Scuola superiore

Una sezione per discutere delle problematiche legate all'adolescenza dei nostri eredi.
Avatar utente
Luna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1047
Iscritto il: lun gen 05, 2009 4:23 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da Luna » mer mar 15, 2017 11:06 am

Alessandro frequenta la seconda al liceo linguistico
Lui è molto contento di questa scelta, fatta in maniera consapevole e avallata dal consiglio orientativo, che indicava per lui liceo in ambito umanistico e linguistico.
E' sempre andato bene in tutte le materie
L'istituto che frequenta è molto rigido e i prof pretendono tantissimo, tanto che a volte fa un po' fatica....in matematica, per esempio ( non essendo proprio portato per i numeri!!!)
La sua scuola infatti è una costola di un liceo scientifico e l'approccio è proprio quello, cosa che hanno precisato già in fase di pre iscrizione
La sua prof di mate infatti insegna anche nell'indirizzo di scienze applicate e quindi ha una richiesta molto elevata anche nei confronti di chi ha scelto il percorso linguistico
In momenti di crisi lo scorso anno gli ho chiesto di riconsiderare la sua scelta, di valutare se spostarsi nell'altro liceo linguistico della città che, essendo associato a quello di scienze umane, ha un approccio e una pretesa diversa rispetto alla matematica.
Ma lui non ci ha neanche voluto pensare.....
Quest'anno va meglio, studia sempre tanto ma i risultati si vedono....forse aveva bisogno di assestarsi un po' sul livello di richiesta di un liceo



Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da tati » mer mar 15, 2017 11:35 am

in teoria, licei e professionali esclusi, il biennio è comune.
Elisa per dire le materie inerenti alla scuola scelta inizierà a farle veramente e per diverse ore in terza.
E perderà chimica, fisica, diritto, che di base non centrano con l' indirizzo scelto.
Non so che scuole fanno questo, per dire mio cognato fa ragioneria ed è uguale, solo in terza superiore si inizia a fare più ore delle materie inerenti alla scuola, prima è un po' in infarinatura di tutto.
Poi certo Elisa non fa economia aziendale che si fa a ragioneria, come mio cognato non fa grafica che fa Elisa. Ma mi pare di aver capito che spostarsi da uno all' altro non è una cosa difficile, anzi, e che basti passare un semplice esame per poterlo fare.
Non è come una volta che chi sbaglia indirizzo perde gli anni fatti, ora c'è tutta la liberta per il ragazzo.
A mio avviso anche troppa, per dire fino a febbraio mi pare che si possa cambiare scuola e non perdere l' anno se si migliora.
A me fa pare un po' assurdo, perché uno che ha la media del 3/4 e cambia scuola a febbraio, si impegna tre/quattro mesi e viene promosso...

Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da Babina » mer mar 15, 2017 11:43 am

Noi siamo ancora lontani (ma non troppo) da questo momento cruciale.
Intanto vi leggo... e rifletto.
Nico 16/12/2005
Luca 22/07/2010

Avatar utente
MANU1408
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 63
Iscritto il: gio dic 22, 2016 1:56 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da MANU1408 » mer mar 15, 2017 12:51 pm

Luna ha scritto:Alessandro frequenta la seconda al liceo linguistico
Lui è molto contento di questa scelta, fatta in maniera consapevole e avallata dal consiglio orientativo, che indicava per lui liceo in ambito umanistico e linguistico.
E' sempre andato bene in tutte le materie
L'istituto che frequenta è molto rigido e i prof pretendono tantissimo, tanto che a volte fa un po' fatica....in matematica, per esempio ( non essendo proprio portato per i numeri!!!)
La sua scuola infatti è una costola di un liceo scientifico e l'approccio è proprio quello, cosa che hanno precisato già in fase di pre iscrizione
La sua prof di mate infatti insegna anche nell'indirizzo di scienze applicate e quindi ha una richiesta molto elevata anche nei confronti di chi ha scelto il percorso linguistico
In momenti di crisi lo scorso anno gli ho chiesto di riconsiderare la sua scelta, di valutare se spostarsi nell'altro liceo linguistico della città che, essendo associato a quello di scienze umane, ha un approccio e una pretesa diversa rispetto alla matematica.
Ma lui non ci ha neanche voluto pensare.....
Quest'anno va meglio, studia sempre tanto ma i risultati si vedono....forse aveva bisogno di assestarsi un po' sul livello di richiesta di un liceo
Giulia non ha ancora capito che pure scienze umane qui non è una costola ma è parte integrante del classico/scientifico.
I prof di latino/matematica che sono di là fanno ore anche da lei.
Capirà entrando a settembre...
<3 Giulia&Simone <3

Milena
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1070
Iscritto il: sab dic 16, 2006 3:52 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da Milena » mer mar 15, 2017 1:12 pm

Anche il biennio comune non sarebbe male.

Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da Trilli » mer mar 15, 2017 1:14 pm

MANU1408 ha scritto:
Trilli ha scritto:Da noi l'orientamento dura da ottobre a gennaio e prevede almeno 6 questionari diversi (interessi attitudini voglia di studiare ecc) più incontri con docenti e alunni di tutti gli istituti della zona più incontro con psicologa. Un lavoro di almeno almeno 40 ore.
Poi un terzo di loro se ne frega dei risultati e anche del nostro consiglio orientativo ahahahah quindi a volte penso che sia fatica sprecata.
qui 3 incontri.
Uno con questionario,
l'altro con un elenco di aggettivi per descrivere i compagni,
l'ultimo con domande del tipo, ti piacciono le lingue? allora potresti essere portato per operatore turistico/linguistico

anche i prof sono rimasti un pò delusi.

Giulia è abbastanza legata alla sua prof di italiano/storia/geografia (che è anche la coordinatrice della sua classe)
e segue molto ciò che le dice....quindi indirizzo scienze umane anche nell'orientamento dei prof....e questo sia!
No, ma i test qui li somministriamo noi, così come facciamo leggere brani e visioniamo film!

Avatar utente
MANU1408
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 63
Iscritto il: gio dic 22, 2016 1:56 pm

Re: RE: Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da MANU1408 » mer mar 15, 2017 1:39 pm

Trilli ha scritto:
MANU1408 ha scritto:
Trilli ha scritto:Da noi l'orientamento dura da ottobre a gennaio e prevede almeno 6 questionari diversi (interessi attitudini voglia di studiare ecc) più incontri con docenti e alunni di tutti gli istituti della zona più incontro con psicologa. Un lavoro di almeno almeno 40 ore.
Poi un terzo di loro se ne frega dei risultati e anche del nostro consiglio orientativo ahahahah quindi a volte penso che sia fatica sprecata.
qui 3 incontri.
Uno con questionario,
l'altro con un elenco di aggettivi per descrivere i compagni,
l'ultimo con domande del tipo, ti piacciono le lingue? allora potresti essere portato per operatore turistico/linguistico

anche i prof sono rimasti un pò delusi.

Giulia è abbastanza legata alla sua prof di italiano/storia/geografia (che è anche la coordinatrice della sua classe)
e segue molto ciò che le dice....quindi indirizzo scienze umane anche nell'orientamento dei prof....e questo sia!
No, ma i test qui li somministriamo noi, così come facciamo leggere brani e visioniamo film!
che forse fatti dai professori che ti conoscono da almeno 2 anni è un filo meglio...
e vabbeh....è andata...speriamo bene!
<3 Giulia&Simone <3

ila.ace
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 62
Iscritto il: dom gen 29, 2017 9:46 pm

Re: Scuola superiore

  • Cita
  • login to like this post

Messaggio da ila.ace » gio mar 16, 2017 1:29 am

Milena ha scritto:
ila.ace ha scritto:
Milena ha scritto:
Frequenta una scuola italiana?
Qua frequenta una scuola internazionale a stampo francese, per forza di cose dato che il liceo italiano che ci avevano proposto faceva pietá. Ma si tratta solo di un anno, ormai praticamente agli sgoccioli, e il prossimo anno tornerá nel suo liceo italiano. Sono un po' preoccupata per il rientro sinceramente, ma vedremo... quest'anno lo abbiamo forzato ad integrare i programmi di latino e greco altrimenti sarebbe rimasto davvero troppo indietro.
Adattarsi ad una scuola diversa nell'impostazione e contemporaneamente parlare una lingua straniera deve essere faticosissimo.
Sicuramente, infatti non mi lamento, poverini, anzi fanno fin troppo. Giacomo comunque se la sta cavando egregiamente, quello che ha avuto piú difficoltá ad integrarsi con la nuova scuola é stato Francesco, ma ce lo aspettavamo, anche solo per il carattere.

Rispondi