SONO ALLA FRUTTA...

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

Messaggio da Elisa »

willy69 ha scritto:Per ora gli ho dato solo camomilla omeo...come acqua.Ma GUNA è la ditta?e il KINDIVAL lo conosce qualcuna?
io ho usato il kindival.
ad alessia non ha fatto nulla.

Lei da quando è nata si svegliava ogni notte 5-6-7 volte (si riaddormentava subito, ma il mio sonno si interrompeva tutte le volte).

Ho provato di tutto, nulla.

Adesso ( 2 anni e mezzo) si sta svegliando SOLO 1 volta a notte, credo sia l'età.

Anche io pensavo di non farcela più, prendevo IO degli integratori, poi più passava il tempo più mi abituavo.


Avatar utente
willy69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: mer nov 18, 2009 11:44 am

Messaggio da willy69 »

martina v. ha scritto:Mamma di insonne all'appello! Edoardo si è svegliato ogni 3 ore fino ai sei mesi (quindi normalissima routine), dai sei mesi in poi si è trasformato in un diavoletto perennemente sveglio! Si svegliava ogni notte ogni 20 minuti-mezz'ora massimo; se mi andava bene si riappisolava subito, sennò stava sveglio un paio d'ore o tre. In genere andava a letto alle 9, iniziava a svegliarsi alle 9 e mezzo e così via ogni mezz'ora fino verso le 2, quando rimaneva sveglio almeno fino alle 4 di mattina.
Peggiorava sempre più, col risultato che era nervosissimo tutto il giorno, a volte apatico dalla stanchezza; io ero distrutta, morta, sclerata. La pediatra ci ha visto male e ci ha dato il Nopron (che però adesso è fuori commercio!), in dose super ridotta vista l'età (8 mesi). Prima di darcelo abbiamo fatto: analisi, elettroencefalogramma nel sonno, visita con ecografia al pancino, visita per reflusso...niente di niente, sano come un pesce.
Tolte le cause fisiche, rimangono quelle psicologiche: era iniziato lo svezzamnto (ah, giusto, pure i latticini e derivati abbiamo tolto, caso mai fosse intolleranza!), lui voleva fare un sacco di cose ma ancora il "fisico" non lo assecondava (non gattonava nonostante ci provasse tanto!), insomma potevano essere piccole grandi frustrazioni a renderlo così ingestibile.
Due mesi di Nopron ci hanno rimesso in piedi, si svegliava solo 3-4 volte a notte e si riaddormentava subito (per chi ha figli che hanno sempre dormito sembreranno tanti risvegli, ma per me era un paradiso!); al tempo non voleva assolutamente stare nel lettone.
Dopo il Nopron siamo passati a prodotti omeopatici, tipo Kindival Forte e Quietalia; glieli diamo a cicli, passa periodi che li prende e altri che non prende niente.
adesso a 21 mesi dorme filate le prime 4 ore, poi mi chiama per un po' d'acqua e una carezza. Prima che suoni la sveglia delle 7 si risveglia (a volte sono le 3, a volte, come stanotte che è stata una notte buonissima, alle 5) e viene nel lettone con noi, dove adesso sta volentieri e dorme tranquillo. E' migliorato tanto in un anno, sono sicura che prima o poi dormirà di filato tutta la notte.

Ti ho raccontato la mia storia non perchè ho la soluzione (anzi!) ma per dirti che ti capisco, ti capisco tanto; cerca di avere pazienza anche se è dura e senti il tuo pediatra se puoi iniziare a dargli qualche prodotto omeopatico.

Coraggio Willy69, prima o poi dormiranno! :bacio:
GRAZIE... :bacio:
Avatar utente
Saramik
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3682
Iscritto il: lun lug 26, 2010 8:44 am

Messaggio da Saramik »

Si, la Guna è la ditta, e si, il Kindival lo conosco, ma non avendolo usato su di lei non ho riscontri... Sai, willy, anche io sono tentata dalla storia del reflusso...
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

willy69 ha scritto:Dorme da sempre poco e male...i primi due mesi si svegliava due o tre volte x poppare,poi l'ho messo nel letto con me per aumentare il latte e la situazione è peggiorata.Reflusso l'ha avuto accertato dall'eco ma essendo fisiologico non gli hanno dato mai niente....
Ecco il problema... che non gli hanno dato niente.

Anche a Mattia il pediatra aveva detto che era fisiologico in quanto cresceva bene.

Poi stanca di vederlo soffrire e piangere l'ho fatto vedere da un professore esperto in gastro-enterologia piuttosto famoso e poi dal primario dell'ospedale in cui ho partorito e mi hanno detto che non è detto che se un bimbo cresce bene non abbia un reflusso serio.

Così mi ha dato il Ranidil e dopo due settimane di somministrazione è stato subito bene, è diventato un altro bambino.

Prova a sentire un altro pediatra.
Avatar utente
willy69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: mer nov 18, 2009 11:44 am

Messaggio da willy69 »

Mi fate pensare....ma con i cibi solidi non dovrebbe migliorare?
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

willy69 ha scritto:Mi fate pensare....ma con i cibi solidi non dovrebbe migliorare?


no, non è questione di cibi liquidi o meno, è una questione fisica dello stomaco, di solito "immaturità" del piloro. basta un'ecografia per accertarlo. ma puoi prendere antiacidi anche prima di avere il responso
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

willy69 ha scritto:Mi fate pensare....ma con i cibi solidi non dovrebbe migliorare?

Alcuni migliorano ma altri no, guarda per quel che mi riguarda con il Ranidil è diventato un altro bimbo.

Poi non dico che sia miracoloso (purtroppo per alcuni bimbi non ha funzionato) o che sia la soluzione giusta per te ma sentire un altro pediatra magari ti può aiutare per capire se il motivo della sua agitazione possa essere quello.

Purtroppo molti pediatri sono ancora dell'idea che se crescono bene sia fisiologico ma non è così, i bimbi soffrono con l'acido gastrico che gli corrode l'esofago e diventano irrequieti.
Avatar utente
willy69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: mer nov 18, 2009 11:44 am

Messaggio da willy69 »

Purtoppo il mio ped non gli ha dato niente prima(anzi diceva che il suo attacca stacca dal seno con pianti era perchè non avevo latte...)dubito gli dia qualcosa adesso...forse dovrei fargli un'atra eco.
Rispondi