mi aiutate a fare un programma di corsa? AGGIORNAMENTO

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

beatrix ha scritto:Mi metto in coda e leggo con grande interesse.

Con questa gravidanza hopreso un sacco di chili e vorrei cominciare a fare un po' di moto dopo la nascita della pargoletta...

E la corsa è la cosa più economica che mi venga in mente.

Unico fatto, è adatta a chi come me ha qualche problema di schiena?


problemi di schiena e corsa non vanno d'accordo purtroppo..e nemmeno la bici. l'unica sarebbe il nuoto (stile o dorso anzi meglio il dorso)



Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

Solange ha scritto:mmmm.... mmmmm. che la cellulite non si elimini col movimento è un po' una boiata però. dopo ci torno.

attendo! che mi sto intrippando con sta storia.

beatrix

Messaggio da beatrix »

Elly ha scritto:problemi di schiena e corsa non vanno d'accordo purtroppo..e nemmeno la bici. l'unica sarebbe il nuoto (stile o dorso anzi meglio il dorso)
E te pareva...!
(ma il dubbio ce l'avevo eh)

Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

fatto esame cellulite: è di secondo livello con plica di cm 1!
e ora aspetto il piano per decidere che fare.
sole che dici? grazie

Avatar utente
Franci
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5068
Iscritto il: lun feb 18, 2008 3:42 pm

Messaggio da Franci »

io cammino 3 volte a settimana per almeno un'ora ma non ho intenzione di correre perchè i problemi che ho alla schiena me lo impediscono

il sollecitamento della schiena durante la corsa non mi fa bene

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Ecco, intanto rispondo a Lav.

Perchè vuoi correre? Indubbiamente è lo sport più economico e con il quale si perdepeso più facilmente perchè chiaramente le calorie consumate sono moltedi più rispetto a quelle consumate durante la camminata.

Però correre una volta a settimana serve a poco o niente, questa è la triste verità.

Un allenamento adeguato dovrebbe comprendere almeno 3 sessioni di corsa settimanali. Il tempo richiesto non è moltissimo, già con 40 minuti tra riscaldamento-corsa-rilassamento, si possono ottenere buoni risultati. Questo almeno all'inizio, è chiaro che andando avanti sia per migliorarele proprie performances sia per rendere più vario e piacevole l'allenamento, questo cambierà e aumentaranno il tempo e i km percorsi.

Ora, se proprio non riesci in nessun modo fare più di un allenamento a settimana potrei proporti delle sessioni di gioco-corsa in cui coinvolgere anche i bambini e una corsa in solitaria per il sabato.

Diciamo che lunedì-mercoledì-venerdì ti impegni a camminare a passo veloce (devi fare un po' fatica e sudare almeno un po') per 30 minuti di fila, oltre alle tue solite camminate giornaliere.

Il sabato per il primo mese fai 10 minuti di riscaldamento a passo sostenuto, poi 1' corsa, 1' recupero, ripeti per 15 volte, 10 minuti di rilassamento.

Se vedi che 1' di corsa lo reggi bene, puoi anche provare ad aumentare a 2', dopo le prime volte, con 2' di recupero, ripeti 8 volte. Mano a mano che progredisci, aumenti i minuti di corsa, 3' corsa, 2'recupero, 4 ' corsa, 2' recupero, 5' corsa, 1' recupero fino a che non riuscirai a fare 15' di fila. Da lì poi aumentare sarà sempre più semplice.

Il ritmo deve essere il tuo ritmo, quello che riesci a reggere, anche se è soltanto poco più di una camminata, se per TE quella è corsa, allora stai correndo.

Ora, che fare negli altri due giorni?

Se porti i bambini al parco, li puoi coinvolgere. Per esempio fate delle gare di corsa con un metodo che si chiama "fartlek". in pratica prendi come punto di riferimento due lampioni. Dopo aver camminato ed esserti riscaldata un po', corri velocissimamente da un lampione all'altro, torni indietro camminando. Poi di nuovo parti veloce.Poi magari lo fai correndo veloce portando le ginocchia al petto o saltando come una rana o come un canguro (ricordo che ci sono anche i bambini).

in questo modo puoi anche lasciare Irene in carrozzina ferma con i bambini che la guardano a turno, non ti allontani mai molto, sei sempre nei paraggi insomma, ma riesci comunque a correre e anche a divertirti e a coinvolgere loro.

Che cosa ne pensi?

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

sentite, ma lasciate perdere Albanesi, è uno spocchioso capiscione, è maschio, competitivo, arrogante....ne sentite veramente il bisogno? Ne spara anche tante, tra l'altro.

State qui!

Un piano di allenamento lo trovate anche nel mio blog, anzi due.

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Ora, veniamo alla cellulite.

E' chiaro che trattamenti mirati (e non sto parlando di cremine miracolose ma di trattamenti medici, mesoterapia, linfodrenaggio etc. etc.) danno risultati immediati ma se non si agisce anche su altri fronti, saranno risultati soltanto temporanei.

Con cambiamenti sullo stile di vita invece, si hanno cambiamenti più lenti ma duraturi.

Ci sono alcuni fattori come l'essere bianche caucasiche che ci rendono più soggette ad avere cellulite, l'ereditarietà è un altro fattore importante e su questi si può fare poco.

Però ci sono degli accorgimenti importanti che aiutano a migliorare l'aspetto della pelle e tra questi c'è lo sport.

Siccome la cellulite è causata soprattutto da problemi circolatori bisogna lavorare sulla circolazione sia sanguigna che linfatica.

Non fumare è una delle prime regole, seguire una dieta equilibrata e lo sappiamo. una delle cose più importanti da fare è aumentare il consumo di fibre perchè un buon transito intestinale garantisce che le scorie vengano eliminate regolarmente e si riduce il problema della ritenzione idrica.

Iniziate a sostituire la pasta e il riso raffinati con prodotti integrali, aumenta il consumo di frutta e verdura crude, ridurre drasticamente il consumo di carne a favore del pesce e dei legumi, limitare i latticini e alternare latti vegetali a quello di mucca (o eliminarlo completamente, io ho notato un nettissimo miglioramento anche a livello di pelle da che non bevo più il latte), limitare il consumo di sale e così via.

Poi c'è lo sport. Non c'è bisogno di correre, anzi, camminare va benissimo perchè riattiva la circolazione e questo impedisce che vi siano ristagni di liquidi con un netto miglioramento della cellulite. Inoltre l'aumento di massa muscolare a discapito di massa grassa fa sì che si riduca l'adipe e infine il rassodamento generale che si ha quando si fa sport fa sì che la cellulite si noti meno perchè la pelle è più tesa e tonica.

Ora, se volete essere pronte per la prova costume, andate da un medico estetico, sicuramente.

ma iniziate fin da ora un programma d'allenamento che riusciate a seguire PER SEMPRE (per esempio ponetevi come obbiettivo i 10.000 passi al giorno) e fra un anno i troviamo qui a parlare di cellulite. Scommettiamo che sarà sparita?

Io di mio, nonostante sia ancora lievemente obesa,non ho praticamente cellulite se non quell'aspetto a buccia d'arancia che si nota per via del rilassamento dei tessuti, avendo perso molti chili e non avendo ancora rassodato tutto il rassodabile :lol:

Rispondi