Forse ho un problema...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Forse ho un problema...

Messaggio da michimatti »

Non so come mettere giù questo post perché la scrittura non è il mio forte.

Vi racconto cosa mi è successo oggi: quando sono tornata dal lavoro mentre stavo per entrare in casa ho inavvertitamente attaccato l'allarme di casa mia, ovviamente è suonato e ha svegliato il mio cucciolo che stava dormendo da mezz'ora.

Sì è messo a piangere, era terrorizzato non l'ho mai visto così e ci ho messo parecchio tempo per calmarlo.

Insomma io subito dopo ho avuto una crisi di nervi (non mi sono fatta vedere da lui, c'era mia mamma in casa) , ho iniziato a tremare e a piangere perché corrosa dal nervosismo e dal senso di colpa per averlo spaventato, per il fatto che abbia dormito poco, per il fatto che fosse rimasto traumatizzato, dalla paura che non dormisse stanotte per lo spavento. Insomma ci ho fatto una malattia. Ho chiamato mio marito piangendo e non nascondo che lui è rimasto shoccato dalla mia reazione e mi ha detto testuali parole "Tu hai un problema".

Ha ragione? sono troppo ansiosa?



asolina

Messaggio da asolina »

come si dice in gergo a me sembra solamente un "cedimento di nervi."
quando si è troppo carichi alla fine si sbotta.
sei stata esagerata? ok, ma sei riuscita nonostante la crisi a controllarti davanti al cucciolo.
in questo caso mi sembra che il tuo compagno abbia avuto poco tatto.

Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

asolina ha scritto:come si dice in gergo a me sembra solamente un "cedimento di nervi."
quando si è troppo carichi alla fine si sbotta.
sei stata esagerata? ok, ma sei riuscita nonostante la crisi a controllarti davanti al cucciolo.
in questo caso mi sembra che il tuo compagno abbia avuto poco tatto.
Asolina a parte mio marito, per il quale ti posso dare ragione, sono io che sono preoccupata per me! Nel senso che ancora a distanza di quasi due ore sono ancora quì a rimunginare e a darmi della stupida e a stare male perchè lho spaventato.

Mi sento una sciocca ecco e mi sento corrosa dall'ansia.

Ti faccio un altro esempio Asolina: di notte prima di addormentarmi penso che so, se suona l'allarme Mattia si spaventa, se viene il terremoto Mattia si spaventa, se succede qualcosa ai miei cari come faccio sarò in grado di sopportare il dolore?

Credo di avere un problema.. però se mi vedessi Asolina.. io sono una ragazza normalissima con un lavoro una bella casa una bella famiglia tanti amici... non capisco

Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

Poi altro esempio alla sera a volte mio marito mi chiede di uscire a cena con il piccolo e con gli amici ma io non voglio perché penso che Mattia stia meglio a giocare in casa sua senza stravolgere troppo la sua routine e i suoi orari per la nanna.

Lui pensa che io esageri e anche io ma è più forte di me. Mi sto isolando.

asolina

Messaggio da asolina »

cambiata lo sei di sicuro, ora sei una mamma.
però attenta a non diventare troppo apprensiva.
se dici che sei preoccupata per te perchè non cerchi l'aiuto in un gruppo o in uno psicologo?

da quello che dici mi sembra che tu stia vivendo male la situazione, sta a te ridimensionarti.
hai messo tutti davanti a te.
dal figlio (che è giustissimo secondo me) ai cari.
ma tu?

Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

asolina ha scritto:cambiata lo sei di sicuro, ora sei una mamma.
però attenta a non diventare troppo apprensiva.
se dici che sei preoccupata per te perchè non cerchi l'aiuto in un gruppo o in uno psicologo?

da quello che dici mi sembra che tu stia vivendo male la situazione, sta a te ridimensionarti.
hai messo tutti davanti a te.
dal figlio (che è giustissimo secondo me) ai cari.
ma tu?
Io ci ho pensato ma non posso permettermi di spendere tanti soldi e so che lo psicologo costa parecchio.

asolina

Messaggio da asolina »

vai al consultorio del tuo paese. ci dovrebbe essere anche uno psicologo.
tutto passato dall'asl.

Avatar utente
CRI80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6986
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da CRI80 »

sei crollata,non penso che quel che è successo sia il reale motivo ma solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
c'è altro che non va?

Rispondi