La nascita di Alessandro (lungo)

Sere83

La nascita di Alessandro (lungo)

Messaggio da Sere83 »

Mi emoziona un pò entrare in questa sezione, leggevo sempre le storie dei parti delle nm e fantasticavo sul mio quando ero alla ricerca, piangendo ed immaginandomi come sarebbe stato...
Vediamo se riesco a raccontarvelo...
Alessandro sarebbe dovuto nascere il 29 novembre, tutti mi continuavano a dire che avevo la pancia bassa e che da li a poco sarebbe nato. Invece.... Iniziai con l'adrenalina in corpo il primo monitoraggio mi ricordo che era un lunedì, percepivo qualche contrazione ma nulla, lui di uscire non ne aveva voglia, la ginecologa però mi disse che c'era poco liquido e che se continuava così mercoledì sarei stata ricoverata per indurlo.
Il mercoledì altro monitoraggio, nuovo ginecologo e questo mi disse che sicuramente la sua collega si era sbagliata perchè di liquido ce n'era abbastanza e che invece che tornare due giorni dopo mi avrebbe rivisitato la settimana successiva.
Passarono i giorni, iniziai a camminare tantissimo per vedere di smuovere qualcosa ma nulla, i monitoraggi non dicevano nulla di nuovo e giovedì 9 dicembre mi ricoverai, ero agitatissima avevo perso il tappo nel pomeriggio ed iniziavo ad avere qualche contrazione, speravo nascesse naturalmente perchè avevo paura dell'induzione, sapevo avrei sofferto ma non sapevo quanto....
Mi ricoverò un ginecologo gentilissimo e molto giovane ( era del '75) mi disse che questa sera staccava ma l'indomani mattina ci sarebbe stato lui fino a sera. Ero terrorizzata dall'ospedale e riuscì a farmi dare una stanzetta da sola per riuscire a riposare meglio, la tenni poi per tutto la durata del ricovero.
Pregai Alessandro di non uscire quella notte, avevo visto il ginecologo di turno e lo odiavo, non volevo farmi mettere le mani addosso da lui.
Rimasi sveglia fino alle 3, mi ricordo che finii quasi tutto il nuovo libro della Litizzetto. Alle 6 mi preparai andai in sala parto come mi avevano indicato la sera prima. C'erano tre donne in travaglio ed il mio turno non sarebbe arrivato prima delle 10.00.
Intanto finalmente arrivò mio marito a farmi compagnia, non ero agitata, ero tranquilla, al nido vidi la culletta del mio bambino con le buste dei cambi, sapevo che da li a poco lo avrei visto ed abbracciato.
Finalmente mi chiamarono, rividi il ginecologo e mi disse che dal giorno prima la dilatazione era sempre di 2cm che avrebbero utilizzato la fettuccia per indurmi.
Mi ricordo che mi fece male l'inserimento, era ruvida, ci impiegò un bel pò l'ostetrica per cercare di darmi meno fastidio, mi disse che non sempre agiva subito e che se non fosse partito nulla me l'avrebbero rifatta dopo un tot di ore.. Non è stato il mio caso, andai in sala d'attesa dove c'era mia mamma le dissi che iniziavo ad avere qualche dolorino ma nulla di che, erano le 10 e qualcosa. Andai in camera intorno alle 10.30 mi partirono a raffica le contrazioni, non pensavo di stare così male. Mi venne da vomitare due o tre volte, chiamai l'ostetrica ma non mi si smuoveva nulla. Alle 15.00 dissi a mio marito di chiamare qualcuno perchè veramente non resistevo più, uscii e tornò dopo poco dicendo che non aveva trovato nessuno ( fate conto che lì fisso c'è un ginecologo, due ostetriche e le infermiere impossibile non trovare nessuno con tre sale parto), si vergognava di disturbarle sempre. Lo minacciai, mi sarebbe andata bene anche la signora delle pulizie ma dentro la mia stanza qualcuno doveva entrare e non doveva essere lui. Magicamente trovò l'ostetrica che mi disse di andare in sala parto per visitarmi, mi dovetti fermare due o tre volte per le contrazioni ma ero di 5 cm!. Mi spostarono in un'altra sala parto e chiesi l'analgesia, dovetti aspettare un pò perchè ovviamente con il culo che avevo l'anestesista era in sala operatoria, non so quanto passò ma per me è stato lunghissimo. Me la fece e mi sembrò di stare in paradiso, tutta un'altra cosa, era simpaticissimo mi riusciva pure a far ridere, mi ricordo che mi disse che dal momento in cui iniziavo a spingere lui l'anestesia non me l'avrebbe più fatta, mi sono girata dall'ostetrica chiedendo se stava prendendomi per il culo, di continuare a farmela che avrei spinto lo stesso, che giuravo che spingevo... Da li è stata tutta in discesa in un'ora arrivai a 10 cm e l'ostetrica, giovanissima anche lei, aveva 23 anni iniziò a dirmi di spingere,che da li a poco sarebbe nato.... Non ce la facevo più ero stanchissima, mio marito che fece un'uscita infelice del tipo "Su dai Sere ce la fanno tutte", mi ricordo che l'ostetrica gli disse guarda che se ti manda a fanculo questa volta ha ragione.. Io mi giro da lui e gli dico ecco bravo vai a fanculo che ti vorrei vedere a te qui... Tutto questo ridendo... Tranne io... Che ero seria. Alla fine mi tagliò perchè Ale aveva 37cm di circonferenza e non riusciva ad uscire.

La mia vita iniziò il 10 Dicembre 2010 alle 17.50 quando iniziai a sentire il pianto di mio figlio, lì per lì non me ne resi conto ero ancora frastornata, ma ero mamma, la mamma di un bellissimo bambino di 3.650gr. Piansi, piansi tanto, mi misero quello scricciolo in braccio e da non lo avrei più lasciato.
Era mio figlio, quel bambino che si è fatto attendere per tanto, e che non sapevo se mai avrei potuto abbracciare. Ora lui sta giocando con il libricino di stoffa degli animali nella sua sdraietta accanto a me e non riuscirei più a pensare la mia vita senza di lui.



Avatar utente
Rosetta.
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1148
Iscritto il: mer feb 04, 2009 12:31 pm

Messaggio da Rosetta. »

Bellissimo racconto Sere :abbraccio:

Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

che meraviglia... :wub:

Eleonora

Messaggio da Eleonora »

Lacrime di prima mattina tesora.....
tvb.

uca

Messaggio da uca »

Che bel racconto Sere!!! Ho gli occhi lucidi!!!!

PS: Ho visto che hai messo il ticker dell'ovulazione??? Vuol dire qualcosa?????

kikkacdc

Messaggio da kikkacdc »

Che bel racconto..è un'emozione ogni volta leggere la nascita di un cucciolo :bacio:

Sere83

Messaggio da Sere83 »

uca ha scritto:Che bel racconto Sere!!! Ho gli occhi lucidi!!!!

PS: Ho visto che hai messo il ticker dell'ovulazione??? Vuol dire qualcosa?????
Ho avuto il ritorno del ciclo a Gennaio e l'unico modo per capire quando mi vengono a parte scrivermelo nel calendario è il ticker, ovviamente mi piacerebbe dare un fratellino/sorellina ad Ale ma si vedrà verso fine anno, per ora ho ancora male a volte nelle parti basse... :cisssss:

mandiele
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2719
Iscritto il: mar ott 21, 2008 6:53 pm

Messaggio da mandiele »

Sere, che bel racconto,

Rispondi