triste outing: ho fallito

FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

So che son una voce fuori dal coro. Io non ho allattato per vari problemi (per la bimba mi son dovuta curare la depressione post parto coni farmaci e il bimbo ho fatto 20 giorni di antibiotici per una brutta tonsillite con placche che si è ripresentata due volte, forse addebolita dal cesareo), ma non ero così determinata fin dall'inizio quindi per me non è stato assolutamente un trauma. Anzi vorrei aggiungere che incoraggiare l'allattamento va bene, ma condizionare così tanto le mamme no perchè poi questi sensi di colpa sono inevitabili.
Però vorrei dire che allattare è sicuramente giustissimo, salutare e naturale e chi fa di tutto pur di riuscirci ha tutta la mia ammirazione, ma non è solo allattare che vuol dire essere una buona MAMMA.
Quindi una mamma fallita non sei te che oltretutto non hai colpe (se poi colpa si può chiamare quella di no allattare), una mamma fallita secondo me no se ne accorge neanche, perchè secondo me son mamme fallite quelle piene di se che non sanno ascoltare, che si impongono e non si abbassano mai all'altezza figlio per comprenderli.
Quindi tranquilla, la strada per diventare una mamma con i fiocchi è lunga e te sei partita bene, perchè hai fatto di tutto per far star been tuo figlio!
Disse been un'ostetrica all'ospedale, dicono che in natura tutti i mammiferi allattano, ma non è mica vero che tutti i cuccioli si attaccano, per gli animali c'è la selezione naturale e chi non si attacca muore, per noi umani per fortuna ci sono altre tecniche di alimentazione.



Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

FEDETRICE ha scritto: Quindi una mamma fallita non sei te che oltretutto non hai colpe (se poi colpa si può chiamare quella di no allattare), una mamma fallita secondo me no se ne accorge neanche, perchè secondo me son mamme fallite quelle piene di se che non sanno ascoltare, che si impongono e non si abbassano mai all'altezza figlio per comprenderli.
Quindi tranquilla, la strada per diventare una mamma con i fiocchi è lunga e te sei partita bene, perchè hai fatto di tutto per far star been tuo figlio!
Disse been un'ostetrica all'ospedale, dicono che in natura tutti i mammiferi allattano, ma non è mica vero che tutti i cuccioli si attaccano, per gli animali c'è la selezione naturale e chi non si attacca muore, per noi umani per fortuna ci sono altre tecniche di alimentazione.
:ok:
Brava Fedetrice!

FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

Linda Eva ha scritto: :ok:
Brava Fedetrice!
:bacio: grazie tesoro, mi fa piacere vedere che hai capito il senso della mia risposta. A volte vengo fraintesa come se io fossi contro l'allattamento. invece non è così.

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

FEDETRICE ha scritto:Disse been un'ostetrica all'ospedale, dicono che in natura tutti i mammiferi allattano, ma non è mica vero che tutti i cuccioli si attaccano, per gli animali c'è la selezione naturale e chi non si attacca muore, per noi umani per fortuna ci sono altre tecniche di alimentazione.
Però in natura solo i cuccioli malati non si attaccano, dovrebbe essere permesso a tutti i cuccioli d'uomo SANI di potersi attaccare subito come sarebbe naturale, e questo è uno dei motivi più pesanti di mancato allattamento nel mondo odierno.
Che poi le altre "tecniche di alimentazione" siano una MANO SANTA nei casi di malattia o forte prematurità è indubbio.

Avatar utente
Linda Eva
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2985
Iscritto il: dom gen 09, 2011 5:46 pm

Messaggio da Linda Eva »

Sheireh, sono d'accordo con te, lo sai (credo), ma quando a cose fatte, per qualunque motivo, siano pure pressioni psicologiche esterne o difficoltà create da incompetenti con la licenza di "personale ospedaliero", l'allattamento non è mai decollato, e soprattutto se la mamma in questione ci ha provato sinceramente a porvi rimedio, a quel punto sono convinta che sia giusto che abbia l'opportunità di guardare la cosa da un altro punto di vista.

Io non conosco l'interezza del pensiero di Fedetrice sull'allattamento, ma ho trovato molto opportune le sue parole che alla luce di questa situazione trovo anche sensate e rasserenatrici.

Se poi ci saranno per Druuna ulteriori spazi di recupero di un allattamento che, al momento, appare tanto compromesso sarò ben felice di contribuire a sostenerla e motivarla per quanto mi sarà possibile.

Anzi, glielo auguro sinceramente.

Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

Cara, ti leggo e mi sembra di rileggere i miei post!!!!!!

Ti capisco, ma sappi che tuo figlio ti ama, non ha bisogno di una tetta, ma di una mamma che lo cresca con amore, e questo lo fai egregiamente.
Anch io(E solo io eh, Valentina manco se n è accorta!) me ne feci una malattia, ma oggi anche se ovviamente mi dispiace, so che Vale mi ama e anzi, quando vede le foto di lei attaccata al mio seno mi dice schifata:mamma, quella e un altra bimba, io no.

Vedrai che questa sensazione di fallimento passerà, e col prossimo figlio saremo di sicuro più preparate.
Io dico sempre che il prossimo lo allatto almeno fino a 18 anni :cisssss:

Tirati su mamma, e stai con noi che ti coccoliamo un po. :abbraccio: :abbraccio: :abbraccio: :abbraccio: :abbraccio: :abbraccio:

FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

Linda Eva ha scritto:Sheireh, sono d'accordo con te, lo sai (credo), ma quando a cose fatte, per qualunque motivo, siano pure pressioni psicologiche esterne o difficoltà create da incompetenti con la licenza di "personale ospedaliero", l'allattamento non è mai decollato, e soprattutto se la mamma in questione ci ha provato sinceramente a porvi rimedio, a quel punto sono convinta che sia giusto che abbia l'opportunità di guardare la cosa da un altro punto di vista.

Io non conosco l'interezza del pensiero di Fedetrice sull'allattamento, ma ho trovato molto opportune le sue parole che alla luce di questa situazione trovo anche sensate e rasserenatrici.

Se poi ci saranno per Druuna ulteriori spazi di recupero di un allattamento che, al momento, appare tanto compromesso sarò ben felice di contribuire a sostenerla e motivarla per quanto mi sarà possibile.

Anzi, glielo auguro sinceramente.
Ti ringrazio ancora per apprezzare il mio intervento.
ti rispondo inoltre sul mio pensiero sull'allattamento, sono COMPLETAMENTE a favore, sprono tutte le mie amiche che partoriscono, ma se le vedo sulla crisi di nervi, perchè non ce la fanno dopo avere provato, gli dico che se proprio non ce la fanno più, non devono sentirsi in colpa se passano al LA.
Io ricordo mia sorella,con una bimba nata prematura che no si attaccata, con problemi di grave reflusso si è tirata il latte per 6 mesi favendosi venire gli ematomi, perchè si sentiva in colpa se dava il latte artificiale. Ecco io in quel caso cercavo di farle capire, che se fosse passata all'artificiale non era un peccato mortale.
in poche parole, se l'allattare non deve essere piacevole ma causa di stress psico-fisico non vedo errore nel passare al LA, visto che i bimbi oltre al latte hanno bisogno di una mamma il più rilassata e serena possibile.

Avatar utente
Vale80
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 608
Iscritto il: mar lug 29, 2008 6:10 pm

Messaggio da Vale80 »

Allattare è un'esperienza meravigliosa.
Allattare è importante per la salute e il benessere dei bimbi.
Ma non mi è mai passato per l'anticamera del cervello pensare che la capacità di essere mamma si valuti sulla base dei cc di latte prodotti!!!
Una mamma che accetta questa situazione è una mamma serena e questo è molto importante.

Rispondi