Allattamento artificiale, mi aiutate?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
beatrix

Allattamento artificiale, mi aiutate?

Messaggio da beatrix »

Come su tante altre cose, ho capito che le NMamme hanno un sapere collettivo anche sull'allattamento al biberon.

(La premessa è che non posso allattare per un problema tecnico REALE)

Con Anna e Tancredi avevo seguito l'allattamento classico, a orario, ma ora ho capito che anche questo è un mito e vorrei chiedere consigli alle esperte.

Domande:
- Se allatto a richiesta, come faccio ad essere sicura di non dare troppo latte? (il rischio maggiore è quello, con il LA, temo)
- la tettarella del bibe: silicone o caucciù?
- altro mito da sfatare, è vero che non serve sterilizzare i biberon? (lo lessi su uppa tempo addietro, lo fanno in ospedale che è un potenziale covo di altre malattie, ma a casa è impossibile mantenere un biberon completamente sterile, secondo loro, quindi è inutile, e basta lavare molto bene con acqua molto calda.... che ne pensate?)

Per ora i dubbi sono questi, po me ne verranno altri senz'altro...



Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

Con Rebecca sterilizzavo ogni tanto, con Martina pulivo bene bene dopo ogni mangiata.

Non mi sono mai chiesta se mangiavano tanto o poco, io sono sempre andata a richiesta e mettevo più latte di quello che mangiava. Loro hanno sempre preso quanto volevano, se era di più lo lasciavano nel bibe.

Mi sono trovata sempre bene con quelli dell'avent, ma io non ho mai provato altro. Ho iniziato con quelli perchè utlizzavo il tiralatte dell'avent.

Ma come mai non puoi allattare, sempre se puoi dirlo eh!

Flavia

Messaggio da Flavia »

Mmmh... sai che non so risponderti?

IO pure ho allattato ad orari... ma perchè Massimo li seguiva. Mangiava, giocava un pò, dormiva etc...
E sulla sterilizzazione pure non saprei che dirti, io avevo lo sterilizzatore a vapore e li passavo lì...Ma io più che per una questione di malattie volevo esser sicura che non ci rimanessero residui di LA e con il vapore stavo tranquilla.

Sulla tettarella poi credo che sia proprio una questione di gusti del bimbo... MAssimo adorava il caucciù (mentre di ciucci vuole solo il silicone) e mangiava di malavoglia con il silicone. Un sacco di bambini invece lo preferiscono.


Insomma... valore del mio intervento: 0

kikkacdc

Messaggio da kikkacdc »

Ciao,io ho allattato quasi da subito artificialmente e ti posso dare i miei consigli, anche se non sono proprio un'espertissima:
-Io ho allattato ad orario, ma se il pupo piangeva prima del solito non è che lo lasciavo piangere ma gli davo il latte prima.Che poi se ha fame beve sennò te lo rifiuta.
-Io mi son trovata benissimo con l'avent, tettarella grande come il seno e il silicone.In più è regolabile e man mano che il bimbo cresce manda più latte.
Qualche giorno fa guardando una vetrina di un negozio d'infanzia ho visto delle tettarelle in silicone della chicco molto particolari, sono sempre larghe come l'avent ma la particolarità è che in base all'età del bimbo hanno una forma leggermente diversa.Per esempio per i neonati ha la "punta" decentrata su un lato, e credo serva per tenere il bibe più inclinato ed evitare l'aria.
-Io ho sempre sterilizzato fino almeno all'anno di età, con sterilizzatore a vapore. E credo che rifarei lo stesso anche se mi dicessero il contrario perchè secondo me solo acqua calda non pulisce bene.
Spero di averti aiutata almeno un po' :bacio:

beatrix

Messaggio da beatrix »

Flavia, scherzi, ogni intervento è prezioso!

Pensavo ci fossero ragioni oggettive per preferire silicone o caucciù. I gemelli usavano il silicone, ma siccome usano ancora il bibe (la notte per l'acqua, o la mattina per il latte) mi farebbe comodo usare la tettarella di caucciù per distinguere al volo quelle della neonata.

BArbara, figurati, nessun problema, è ceh l'ho detto tante volte e mi sento un po' scema. Ho subito un operazione tanti anni fa e ho i dotti lattiferi chiusi.

beatrix

Messaggio da beatrix »

Kikka, grazie, è che sto cercando di semplificarmi la vita con questa nuova cucciola e mi domando di tanti attrezzi che avevo per A&T se anceh lo sterilizzatore facesse parte di quelli inutili, tutto qui!

beatrix

Messaggio da beatrix »

Questione orari: Tancredi li seguiva, Anna no.

Fosse stato per lei, avrebbe bevuto un dito di latte ogni ora.

Ecco, non vorrei ritrovarmi in una situazione del genere (ma c'è da dire che erano prematuri e lei pesava 2 chili) ma se dovesse capitare, mi dimando fino a che punto sia giusto forzare un po'.

Allo stesso tempo leggevo su Uppa che il rischio maggiore con il LA è quello di iper nutrire............

Mi sto fasciando la testa?

Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

beatrix ha scritto:Questione orari: Tancredi li seguiva, Anna no.

Fosse stato per lei, avrebbe bevuto un dito di latte ogni ora.

Ecco, non vorrei ritrovarmi in una situazione del genere (ma c'è da dire che erano prematuri e lei pesava 2 chili) ma se dovesse capitare, mi dimando fino a che punto sia giusto forzare un po'.

Allo stesso tempo leggevo su Uppa che il rischio maggiore con il LA è quello di iper nutrire............

Mi sto fasciando la testa?
ma allora si ipernutrirebbero anche con il latte materno no??

Grazie per l'info, cavolo non lo sapevo del tuo intervento,mi spiace.

Rispondi