Il mio parto e l'ossitocina

Avatar utente
Viola
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4586
Iscritto il: mer dic 16, 2009 10:58 am

Il mio parto e l'ossitocina

Messaggio da Viola »

Vi avevo già raccontato di come è nato Alberto ma vi devo parlare di un dettagio del mio parto, che poi tanto dettaglio non è.

A piu della metà del travaglio, erano circa le 14, la gine è entrata in sala travaglio e ha deciso per fare l'ossitocina in vena per "aiutarmi". Li per li ero quasi contenta dell'aiuto e stavo talmente cotta che neanche ho chiesto perchè o per come.
Dopo un po, i dolori erano fortissimi, mi visita e con una stecca discretamente lunga mi rompe il sacco. Dopo un altro po siamo andati in sala parto. Io ero nervosa e agitata, rispondevo male, per niente paziente e nonostante sapevo che entro qualche istante avrei visto Alberto non ero in uno "stato di grazia" tutt'altro.

Non so cosa sia esattamente la manovra di Kristeller ma ad un certo punto ho visto la gine piombarmi addosso e spingere........

Poi appena Alberto era sopra la mia pancia ero emozionatissima anche se ho pianto senza lacrime, non avevo piu quelle sensazioni ma solo una grande stanchezza e un gran tremore....

Era l'ossitocina vero a rendermi cosi intrattabile?

Sto rielaboorando il mio parto e..... altro che naturale..... è stato parecchio medicalizzato......
Sicuramente senza questi aiuto sarebbe andato molto di piu per le lunghe ma chissà se in sala parto sarei stata lo stesso cosi nervosa.



Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

L'ossitocine in teoria migliora l'umore, in pratica peggiora moltissimo le contrazioni e non permette di controllarle perchè non sono più naturali di qua il nervoso.
Magari senza ci sarebbe voluto di più (ma non è detto perchè il maggior dolore può portare a opporsi alle contrazioni e quindi a renderle meno efficaci)

La manovra dovrebbero vietarla (al primo parto la fecero anche a me ho avuto dolori per giorni che a questo non ho avuto)

Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

ho odiato l'ossitocina, ho odiato, la rottura delle acuqe (e a inizio travaglio l'amnsioscopia che fanno, forse, solo nel terzo mondo oggi) e anche una posizione bastardissima e innaturale in cui mi hanno messa per cercare di incanalare al meglio la testa di marco....è nato dopo diciannoveoreequaranta.....volevo fare il secondo figlio dopo dieci anni, sai, alla domanda idiota che tutti ti fanno "a quando il secodo?"
ma dahlia, cercata, è nata dopo tre anni e mezzo.
forza, passa, l'unica mia consolazione è la consepevolezza di quanto il mio fisico sia riuscito a fare. la mente era debole, ma il fisico non demordeva

Avatar utente
Viola
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4586
Iscritto il: mer dic 16, 2009 10:58 am

Messaggio da Viola »

lenina ha scritto:L'ossitocine in teoria migliora l'umore, in pratica peggiora moltissimo le contrazioni e non permette di controllarle perchè non sono più naturali di qua il nervoso.
Magari senza ci sarebbe voluto di più (ma non è detto perchè il maggior dolore può portare a opporsi alle contrazioni e quindi a renderle meno efficaci)

La manovra dovrebbero vietarla (al primo parto la fecero anche a me ho avuto dolori per giorni che a questo non ho avuto)
Infatti credo proprio che questo mi sia capitato..... i dolori erano talmente disumani che le prime spinte sono andate a vuoto perchè non riuscivo proprio a controllare niente......

Non ho avuto dolori particolari per la manovra ma di certo non è stato un piacere subirla.

Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

io alla parola ossitocina rabbrividisco ancora.
Mi è toccata a tutti e 3 i parti, ma al secondo e al terzo ho preteso subito l'epidurale insieme all'ossitocina.

Avatar utente
Viola
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4586
Iscritto il: mer dic 16, 2009 10:58 am

Messaggio da Viola »

Io avevo deciso per il no all'epidurale, anche perchè nell'ospedale dove ho partorito non si fa proprio.

Avatar utente
chiccha
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7231
Iscritto il: lun apr 13, 2009 11:24 pm

Messaggio da chiccha »

ViolaS ha scritto:Infatti credo proprio che questo mi sia capitato..... i dolori erano talmente disumani che le prime spinte sono andate a vuoto perchè non riuscivo proprio a controllare niente......

Non ho avuto dolori particolari per la manovra ma di certo non è stato un piacere subirla.
Io ho avuto ossitocina ma ero sotto epidurale quindi non ho per fortuna sentito i dolori di cui parlate.
Mi è stata anche praticata la manovra di kristeller ma anche qui non ricordo dolore nè durante nè dopo.
Sapevo che è molto pericolosa, soprattutto per l'utero, ma quando la ginecologa è entrata in sala parto con una
Scaletta sotto il braccio io mica avevo capito cosa voleva
Fare e cmq ero talmente distrutta che non ho opposto resistenza.
Al prossimo parto spero vivamente non sia necessaria.

Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

niente ossitocina eppure alla fine non capivo davvero una mazza. Addirittura con la testa fuori (ero a carponi) mi han chiesto di girarmi ed io gli ho risposto: col C***o che mi giro! AH AH AH , non so come ma mi hanno convinto a girarmi e li mi è salita sopra la gine e Rebecca è uscita.

Rispondi