paura del cane

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
dani9\6\08
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1890
Iscritto il: sab feb 28, 2009 11:05 pm

Messaggio da dani9\6\08 »

Allibita ha scritto:Io non credo che il gioco simbolico in questa situazione possa servire a molto.
Ci vorrebbe proprio un esposizione molto graduale e controllata a un cane non troppo imprevedibile.
io il gioco simbolico non l'ho mai utilizzato ma ora voglio provare a proporlo per vedere cosa mi dice lei,magari potrebbe essere un aiuto.
ti appoggio però sul fatto che ci vorrebbe une condizione veritiera nel momento in cui la bambina ne manifestasse la volontà però!!
penso che sia fondamentale anche il tempo non una tantum.



Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Qui il gioco simbolico un POCHINO aveva aiutato con il dottore, per esempio, di cui ha paura (ora dopo l'ospedale dovremo metterci d'impegno per superarla di nuovo...).

Avatar utente
LauraDani
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2545
Iscritto il: mar set 21, 2010 11:54 am

Messaggio da LauraDani »

Allibita ha scritto:...Incontrare i cani è una cosa che ti accade tutti i giorni per strada, a casa di amici, al parco.. evitarli è decisamente più difficile.
Perchè dare gli strumenti a qualcuno per vivere questi incontri obbligati in modo meno angosciante sarebbe crudele?
Credo che la differenza sia qui: tu parli di dare strumenti, io parlavo di forzare, cioè costringere
quelli che buttano a mare i bambini che piangono per paura dell'acqua
quelli che dicono: ma il cane di zia Pinuccia è buono, non fa niente
quelli che mettono a forza la mano del bambino sulla testa del gatto
quelli che spengono la luce e dicono al bimbo che il mostro non esiste
ecco, secondo me non offrono alcuno strumento
semplicemente siccome loro non hanno paura, allora non ne devi avere neppure tu
La paura dei cani non mi ha mai impedito di vivere una vita direi normale per molti anni
E fino a che non è un problema per me, non vedo perchè dovrei forzarmi di farmi piacere un cane
Concordo con te che venire contatto con un cagnolino poco "pericoloso" e molto poco "pauroso" mi abbia aiutato, ma non avrei mai accettato di tenermi un cane in braccio, se non fossi stata io pronta
(e comunque tuttora i cani che abbaiano mi fanno paura, anche se sono grandi meno del mio gatto)
Sheireh ha scritto:Qui il gioco simbolico un POCHINO aveva aiutato con il dottore, per esempio, di cui ha paura (ora dopo l'ospedale dovremo metterci d'impegno per superarla di nuovo...).
ecco, credo che conoscere e capire le cose possa aiutare a vincere le paure, ma non trovo sia risolutivo
mi spiego: io ho paura di volare
so che i voli sono sicuri, conosco le statistiche, e bla bla bla
io continuo ad aver bisogno delle goccine per sedermi su un aereo

Rispondi