donare il cordone ombelicale

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

donare il cordone ombelicale

Messaggio da emamè »

che ne dite? io sarei quasi convinta al 100%, non vedo controindicazioni, ma un amico mi ha fatto pensare che forse c'è dietro qualcosa di non troppo trasparente, voi cosa ne pensate?
domani avrei un incontro di approfondimento ma non ho voglia di partecipare...



Smilla

Messaggio da Smilla »

cosa c'è di non trasparente?

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

C'era un bel post di Speranza in merito, vediamo se lo trovo.

http://www.noimamme.it/forum/showthread ... ombelicale

Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

Messaggio da emamè »

allora lui dice che conservare per anni e anni in celle frigorifere apposta questo materiale organico ha costi enormi e che pertanto non può essere una cosa fatta esclusivamente a fin di bene;

dice che non possiamo avere la garanzia che venga utilizzato solo per donazioni ai bisognosi ma che possa esser venduto a scopi di lucro ad aziende interessate;
arriva persino ad ipotizzare che possano essere usati per clonazioni non autorizzate.

bho mi sembra esagerato ma mi ha instillato il dubbio.

Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

Messaggio da emamè »

Sheireh ha scritto:C'era un bel post di Speranza in merito, vediamo se lo trovo.

http://www.noimamme.it/forum/showthread ... ombelicale
grazie ila ricordavo che se ne era già parlato, ora leggo.

Avatar utente
Speranza
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3143
Iscritto il: mer dic 12, 2007 12:09 pm

Messaggio da Speranza »

Intendi donare il sangue cordonale??

Secondo me è una cosa molto personale, davvero troppo per dare un consiglio.

E' un gesto fantastico e sicuramente non c'è assolutamente niente di non trasparente, su questo ci puoi giurare, sono banche di sangue cordonale tenute dai grandi ospedali pubblici e il sangue viene mantenuto e donato a chi ne ha bisogno per un trapianto, come il sangue che ognuno di noi va a donare (o dovrebbe andare) ogni 6 mesi.

Per quanto riguarda la decisione di farlo: secondo la mia modesta opinione se vai in un ospedale che fa un parto naturale al 100% in cui appena nato il cucciolo te lo mettono sulla pancia e aspettano per tagliare il cordone ombelicale quando smette di pulsare personalmente non lo farei perchè quel sangue che doni in quell'ospedale andrebbe al tuo piccolo (piccola in questo caso), mentre se vai in un grande ospedale in cui il parto è più medicalizzato allora lo farei perchè tanto il cordone verrebbe comuqneu tagliato subito e quindi tanto vale che non vada perso e possa servire a qualcun'altro...

Avatar utente
emamè
Utente
Utente
Messaggi: 4499
Iscritto il: ven set 17, 2010 11:17 pm

Messaggio da emamè »

Speranza ha scritto:Intendi donare il sangue cordonale??

Secondo me è una cosa molto personale, davvero troppo per dare un consiglio.

E' un gesto fantastico e sicuramente non c'è assolutamente niente di non trasparente, su questo ci puoi giurare, sono banche di sangue cordonale tenute dai grandi ospedali pubblici e il sangue viene mantenuto e donato a chi ne ha bisogno per un trapianto, come il sangue che ognuno di noi va a donare (o dovrebbe andare) ogni 6 mesi.

Per quanto riguarda la decisione di farlo: secondo la mia modesta opinione se vai in un ospedale che fa un parto naturale al 100% in cui appena nato il cucciolo te lo mettono sulla pancia e aspettano per tagliare il cordone ombelicale quando smette di pulsare personalmente non lo farei perchè quel sangue che doni in quell'ospedale andrebbe al tuo piccolo (piccola in questo caso), mentre se vai in un grande ospedale in cui il parto è più medicalizzato allora lo farei perchè tanto il cordone verrebbe comuqneu tagliato subito e quindi tanto vale che non vada perso e possa servire a qualcun'altro...
Grazie Spe, ho appena letto il vecchio post;

nell'ospedale dove andrò il taglio del cordone vien fatto comunque precocemente su indicazione del primario di neonatologia, che richiede un piccolo prelievo per indagini ed esami, quindi da questo punto di vista non cambia nulla, andrebbe tagliato e buttato.

il dubbio era solo sulla possibile malafede ma se mi dici che posso star tranquilla non ci penso un attimo di più;

sembra inoltre che siano in grado di prelevarlo a qualsiasi ora del giorno o della notte.

Avatar utente
Palli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3195
Iscritto il: lun ago 24, 2009 12:42 pm

Messaggio da Palli »

Speranza ha scritto:Intendi donare il sangue cordonale??

Secondo me è una cosa molto personale, davvero troppo per dare un consiglio.

E' un gesto fantastico e sicuramente non c'è assolutamente niente di non trasparente, su questo ci puoi giurare, sono banche di sangue cordonale tenute dai grandi ospedali pubblici e il sangue viene mantenuto e donato a chi ne ha bisogno per un trapianto, come il sangue che ognuno di noi va a donare (o dovrebbe andare) ogni 6 mesi.

Per quanto riguarda la decisione di farlo: secondo la mia modesta opinione se vai in un ospedale che fa un parto naturale al 100% in cui appena nato il cucciolo te lo mettono sulla pancia e aspettano per tagliare il cordone ombelicale quando smette di pulsare personalmente non lo farei perchè quel sangue che doni in quell'ospedale andrebbe al tuo piccolo (piccola in questo caso), mentre se vai in un grande ospedale in cui il parto è più medicalizzato allora lo farei perchè tanto il cordone verrebbe comuqneu tagliato subito e quindi tanto vale che non vada perso e possa servire a qualcun'altro...
Grazie della tua chiarissima spiegazione.
Ne farò tesoro per il mio secondo parto

(e continuo ad invadere i post di Ema :cisssss: )

Rispondi