Esperte di fotografia - tempo di posa e diaframma

Gli svaghi delle Noimamme
Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Esperte di fotografia - tempo di posa e diaframma

Messaggio da ginger »

Ho bisogno di aiuto per capire alcune cose relative alla combinazione tra tempo di posa e apertura diaframma.

Per ora non mi sono ancora avventurata con lo scatto a regolazione completamente manuale, ma vorrei provare a cimentarmi.

Ho una nikon coolpix P90.
Tempo di posa regolabile da 1/2000 di secondo e 8 secondi.
Diaframma da f/2,8 e f/8,0.

Posso scegliere di impostare solo uno dei due e lasciare l'altro automatico, oppure regolare entrambi.

Vorrei in particolare imparare a fare ritratti in cui il soggetto sia a fuoco e lo sfondo sfocato.

Mi date un paio di dritte teorico-pratiche da cui iniziare?



Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

non mi definisco un esperta ma due dritte penso di potertele dare
se vuoi a fuoco il soggetto in primo piano e sfocare lo sfondo devi aprire molto il diaframma (quindi stare sui "numeri bassi" dell'apertura)
al contrario se vuoi una profondità di campo maggiore chiudi molto il diaframma ("numeri alti")
inizialmente potresti impostare la macchina sulla modalità "priorità apertura", in modo da esercitarti sulle aperture di diaframma e non dover pensare ai tempi che verranno impostati direttamente dalla macchina

spero di esserti stata un pochino di aiuto

Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

e poi regola sempre la messa a fuoco manualmente
è il modo migliore per imparare

Avatar utente
Saramik
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3682
Iscritto il: lun lug 26, 2010 8:44 am

Messaggio da Saramik »

Arrivo arrivo....sto facendo il corso proprio adesso!!
Cmq Scilla ti ha già aiutata molto. Sulla ghiera principale Nikon trovi i programmi per scattare. In particolare soffermati su M (Manuale), A (priorità diaframma) e S (priorità tempi). Per ottenere l'effetto che dici è necessario usare un diaframma molto aperto, e quindi valori di f bassi...se ti metti in modalità A, devi solo impostare il diaframma, e il resto lo fa la macchina...
Ricordati di mettere a fuoco sempre sugli occhi, e che aprendo molto il diaframma si riduce anche la profondità di campo, quindi potresti ritrovarti con qcs fuori fuoco....l'importante è che non siano gli occhi...
Poi attenzione allo sfondo....anche se lo vuoi sfocato, grosse macchie di colore potrebbero distogliere l'attenzione...cerca di metterlo il piu pulito possibile...
Altro?

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Scilla ha scritto:e poi regola sempre la messa a fuoco manualmente
è il modo migliore per imparare
la messa a fuoco manuale non ce l'ho, è una bridge ad ottica fissa.


Per il resto grazie, proverò a fare come dici tu, lasciando il tempo in automatico.

Avatar utente
Saramik
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3682
Iscritto il: lun lug 26, 2010 8:44 am

Messaggio da Saramik »

Cmq penso che puoi modificare l'area di messa a fuoco, io preferisco zona singola....in ogni caso controlla che non sia sul soggetto piu vicino....

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

grazie anche a te Sara.

Per ora dovrebbe bastare, domani mi metto a fare qualche prova, vediamo cosa ne esce.

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Saramik ha scritto:Cmq penso che puoi modificare l'area di messa a fuoco, io preferisco zona singola....in ogni caso controlla che non sia sul soggetto piu vicino....
più che altro mi interessa come effetto sul ritratto singolo, quindi un unico volto. La messa a fuoco non dovrebbe essere troppo problematica.

Rispondi