Adozioni a distanza

Viviamo insieme il percorso dell'adozione
Floradora
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 579
Iscritto il: mar gen 18, 2011 11:35 am

Adozioni a distanza

Messaggio da Floradora »

Avete esperienze di adozioni a distanza da raccontarmi? mi piacerebbe sapere come funziona!



Avatar utente
LauraDani
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2545
Iscritto il: mar set 21, 2010 11:54 am

Messaggio da LauraDani »

scegli un'associazionee
versi una quota mensile o annuale
a volte ricevi una fotografia e ogni tanto una lettera da parte del responsabile dell'associazione in loco, che ti relaziona sul bambino (o la famiglia o la donna) di cui sei "sponsor"
ecco, non devi vederla come un'adozione vera e propria, ma come un sostegno (infatti così sarebbe più giusto chiamarlo, sostegnoa distanza)
i tuoi soldi non vanno al singolo bambino, ma di solito alla comunità intera e vengono distribuiti o comunque in progetti che l'associazione porta avanti là dove è il bambino
l'associazione di solito trattiene una parte del tuo contributo per le proprie spese
a volte puoi scrivere, ma di solito non puoi indirizzare i tuoi scritti al bambino (che spesso neppure sa che ci sei, o a volte ha più di un sostenitore), ma scrivi al responsabile in loco dell'associazione
raramente puoi andare sul posto a incontrare chi stai sostenendo
io sto sostenendo una bimba serba in bosnia, con una specie di borsa di studio, con la ABC Onlus

Floradora
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 579
Iscritto il: mar gen 18, 2011 11:35 am

Messaggio da Floradora »

Ho letto che Save The Children ti da anche possibilità di andare sul posto. E dagli esempi sul sito sembra che si scriva direttamente al bambino quindi forse è una cosa un po' più diretta. o almeno sembra così.

pinnagialla
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1529
Iscritto il: ven ott 29, 2010 1:35 pm

Messaggio da pinnagialla »

Anche noi siamo sostenitori di un bimbo, con Intervita. Dal 2000 il bambino è cambiato quattro volte, perché le famiglie si sono trasferite e sono uscite dal programma di aiuti previsto per la zona. Noi possiamo scrivergli, ma non si ricevono feedback, solo un disegno a Natale che i bambini fanno indistintamente ai sostenitori, senza però avere alcun rapporto con loro.
In realtà come dice lauradani chiamarla adozione è una grossissima forzatura, che spesso ingenera aspettative senza senso nelle famiglie sostenitrci.

losbanos

Messaggio da losbanos »

Noi sosteniamo una bimba in Etiopia, ho scelto l'associazione che si occupa di quel villaggio perché un'amica ha adottato una bimba diversi anni fa, è stata sul posto quando è andata a prenderla e ha visto con i suoi occhi come funziona tutto l'ambaradan.
Riceviamo regolarmente informazioni, i voti che prende a scuola, disegni...
Lei ha la sua famiglia, con il nostro contributo può andare a scuola e avere medicine in caso di necessità.

dani_73

Messaggio da dani_73 »

losbanos ha scritto:Noi sosteniamo una bimba in Etiopia, ho scelto l'associazione che si occupa di quel villaggio perché un'amica ha adottato una bimba diversi anni fa, è stata sul posto quando è andata a prenderla e ha visto con i suoi occhi come funziona tutto l'ambaradan.
Riceviamo regolarmente informazioni, i voti che prende a scuola, disegni...
Lei ha la sua famiglia, con il nostro contributo può andare a scuola e avere medicine in caso di necessità.
Anch'io ho seguito lo stesso iter tramite un collega che ha adottato giuridicamente in Etiopia e quando è andato a conoscere e prendere il bambino ha visto anche il bimbo che sostegnamo noi, nel primo caso.

Nel secondo caso, ma con un'associazione differente, abbiamo adottato a distanza una bimba in India ma sempre tramite una collega che collabora con un'associazione che sostiene progetti in India. La mia collega va periodicamente in India così vede la bimba e mi porta notizie e foto e Marta è tutta contenta perchè vede la bimba.

Floradora
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 579
Iscritto il: mar gen 18, 2011 11:35 am

Messaggio da Floradora »

dani_73 ha scritto:Anch'io ho seguito lo stesso iter tramite un collega che ha adottato giuridicamente in Etiopia e quando è andato a conoscere e prendere il bambino ha visto anche il bimbo che sostegnamo noi, nel primo caso.

Nel secondo caso, ma con un'associazione differente, abbiamo adottato a distanza una bimba in India ma sempre tramite una collega che collabora con un'associazione che sostiene progetti in India. La mia collega va periodicamente in India così vede la bimba e mi porta notizie e foto e Marta è tutta contenta perchè vede la bimba.
Posso chiedere il nome delle associazioni?

losbanos

Messaggio da losbanos »

Ti scrivo anche quella a cui abbiamo aderito noi

http://www.centroaiutietiopia.it/adozione_distanza.html


Centro Aiuti Etiopia
Via 42 Martiri 189
28924 Verbania Fondotoce

Rispondi