo un periodo sereno siamo ripiombati nella gelosia, uffà



lory76

Messaggio da lory76 »

Uhh Lav, pensavo si fosse rilassato un po'.

Non s cosa dirti non avendo avuto esperienze in merito.
Penso che di positivo in queste manifestazioni ci sia il suo " buttare fuori" questo disagio.

Ti lascio una carezza, immagino che effetto ti possa fare...

Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Messaggio da Azur »

mannaggia Lav!
sull'1 non ho idea, non mi ancora mai capitato

sul 2 Luchi l'ha fatto per anni (a volte buffissimo se ne andava incazzato strillando "E io non sono più il tuo bambino!!!!").
Io gli ho sempre risposto dicendogli che io invece gli volevo bene sempre, qualsiasi cosa succedesse, dicesse o facesse,
e che sarei stata per sempre la sua mamma, anche se lui non voleva essere il mio bambino ;D,
e abbracciandolo (in genere dopo la sfuriata, sul momento ovviamente di solito non voleva contatto fisico)-

C'è voluto mooooooooolto tempo, ma alla fine ha smesso (si è rassegnato?? ;D)

Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

lav...
mi si stringe il cuore a pensarvi così, anche perchè rivedo un po' di noi in quel che racconti, un po' di alice nei comportamenti di dario.

non ho consigli utili se non quello di avere taaaaaaanta pazienza e, per quanto ti sia possibile, star vicino a dario con "amorevolezza".
che non vuol dire essere lassista, ma fargli comunque capire che il tuo amoro nei suoi confronti è sempre lo stesso.

un abbraccio supermamma:-)

dimenticavo: ai suoi non ti voglio più bene non devi dare una risposta a tutti i costi, tanto più che la sua non è una domanda; però io sottolineerei che tu, che sei la sua mamma, gliene vorrai sempre e comunque.
alice fa adotta quasi la stessa tecnica, dicendo che vuole più bene al papà...

Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

grazie
la frase che più mi ferisce è quando in lacrime implora "voglio la mia mamma" (ignorandomi, come se io non lo fossi)...come deve sentirsi solo quando lo sgridiamo
è difficile e io sono in un periodo no, portate pazienza
so che passerà ma vorrei che fosse già passata ahah

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

non so Lav, Lorenzo se è arrabbiato mi cerca fisicamente.
Per il discorso "non ti voglio più bene" credo sia proprio uno di quelli in cui può essere utile l'ascolto attivo, aiutarlo a esprimere meglio i sentimenti che in quel momento prova

Avatar utente
Saramik
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3682
Iscritto il: lun lug 26, 2010 8:44 am

Messaggio da Saramik »

Mi dispiace tanto per questa situazione, non deve essere per niente facile per te. Voglio azzardare un'altra cosa....ma non è che sto ragazzino sta tirando fuori altra rabbia? Non collegata a te intendo.... Io non conosco la tua storia, ma certi atteggiamenti mi sembrano piu una richiesta d'aiuto che una esplosione d'odio....
Ti abbraccio

Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Messaggio da Azur »

lenina ha scritto:Per il discorso "non ti voglio più bene" credo sia proprio uno di quelli in cui può essere utile l'ascolto attivo, aiutarlo a esprimere meglio i sentimenti che in quel momento prova
si, con noi funzionava bene
proporgli "interpretazioni" tipo "sei arrabbiatissimo vero?" "sei arrabbiato per x e y oppure per yx?" "avresti voluto fare/nonfare/dire/andare xx?" soprattutto quando ancora parlava poco (ma anche dopo) è stato molto utile..

Rispondi