forse non ho capito che sta male

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
beatrix

Messaggio da beatrix »

No vabbè andare in bagno semza il pubblico è impossibile.

Io almeno cerco di salvare il papà, ma dovresti vedere come si offendono se lui chiude (giustamente!) la porta......



Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Messaggio da alce »

Vale, il tuo scassamaroni è simile alla mia scassaminkia!!! anche io sono due giorni che cerco di capire se sta mettendo un dente o se ha male alle orecchie perchè è più scassa del solito...
Cerchiamo un esorcista?!
posso farti pat pat sulla spalla?! (e già che ci sono mi ci appoggio và!)

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

alce ha scritto:Vale, il tuo scassamaroni è simile alla mia scassaminkia!!! anche io sono due giorni che cerco di capire se sta mettendo un dente o se ha male alle orecchie perchè è più scassa del solito...
Cerchiamo un esorcista?!
posso farti pat pat sulla spalla?! (e già che ci sono mi ci appoggio và!)
abbracciamoci forte!!

Avatar utente
willy69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: mer nov 18, 2009 11:44 am

Messaggio da willy69 »

Cercavo un aggettivo x i nostri bimbi....ecco SFIANCANTI credo sia lìaggettivo giusto!Per me anche sedere a scrivere sul forum è difficile perchè il seghino si divincola tutto e non ci vuole stare...quoto chi ha detto di mollarli un pò al marito e sparire un pò ,però mio marito arriva la sera cotto come un pollo e non me la sento di farlo...mi sa prenoto al C.I.M,dicono che li ci si riposa un casino! :cisssss:

Avatar utente
LauraDani
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2545
Iscritto il: mar set 21, 2010 11:54 am

Messaggio da LauraDani »

ci pensavo in questi giorni: non conosci nessuna ragazzina sui 15/17 anni a cui potresti affidare il bimbo un paio d'ore, magari quando ad esempio devi andare a prendere il grande a scuola e l'altro dorme?
così non dovresti svegliare il piccolo e avresti un pochino di tempo per dedicarti al grande
un ragazzina non dovresti pagarla tanto, e ti potrebbe dare una mano...
non so forse ho detto una cavolata, ma che tu debba svegliare il piccolo quando dorme per prendere il grande a me sembra un delirio!

Avatar utente
misspurple
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3031
Iscritto il: sab nov 13, 2010 10:17 pm

Messaggio da misspurple »

Quoto Willy...sfiancanti mi pare proprio adatto. Poi Greg ha deciso che con me non si vuole addormentare. Oggi dopo 45 minuti di urla alla mi-spellano-vivo ho lasciato perdere. Salterà un riposino e dopo sarà ancora più isterico ma oggi non ce la potevo fare. Tra l'altro ha anche saltato una poppata e ho le tette che mi scoppiano...che giornataccia! :tettonaesaurita:

tage
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 14
Iscritto il: mar feb 15, 2011 3:13 pm

Messaggio da tage »

Ciao. Se vuoi toglierti il dubbio della salute fisica, penso che semplicemente potresti parlarne al pediatra. Puoi anche chiedergli di spiegarti la fase di crescita attuale del tuo bimbo. Potrebbe aiutarti a comprendere meglio i segnali e i messaggi del tuo piccolo. In base alle nuove capacità e conquiste in bimbi mettono in atto delle azioni per capire e comunicare. Ogni bimbo agisce e reagisci a modo suo, o meglio, a modo vostro. Il rapporto è biunivoco, quindi la modalità l'avete trovato insieme ed una nuova la troverete insieme. Io penso che non esistono i bimbi "rompini" ;-) , ne le cattive madri. Penso che nessuno ci insegna come osservarli e quindi aiutarli nella strada verso l'autonomia. Non credo di esserti stata molto utile, ma se hai qualche dubbio in particolare e posso risponderti..volentieri. Fare la mamma è molto complesso, ma eccezionale!

Avatar utente
Brufradaste
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 915
Iscritto il: gio gen 13, 2011 8:19 am

Messaggio da Brufradaste »

Leggo un pò in ritardo, ma quoto tutto quello che hanno scritto.
La cosa che dovresti veramente fare è mettere le cose in chiaro con tuo marito, anche il mio faceva così all'inizio, quando aveva un momento libero lo dedicava alle sue cose, finchè io non ho più retto e un bel giorno gli ho mollato il bambino e mi sono presa un paio d'ore. Dopo stavo veramente meglio e anche mio marito ha visto il cambiamento, (se sei nervosa con i figli figurati con il marito).
Questo ti serve per ricaricarti non per risolvere il problema di tuo figlio, poi se riesci ogni tanto lascia il più piccolo al marito e concediti un'oretta con il più grande, andate a mangiare un gelato o al parco, ma dev'essere un'ora solo per lui.
In bocca a lupo. :abbraccio:

Rispondi