Il profumo delle foglie di limone

Gli svaghi delle Noimamme
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Il profumo delle foglie di limone

Messaggio da caterina »

Immagine

Clara Sanchez

Come ho fatto a leggerlo solo ora?
Perchè non mi ero resa conto della bellezza di questo libro io che sono una fanatica dell'Olocausto?
Una cosa è certa, nei risvolti di copertina la trama non rende giustizia a questo libro.
Ben scritto, si fa leggere in un fiato, è a metà tra realtà e thriller, tra romanzo e puro orrore.
L'olocausto torna tra noi.
Se ma se ne è davvero andato.



Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

Accidenti, l'ho visto ieri in libreria, ero tentata, ma non l'ho preso.

Me lo segno per la prossima volta!!

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Manca una manciata di pagine alla fine.
Ri-confermo.
Tiene incollati alle pagine.
Devo farmi violenza per stare con Rachele e non soffocare dentro il libro, porca vacca!
Stasera dopo cena lo finisco, altrimenti non vivo!

Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

Messaggio da Elisa »

minima trama?
ma è realistico?

Avatar utente
Simom
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer mar 24, 2010 2:11 pm

Messaggio da Simom »

Grazie Cate!
l'olocausto mi interessa molto....

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Lei ha circa 30 anni, è incinta e non ama il padre del bambino.
E' incinta di 5 mesi.
Va nella casa di sua sorella al mare, per rilassarsi e staccare un pò la spina.

Lui ha 80 anni e passa, è un sopravvissuto a Mathausen.
Dopo la fine della guerra, lui ed altri hanno fatto parte di una associazione clandestina e non riconosciuta che si riprometteva di scovare i loro aguzzini e consegnarli alle autorità.

L'odio e il rancore e il dolore hanno fatto sì che anche in vecchiaia, prima di morire, un vecchio membro della associazione lo contattasse e gli facesse trovare la foto di due SS attualmente ottuagenari e residenti in una grande casa vicino al mare.
Dall'argentina alla Spagna, il vecchio si trasferisce lì, per scovarli e farsi giustizia da solo.
Buttare fuori rabbia, in qualche modo.
Fosse l'ultima cosa che fa.

La coppia di SS incontrano la ragazza, la prendono sotto le loro ali, si mostano amichevoli e felici.
La ragazza incontra il vecchio, che le racconta tutto.

Insieme finiranno in una rete di intrigo, di vecchio odio, di follia pura.

E' credibile nel senso che tante vecchie SS davvero sono a piede libero, e davvero si sono rifugiati in spagna, moltissimi in argentina.
Non è credibile perchè è molto molto romanzato.
Ma è credibile il dolore e l'odio di quest'uomo...

Anto 59
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 483
Iscritto il: mar mar 01, 2011 6:59 pm

Messaggio da Anto 59 »

Sono abbonata alla rivsta ''Il Libraio'' e lo segnalavano ,holetto nell'inserto le prime pagine e già prenotato in biblioteca,aspetto fiduciosa.

Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

caterina ha scritto:Immagine

Clara Sanchez

Come ho fatto a leggerlo solo ora?
Perchè non mi ero resa conto della bellezza di questo libro io che sono una fanatica dell'Olocausto?
Una cosa è certa, nei risvolti di copertina la trama non rende giustizia a questo libro.
Ben scritto, si fa leggere in un fiato, è a metà tra realtà e thriller, tra romanzo e puro orrore.
L'olocausto torna tra noi.
Se ma se ne è davvero andato.
lo sto leggendo proprio in questi giorni cate
è allucinante
non riesco a staccarmici

Rispondi