IL MOSTRO

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Yiddishmama
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2272
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:07 pm

Messaggio da Yiddishmama »

Giulia1970 ha scritto:Non so cosa tu intenda con "paura degli aiuti indotti", ma il malessere psichico è tale e quale quello di qualunque parte del corpo e i mezzi per curarlo ci sono e sono efficaci. Nessun "aiuto indotto" può essere peggio della percezione distorta della realtà, non si può vivere serenamente in questa condizione per cui spero che tu prenda in considerazione l'idea di chiedere aiuto.
Quoto questo. Non capisco la paura degli aiuti indotti, a me quando combattevo col mostro mi faceva una pippa una pillolina.



nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

l'hai riconosciuto..
adesso devi farlo fuori..e ogni mezzo è lecito, enza,lo sai..

Avatar utente
Roxy78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1996
Iscritto il: dom nov 22, 2009 10:02 pm

Messaggio da Roxy78 »

Non temere quegli "aiuti indotti"...

Prendi in mano la tua vita e sconfiggi quel mostro.
Ma non sempre ce la si fa da soli...anzi la maggior parte delle volte abbiamo bisogno di qualcuno che ne capisca.

Affidati a qualuno che se ne intende e ricomincerai a vivere.... :abbraccio:

Avatar utente
Fragolablu
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio ott 25, 2007 5:27 pm

Messaggio da Fragolablu »

Enza, gli strumenti per combatterlo ce li hai, sono lì da qualche parte dentro di te, devi solo trovarli e se per farlo serve un aiuto esterno va benissimo. Forza!

Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Messaggio da alce »

Giulia1970 ha scritto:Non so cosa tu intenda con "paura degli aiuti indotti", ma il malessere psichico è tale e quale quello di qualunque parte del corpo e i mezzi per curarlo ci sono e sono efficaci. Nessun "aiuto indotto" può essere peggio della percezione distorta della realtà, non si può vivere serenamente in questa condizione per cui spero che tu prenda in considerazione l'idea di chiedere aiuto.
Scusa Giulia ma devo assolutamente dire che sbagli! Il malessere psichico non è affatto come avere un problema fisico, sono due cose diversissime e purtroppo i farmaci spesso, nella maggior parte dei casi non bastano, a volte aiutano a volte danneggiano a volte risolvono a volte peggiorano...
Immagino che la tua intenzione fosse dire che non c'è nulla di male ne di terribile nel prendere uno psicofarmaco e questo lo sottolineo e lo confermo, solo mi premeva fare la dovuta distinzione tra disagio mentale e disagio psichico.
Detto questo, Enza la cosa migliore è rivolgersi ad uno psicologo o psicoterapeuta, io credo molto nel potere delle terapie della parola, io gli strumenti per farcela li ho presi in gran parte da lì.
Ti ri-abbraccio cara Enza.

Avatar utente
Bru
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2782
Iscritto il: mer apr 23, 2008 3:48 pm

Messaggio da Bru »

Enza ti abbraccio più forte che mai

Avatar utente
Claudia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5631
Iscritto il: mar apr 10, 2007 4:46 pm

Messaggio da Claudia »

E' il primo passo, coraggio Enza.
Inutile dire che quoto Alice.

ilfo

Messaggio da ilfo »

io son d'accordo con Alice
una terapia psicologica ti dà il via per capire come sconfiggerlo il mostro.
Non è detto che serva un supporto di psicofarmaci.
Ti abbraccio fortissimo Enza

Rispondi