E' guerra per vestirsi

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

E' guerra per vestirsi

Messaggio da mammamartina »

Da più di un anno ormai ogni santa mattina che ci alziamo è una lotta per toglierle il pigiama.
Andiamo a fare colazione, torniamo in salotto, guardiamo 10 minuti i cartoni ma alla domanda " andiamo a vestirci" sistematicamente dice NO.
Ed è cosi ogni volta, al cambio del pannolone, dopo il bagno, la sera per mettere il pigiama....

Non la convinco con nulla...le ho provate tutte.
-Vestiamoci cosi andiamo a prendere la schiaccia ; andiamo a passeggio; andiamo dai cavalli (li adora); andiamo dalla nonna ecc sempre NO.

Io sono alla frutta, non riesco più a sostenere questa lotta, anche perchè se una mattina dobbiamo uscire presto devo vestirla contro la sua volontà ( con lei che smbra un'anguilla) o sperare di aver fortuna.

E non voglio immaginar cosa accadrà a Settemnbre quando alle 9 DOVREMMO essere all'asilo.
Come posso risolvere questa situazione????


Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

vestirla davanti alla tv così quasi "non se ne accorge?"
ma mi sa che il problema è lavare faccia e culetto...e l'acqua in sala non c'azzecca molto
Glorina

Messaggio da Glorina »

Ho lo stesso problema non risolto, mi dispiace non ti so aiutare.
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

io ho lo stesso problema, diciamo che abbiamo quasi risolto rendendola più partecipe nella sua preparazione, creando una sorta di routine diciamo, non le chiedo mai se vuole cambiarsi ma glie lo comunico soltanto, dicendole che poi potrà lavarsi le manine nel bidet che le piace tanto, sceglie i vestiti da mettersi (in realtà limito la scelta io ma comunque la faccio decidere) e le spiego le conseguenze: adesso ci vestiamo, poi andiamo a spasso.

Però certe mattine è lotta lo stesso.
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Intanto non domandare, perché se tu domandi e poi comunque la cosa bisogna farla è una "presa in giro" per lei. Perché se le domandi, lei pretende - giustamente - che il suo "no" abbia valore. Ma se sai già che invece dovrai vestirla in ogni caso, e non solo se vuole, non domandarle "Andiamo a vestirci?", ma dille "Ora ci vestiamo". Non cambierà nulla dal punto di vista pratico, ma da quello concettuale e psicologico invece cambia molto.

Certe volte è utile anche "ubriacarli" di parole "Ora andiamo a vestirci, così poi facciamo questo e poi quell'altro... sai quella cosa che..." mentre li si veste.

Hai provato a far scegliere a lei i vestiti?
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

qui uguale.
Prima cosa come diceva sheireh evitare le domande retoriche che loro non le capiscono.

Poi boh io gli parlo gli racconto.
Me lo metto in braccio perchè è la posizione con cui mi trovo meglio anche se si divincola.

mi comporto come se lui non si lamentasse e alla fine di solito lascia perdere.

A volte è utile raccontargli storielle varie mentre si fa.

Però il 99% delle volte dice "non voglio cambiarmi" e spessissimo è una lotta
Avatar utente
Marialisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4574
Iscritto il: mar mag 12, 2009 3:32 pm
Contatta:

Messaggio da Marialisa »

Una lotta anche qui... da un mesetto a questa parte (in concomitanza con il malanno...)

L'unica cosa che sembra funzionare è farla fare da sola...
(vestirsi, intendo...)

Per il resto, spesso mi tocca farlo anche contro la sua volontà (ad esempio se ha fatto la pupù nel pannolino e bisogna cambiarsi...)
ed in quei casi è un delirio...

Col pancione poi non vi dico...

Spero tanto che passi presto anche questa "fase"!!!

Sto uscendo pazza...
Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

Sheireh ha scritto:Intanto non domandare, perché se tu domandi e poi comunque la cosa bisogna farla è una "presa in giro" per lei. Perché se le domandi, lei pretende - giustamente - che il suo "no" abbia valore. Ma se sai già che invece dovrai vestirla in ogni caso, e non solo se vuole, non domandarle "Andiamo a vestirci?", ma dille "Ora ci vestiamo". Non cambierà nulla dal punto di vista pratico, ma da quello concettuale e psicologico invece cambia molto.

Certe volte è utile anche "ubriacarli" di parole "Ora andiamo a vestirci, così poi facciamo questo e poi quell'altro... sai quella cosa che..." mentre li si veste.

Hai provato a far scegliere a lei i vestiti?
A questo non avevo mai pensato in effetti. E giustamente se mi metto nei suoi panni il ragionamento non fà una piega!
Con lo scegliere i vestiti ci ho provato ma non ha funzionato...non è molto interessata....solo con le scarpe si diverte a provarle
lenina ha scritto:qui uguale.
Prima cosa come diceva sheireh evitare le domande retoriche che loro non le capiscono.

Poi boh io gli parlo gli racconto.
Me lo metto in braccio perchè è la posizione con cui mi trovo meglio anche se si divincola.

mi comporto come se lui non si lamentasse e alla fine di solito lascia perdere.

A volte è utile raccontargli storielle varie mentre si fa.

Però il 99% delle volte dice "non voglio cambiarmi" e spessissimo è una lotta
Grazie! proverò anche a parlarle, raccontargli qualunque cosa...magari si distrae e si lascia vestire!
Rispondi