non ce la faccio

lalle

non ce la faccio

Messaggio da lalle »

il solito problema di cui si discute spesso...sto cercando di togliere la tetta a christian,ma quando comincia a piangere singhiozzante e mi guarda con quegli occhioni tristi...io non ce la faccio!sono riuscita a togliere le ciucciatine giornaliere abbastanza tranquillamente ma quelle del sonnellino pomeridiano e serale no!ci sto provando perchè a fine mese rientro a 8 ore e vorrei che si abituasse a dormire anche senza...visto che ho già provato a lasciarlo dai nonni al pomeriggio ma senza risultati perchè di dormire non ne voleva sapere non so che fare.anche adesso...dopo un'ora di pianti ho ceduto :sticazzi: che faccio? :bacio: :bacio: :bacio:



Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

Messaggio da Elisa »

lalle ha scritto:il solito problema di cui si discute spesso...sto cercando di togliere la tetta a christian,ma quando comincia a piangere singhiozzante e mi guarda con quegli occhioni tristi...io non ce la faccio!sono riuscita a togliere le ciucciatine giornaliere abbastanza tranquillamente ma quelle del sonnellino pomeridiano e serale no!ci sto provando perchè a fine mese rientro a 8 ore e vorrei che si abituasse a dormire anche senza...visto che ho già provato a lasciarlo dai nonni al pomeriggio ma senza risultati perchè di dormire non ne voleva sapere non so che fare.anche adesso...dopo un'ora di pianti ho ceduto :sticazzi: che faccio? :bacio: :bacio: :bacio:
non sei convinta tu, figurati lui!!!

se la togli per la questione del lavoro...alessia se non ci sono o se va dai nonni dorme anche senza , e e lei ha sempre ciuciato prima e dopo la nanna.
si abituano!!!

vedrai che gradualmente smetterà da solo...perchè soffrire entrambi?

Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Ho svezzato Andrea due settimane fa. Lui ha protestato, ma quando il pianto andava oltre il minuto, ho acconsentito alla tetta. Per me voleva dire che non era ancora pronto.
Ho impiegato due o tre settimane per svezzarlo totalmente, è stato un passaggio graduale.
Per lui le poppate più difficili da mollare sono state quelle del risveglio al mattino e dell'addormentamento al pomeriggio.
E tutt'ora il pomeriggio spesso non dorme.
Ho sostituito il mio latte col latte vaccino però. 150 ml di latte al pomeriggio e altrettanti la sera. Altri 150 durante la notte e 150 prima del risveglio.
E' tanto latte, me ne rendo conto, ma a lui non da fastidi e almeno così io vivo meglio e lui non è alla spasmodica ricerca della tetta per riempire i suoi buchi di noia {oltre al fatto che si svegliava OGNI ORA di notte, mentre adesso si sveglia 3 o massimo 4 volte. E se mi dice bene, le prime 5/6 ore di sonno sono filate!}.

lalle

Messaggio da lalle »

lui di latte non ne vuole sapere...sto provando a dargli di tutto,ma niente!

Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Col tempo troverete anche voi la vostra nuova routine. Andrea non si addormenta assolutamente mentre beve il latte, tant'è che appena lo finisce poi si risolleva e pretenderebbe pure di giocare. Lo lascio scatenarsi sul letto qualche minuto e poi parto con "sshhhh!! silenzio! nanna!" e lui si accoccola. Qualche altro "sshhh!" e di solito crolla.
Qui vale il trucco del fermarlo. Se riesco a farlo fermare sul cuscino, disteso, per 10 minuti, è fatta!
Comunque, probabilmente lui non è ancora pronto. Sul fatto che dai nonni non voglia dormire, potrebbe non volerlo fare neppure quando gli avrai tolto il seno. Dopo tutto, non è casa sua, ha tutte le ragioni per non volerci dormire. Non trovo che il tuo ritorno a lavoro possa essere davvero così limitante per l'allattamento. Vorrà dire che lui di pomeriggio non popperà e magari nel tempo si abituerà a dormire dai nonni se ne avrà l'esigenza.

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Se lo vuoi svezzare SOLO perché torni al lavoro e dovrà abituarsi a dormire senza di te, non ne vale la pena, perché nel giro di qualche giorno troverà un modo per addormentarsi con chi lo accudirà e con te potrà tranquillamente addormentarsi al seno come al solito.

Se invece decidi di voler smettere anche per altri motivi, se la decisione è presa, DEVE essere presa stabilmente, perché se lui capisce che lamentandosi molto poi tu "cedi" allora non capirà mai perché non gliela dai subito e proverà ogni volta (e non solo per il seno) a lamentarsi molto supponendo che così facendo riuscirà ad arrivare al risultato. E' chiaro che per i primi tempi sarà dura per te e per lui, ma ci vuole taaanta pazienza, taaante coccole, taaante spiegazioni.

Però, prima di tutto, devi decidere TU se è davvero il caso di farlo.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Quoto sheireh per piangere ora con te tanto vale che si abitui dopo con i nonni.
Il rientro a lavoro è già un momento difficile non è esattamente l'ideale per togliere il seno, anzi avere il seno quando arrivi da lavoro è una grossa rassicurazione

Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

non ti so proprio aiutare perchè sono nella stessa barca...
...però quoto le altre...
se non siamo convinte noi per prime....è inutile anche tentare !!!

Rispondi