10 anni di infezioni batteriche ricorrenti

Moda, tendenze e bellezza
violazzurrina

10 anni di infezioni batteriche ricorrenti

Messaggio da violazzurrina »

Ciao ragazze stasera sono malata e temo che sto diventando depressa.
Vi posso spiegare cosa mi capita da ormai più di 10 anni ?

Da circa 10 anni ho iniziato a soffrire di infezioni batteriche ricorrenti alla gola, iniziava sempre con un virus tipo mal di gola e un leggero raffreddore, ma poi dopo 5 giorni iniziava una tosse e un catarro terribili che peggioravano giorno per giorno e ho sempre dovuto ricorrere all'antibiotico per guarire, senza non guarivo anzi una volta sono stata 10 giorni prima di prenderlo e poi stavo malissimo con una tosse tremenda tipo pertosse !
Mi sono rivolta ad un immunologo che mi ha fatto esami del sistema immunitario ed è risultato tutto nella norma tranne i valori di igg3 che sono più bassi del normale (0,10 mentre il valore va da 0,20 in su). Questo spiega perché non riesco a guarire dal sola senza antibiotici da infezioni alle vie respiratorie. In aprile di quest'anno ho fatto la vaccinazione pneumovax sperando di essere immune ma in questi giorni mi sono presa di nuovo la faringite batterica.
Io quando vedo che dopo 5 giorni peggioro con la tosse invece di migliorare chiedo di farmi la conta dei leucociti e la formula per vedere se è batterica; ad esempio proprio ieri e oggi ci sono stata perché è una settimana che ho mal di gola e tosse e da ieri la tosse peggiorava; il medico me l'ha fatta ma non mi ha dato l'antibiotico, io so che ne ho bisogno altrimenti non guarisco ma lui dice che i valori sono ancora dentro i parametri. Inoltre dice che poi rischio di diventare resistente ai batteri. Certo so che non bisogna prenderli per niente ma io sto male sul serio e sono davvero preoccupata per la mia salute futura, anche perché ho un figlio di 5 anni che andrà alla scuola materna a settembre e ho paura che mi porti a casa molte malattie e che io dovrò prendere sempre l'antibiotico - sempre che il dottore voglia darmelo !
Eccoli i valori.
Ieri:
globuli bianchi 8300
neutrofili 69
monociti 5
linfociti 25

Oggi:
globuli bianchi 9300
neutrofili 75
monociti 6
linfociti 18

A ma pare chiaro che c'è un aumento di neutrofili e quindi è indice chiaro di infezione in atto e inoltre ho già dei colpi di tosse tremendi :occhiodibue: :cry: più aspetto a prenderli più sto male e possibile che il medico non capisca che con il mio sistema immunitario non guarisco da sola ?

Spero che qualcuno esperto mi possa dare qualche dritta, sia sui valori dei miei esami del sangue di ieri e oggi e sia su cosa posso fare per potenziare il sistema immunitario !
Mio figlio andrà alla scuola materna a settembre e io mi sento una mamma inadeguata perché mi ammalo facilmente e ho paura per la mia salute. Mio figlio guarisce senza antiobitici quindi quello che per lui è un raffreddore per me diventa una complicazione batterica.
Dal 1997 ho fatto cure antibiotiche ogni 2 anni, poi dal 2006 ne ho fatte 3-4 all'anno; quest'anno 2010 sono a quota 2 con questa, che è inevitabile spero che domani me lo prescriva!


Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Hai fatto gli esami per la mononucleosi?

Io ero ridotta così dopo essermi ammalata di quella. Io l'ho avuta in modo parecchio grave, ma si resta molto debilitati anche prendendola in modo più leggero.
Sono passati 12 anni e ho cominciato a riprendermi solo da qualche anno.
Nell'anno e mezzo successivo alla mononucleosi mi sono ammalata di tonsilliti da curare con antibiotico quasi ogni mese. Ero uno straccio vivente.
Sono rinata quando son riuscita a convincere il medico a farmi operare e togliermele.

Tu hai ancora le tonsille?

E' vero che troppi antibiotici rischiano di farti diventare resistente. Hai provato con l'omeopatia? So che ci sono persone, anche qui sul forum, che son riuscite a tirarsi su abbastanza con alcune cose.
violazzurrina

Messaggio da violazzurrina »

Mi hanno operata di tonsille quando avevo 4 anni perché già allora facevo 3-4 angine all'anno fin dai primi mesi. :occhiodibue:
Temo che il sistema immunitario sia così dalla nascita.
Non so se ho fatto la mononucleosi posso chiedere di farmi un esame per saperlo. In settembre torno dall'immunologo e chiedo di farmi ancora gli esami del sistema immunitario e altri se ritiene necessario. Ci sarà qualche cura !!

Per l'omepatia: mi sto facendo seguire da un medico auyrvedico che lavora sul corpo per ristabilire l'equilibrio acido-base. Devo dire che per quanto riguarda il fisico mi sento meglio rispetto a anni fa, ma questo problema delle faringiti batteriche ricorrenti non si è ancora risolto.

:cry:
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

E non hai provato a prevenire in altri modi? Cioè, quando ti viene un raffreddore tu cosa fai?
Credo che un otorinolaringoiatra bravo potrebbe darti buone dritte per fare dei tentativi di prevenzione.
violazzurrina

Messaggio da violazzurrina »

Ciao,
sono stata dall'otorino ieri e mi ha prescritto l'antibiotico, ha visto proprio il catarro in gola e l'infezione.
Lui dice che è il mio punto debole e come prevenzione ci sono i lisati batterici da prendere ma io li ho già presi senza risultati.
Ho provato con omeopatia e ho avuto miglioramenti in altri campi ma qui nulla di nulla.

:cry:
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ma ad esempio quando hai il raffreddore cosa prendi?
Decongestionanti o antisettici nasali? Tipo l'argotone, potrebbero essere utli. Alcuni fanno fare lunghi cicli di antibiotico a basso dosaggio a chi ha problemi ricorrenti, o aerosol con antibiotico per vedere se si riesce a evitare quello per bocca... insomma secondo me devi interpellare più medici finché non trovi qualcuno che sappia aiutarti davvero!
Spiegando bene il problema che dura da anni ecc ecc.

Magari nel tuo caso non sarebbe sufficiente, ma sai che il miele è un antibatterico naturale? quando hai raffreddore, prova a prenderne un cucchiaino, puro, più volte al giorno. Miele di castagno, melata d'abete o eucalipto.
violazzurrina

Messaggio da violazzurrina »

Grazie Cos delle tue risposte. Sono stata lontana dal forum e non sapevo quello che ti è successo mi dispiace davvero molto :cry:

Comunque si prendo cose come propoli, miele, pastiglie per la gola ecc. tutte le cose normali che si usano in attesa che il virus passi e lui passa ma poi arrivano i batteri :frusta:
Devo fare il possibile per trovare un immunologo in gamba che sappia dirmi perché mi capita e se c'è qualche cura.
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Grazie, e figurati: l'argomento mi interessa perché è quello che succede spesso ai bimbi che hanno le difese immunitarie ancora deboli fino almeno ai sei anni, e spesso un semplice raffreddore può diventare altro. C'è chi è più soggetto a infezioni alla gola, chi alle otiti, chi alle bronchiti, ma spesso parte semplicemente da un raffreddore e io coi bimbi ho trovato giovamento dalle cose che ti ho indicato e dall'omeopatia (anche se poi è impossibile dire se davvero le cose siano andate diversamente facendo così...)
Rispondi