Volemose bene INSIDE - # 1

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
Valentina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 879
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:55 pm
Contatta:

Volemose bene INSIDE - # 1

Messaggio da Valentina »

Eccoci qui!!!

Sono molto felice dell’entusiasmo con il quale avete accolto la mia proposta e ve ne sono davvero grata!
E’ sempre bello vedere che ci sono persone disposte e desiderose di lavorare su se stesse: guardandovi intorno, nel vostro ambiente “sociale” vi renderete conto che questa scelta non può essere affatto data per scontata. Perciò, per prima cosa, fatevi dei gran bei complimenti e pat pat sulle spalle!!
Spesso e volentieri le persone preferiscono IGNORARE e non sapere chi sono e cosa vogliono piuttosto che diventare CONSAPEVOLI e scoprire la loro essenza più profonda: certamente si tratta di scelte e come tali totalmente rispettabili. Vi dirò che ci sono persone che nella loro beata “ignoranza” vivono serene, o almeno appaiono tali: esistono tante forme di appagamento tanti quanti sono gli essere umani, quindi ogni scelta, se compiuta nel rispetto dell’altrui libertà, deve essere rispettata. Anche quella di accontentarsi.

Quel che posso dire però con assoluta certezza è che chi sceglie di iniziare un percorso di miglioramento personale, chi sceglie di crescere con uno scopo, di mirare all’eccellenza, con curiosità, con spirito coraggioso è destinato a faticare, magari anche un po’ soffrire, eppure alla fine ad avere un immensa ricompensa, un profondo senso di soddisfazione ed appagamento e gioiosi quanto garantiti risultati!!
Che nella vita direi che non poco, no?! :cisssss:

Allora, cosa faremo qui, in questo "ESPERIMENTO VIRTUALE" che ho deciso di proporvi sul forum?
Che caspita faremo? Potrebbero giustamente domandarsi alcune di voi, “cusa l’è sto coccing? :mumble: :cisssss:

Il mio OBIETTIVO con questo lavoro è CONDIVIDERE con voi alcuni strumenti e tecniche che POSSONO migliorare la vostra vita, aumentare e rafforzare la vostra autostima, aiutarvi a mettere a fuoco cosa volete e come fare ad ottenerlo e a riconnettervi con i vostri talenti e le vostre risorse inespresse.

Insomma, a volervi bene, sempre di più!

Perché ricordatevi che per fare delle bene agli altri, prima dovete farlo a voi stesse: e questo va sempre tenuto a mente, quando come noi, si è MADRI!
Vostro figlio/figlia sarà felice se voi lo siete. Ricordatevelo!

Qui, e solo qui, ho deciso di fare questo esperimento online.
Faccio già numerosi corsi di questo tipo dal vivo, con gruppi di persone che incontro settimanalmente ( e incredibile ma vero: pagano !!!! :cisssss: ).

Però è già da un po’ che voglio trasporre tutto sulla rete e siccome noimamme è la mia “casa originaria” in rete, ho deciso di farlo qui e gratuitamente. E per questo motivo vi chiedo anche di non divulgare a destra e a manca il materiale che vi fornirò. E’ un regalo in esclusiva per VOI NOIMAMME, ok?
E poi – prendete bene questa mia considerazione vi prego – qui di coaching ce n’è bisogno!
E non perché io pensi che voi siete incapaci, deboli, scarse di fiducia in voi stesse. Anzi!
Tutt’altro!
E’ che so che in quanto madri, mogli, donne, lavoratrici, figlie, sorelle, amiche dobbiamo gestire una serie di pressioni e impegni e fatiche che spesso ci possono allontanare dal nostro Scopo quello con la S maiuscola, quello per cui siamo qui a vivere questa bella vita. Allontanarvi dai vostri Talenti, dai vostri Sogni! E quando ce ne allontaniamo, non stiamo più tanto in forma, non più tanto serene, non più tanto appagate. E allora MANGIAMO TANTO, oppure non MANGIAMO PROPRIO. Oppure PIANGIAMO TANTO, oppure non piangiamo proprio. Oppure ci INCAZZIAMO COME DELLE IENE con - qualche volta pure gli innocenti dei nostri figli, oppure non ci INCAZZIAMO MAI. Oppure combattiamo per essere PERFETTE e magari lo sembriamo anche ma dentro siamo come delle bombe inesplose che un giorno all’improvviso e senza spiegazione molliamo tutto, marito compreso e ci troviamo l’AMANTE e voliamo in Giamaica. Oppure facciamo un lavoro che DETESTIAMO perché è quello che i nostri genitori volevano per noi e crediamo che non ci sia via di uscita. Oppure abbiamo dei bei figli e una casa da mandare avanti e vorremmo tornare o iniziare a LAVORARE ma non sappiamo come e cosa fare. Magari invece non facciamo più l’amore con il nostro uomo perché tanto siamo focalizzate sui nostri obiettivi “esterni” che ci dimentichiamo di coltivare la nostra sfera più femminile e intima! E allora ahimè, la nostra forza, la nostra autostima, le nostre capacità si affievoliscono al punto che quasi rischiamo di dimenticarci di averle!

Insomma, io sono stufa di vedere POTENZIALE FEMMINILE UMANO ( E DIVINO :ehehe: ) sprecato. Sono stufa di sentire il dolore e l’insoddisfazione prevalere sulla gioia e la gratificazione. Ne sono circondata nella vita di tutti i giorni e lo combatto. Ed è per questo anche che faccio questo lavoro.
E l’ho visto anche qui, tra le righe. Ed è per questo certamente che son qui a offrirvi questa opportunità.
Voglio un mondo di donne felici, sane, sorridenti, circondate di famiglie felici sane e sorridenti.
E so che questo è possibile.
Bene!! Detto il perchè, passiamo al vivo della questione!

Ti sei mai domandata come sarebbe la tua vita se potessi viverla sempre nel modo ricco e intenso che sai di meritare?
Come mai anche se sai quello che devi fare e che vuoi fare, non lo fai?
Come mai alcune persone, apparentemente meno dotate e preparate di te, raggiungono risultati di successo?
Come mai le tue emozioni ogni tanto prendono il sopravvento e compromettono le tue azioni e le tue attività?

Se sei curiosa e vuoi dare risposta a questi interrogativi (e anche altri!) partecipa con costanza ai post del lunedì e fai gli esercizi che ti assegnerò di settimana in settimana, discutendone qui con le altre !!! Siamo abituati a pensare che nella vita non si può avere tutto. E chi l’ha detto? Chi l’ha deciso?

Gli unici limiti della mente sono quelli che noi stessi le imponiamo"Napoleon Hill
"Basta che formuliate nella mente l’oggetto dei vostri desideri e io vi mostrerò come ottenerlo". Bob Proctor
“Sii l’elemento di cambiamento nella tua vita. Quando lo sarai, allora lo farai.“ Richard Bandler
Queste citazioni sono ricche di ispirazione e sono state pronunciate da alcuni dei miei grandi maestri e mentori. E quello che ho appreso da loro è quello che ti posso insegnare a fare.
Ti aiuterò a scoprire come impiegare e indirizzare subito la tua mente per creare tutti i risultati concreti che desideri ottenere.
Come?
Voglio offrirti la possibilità di capire meglio cos’è il Coaching, come può aiutarti, quali sono le tecniche, le metodologie e gli strumenti che puoi apprendere e utilizzare nella vita di tutti i giorni per rendere più soddisfacente la tua vita e quella delle persone che ti stanno accanto.
Questi “incontri" della durata di un post ciascuno sono stato ideati appositamente per persone che, come te, desiderano ardentemente vivere in un modo ricco, pieno e dinamico e conquistare Tempo, Serenità e Libertà.
Dopo tanti anni di studio, ho appreso qualcosa di te che forse nemmeno tu ancora sai o forse la sai bene, ma l'hai scordata: possiedi già la capacità di creare una vita ricca e meravigliosa.
La soluzione si trova già dentro di te: hai semplicemente bisogno d’indicazioni pratiche e precise per scoprire come fare a premere l’interruttore giusto. Se lo desideri sarò la tua UMILE guida.

Prima di cominciare, qualche breve specifica d’obbligo.

Il coaching è un PROCESSO DI MIGLIORAMENTO CHE PORTA UNA PERSONA DA UNO STATO ATTUALE AD UNO STATO DESIDERATO. E il coach è un professionista che affianca questa persona, fornendo strumenti e tecniche, motivando e stimolando, facendo da mentore e facilitatore per tutta la durata di questo processo.
Questa è la definizione corretta di coaching.

Il coaching si fa individualmente o in gruppo. Dipende dall’obiettivo che si vuole ottenere, ma comunque è efficace in entrambe le modalità.
Tendenzialmente ha una durata che va dai 3 ai 6 mesi perché è basato sull’ottenimento di un obiettivo specifico definito sin dall’inizio tra coach e cliente.

Quindi in coach NON è un CONSULENTE.
Il consulente è uno pagato per dare risposte. Mentre il coach è uno pagato per fare domande. :ghgh:
Per dirla in metafora: Il consulente ti porta il pesce. Il coach ti insegna a pescare ;-) Ok?

Il coach NON è nemmeno uno PSICOLOGO o uno PSICOTERAPEUTA che sono medici , che fanno diagnosi e terapia appunto! Chi va da un coach è SANO e non ha alcuna patologia da CURARE!
Piuttosto può essere che abbia un disagio o un malessere temporaneo che però non è riconducibile ad una malattia. Oppure non ha nessun disagio, sta bene con se stesso, ma ha un obiettivo ambizioso per il quale desidera un supporto esterno per raggiungere prima ed in modo più efficace la propria meta.

Questo ve lo dico perché spesso c’è confusione tra le figure, mentre per me è importante che questa confusione non ci sia! Perché ad ognuno il suo ruolo e le sue competenze e guai se non fosse così!

L’approccio di un terapeuta è volto a sviscerare il problema e le sue origini: quindi più focalizzato su passato e presente.
L’approccio di un coach è più volto all’individuare la soluzione e a realizzarla: quindi più focalizzato su presente e futuro!

A mio avviso non esiste un meglio o un peggio: esistono diversi obiettivi, esigenze e necessità e ciascuno deve avere il buon senso di comprendere cosa è più giusto per se.
E se non è in grado di farlo da solo, certamente un professionista competente e serio può indirizzarlo!

Ricapitolando IL COACH Aiuta il cliente a definire con precisione dov’è (situazione attuale) e dove vuole arrivare (situazione desiderata), a dotarsi delle risorse adeguate e a eliminare le interferenze per conseguire ciò che desidera. Aiuta il cliente a determinare i suoi obiettivi e a creare un piano di azioni per trasformarli in risultati. Aiuta il cliente a identificare ciò che per lui è davvero importante (valori) e a fissare una serie di obiettivi in sintonia con essi.

Ecco!

Ora sapete tutto e se qualche amico vi parla di coaching, siete decisamente più ferrate di molti altri italiani. Il che non guasta mai!!! :ehehe:

Comunque, se volete sapere di più di me, potete leggere vita morte e miracoli di chi sono qui http://www.attitude4life.it/drupal/node/2

PARTIAMO!!!
Cosa vi serve
• Un quaderno nuovo, mai usato. Coccolatevi un po’ e fate in modo che questo quaderno sia bellino e chic, usate il vostro buon gusto, fate sì che diventi una sorta di diario, compagno di viaggio del vostro percorso avventuroso alla scoperta di voi stesse. Sarà meraviglioso, ve lo garantisco!
E’ importante che scriviate a penna, con le vostre belle manine. Ci sono dei motivi per questo, ve li spiegherò. Se poi vorrete riportare tutto in digitale, nessuna controindicazione. Ma scrivere alla “vecchia maniera” è fondamentale perché ciò che scriverete “entra meglio nella vostra neurologia”. Vi prego, per ora prendete per buona questa spiegazione un po’ vaga, prometto che presto capirete! :clap:
• Un penna nuova che non abbia mai scritto.
Questo perché la simbologia è importante! Diamo un segno importante a noi stessi, uno stacco netto con l’era del prima di oggi, ok?
• Uno spazio tutto vostro e 15 minuti al giorno da dedicare a voi stesse in questo spazio.
Non voglio scuse e non ci sono eccezioni. Se è necessario e non avete alternativa, va bene anche il bagno. DOVETE trovare questi 15 minuti solo per voi. L’ideale sarebbe un angolino tutto vostro, agghindato in modo “vostro”. Con un bel vasetto di fiori, una candela , una foto di un vostro mentore o mito, un’immagine che vi ispira, o qualunque cosa troviate gradevole e vi faccia star bene. Questo sarà il VOSTRO SPAZIO, il luogo dove COLTIVERETE VOI STESSE e la DEA CHE E’ IN VOI.
Non ridete! Non sono pazza! (o non del tutto!) Ricordate che siete FEMMINE e che come tali c’è una parte di energia femminile potente e creativa in voi che vorremo coccolare e rinforzare. Ed è in questo angoletto che farete gli esercizi che vi assegnerò di settimana in settimana. Saranno divertenti, prometto!
• Discrezione.
Per esperienza personale, vi dico che dopo qualche giorno che farete gli esercizi, vi sentirete subito meglio e vedrete dei miglioramenti nella vostra vita, tali per cui avrete voglia di raccontare e spiegare e condividere con tutti queste cose. Non fatelo! :abbraccio:
Non subito perlomeno. Perché il rischio che si corre è di non riuscire a spiegare bene quel che si sta facendo e di venire derise o sentirsi incomprese o magari di non trovare il riscontro che desideriamo ( i mariti generalmente razionalizzano tutto o le mamme impiccione e rompicoglioni … sviliscono i vostri sforzi. Lo fanno per il “vostro bene” ma non sempre lo conoscono del tutto, il vostro bene, ok?) Quando avrete assimilato e fatto vostri i concetti, allora potrete passare a fare proseliti: prima, siate discrete e dimostrate con i fatti l’efficacia di ciò che state imparando.
Se avete il desiderio di confrontarvi, fatelo qui, tra di voi!

L’esercizio di questa settimana è un ottimo esercizio di inizio ed è PORTENTOSO!
Si chiama LA RUOTA DELLA VITA.


È un modello per analizzare le principali aree che compongono la nostra vita, per renderci conto della situazione attuale e su quali aspetti dobbiamo concentrarci in modo prioritario per raggiugere un maggiore equilibrio nella nostra esistenza.
COME FUNZIONA?
Bisogna esprimere il proprio livello di soddisfazione rispetto alle singole aree della vita, rispetto al passato, al presente e al futuro. Suddividere la vita in una serie di settori e dedicarsi a un aspetto per volta consente una maggiore precisione di analisi. Pensate a quando ci viene chiesto sommariamente: “Come va?”, la risposta non può che essere altrettanto generica. Quando invece la domanda è posta in modo più specifico
(ad esempio: “Come va il lavoro?”), allora riusciamo a fornire una risposta dettagliata, proprio perché la nostra attenzione si è concentrata su un ambito più ristretto di informazioni.

Fare questo esercizio ci permetterà di mettere a fuoco con consapevolezza lo STATO ATTUALE della vostra vita nelle varie aree e potrebbe essere che fare questo esercizio vi STUPIRA’.

Prendete il vostro quaderno, scrivete la data odierna e disegnate un cerchio grande come tutta la pagina.
Sezionatelo in 10 spicchi o fette.
Per ogni fetta scrivete cosa rappresenta:

FISICO/SALUTE
AMBIENTE/BENI MATERIALI
EMOZIONI
CRESCITA PERSONALE
SVAGO
FAMIGLIA
VITA SOCIALE
LAVORO/CARRIERA
FINANZE
SPIRITO/CONTRIBUTO/MISSIONE

Ora, posto che il centro del vs cerchio vale 0 e la circonferenza a perimetro vale 10, datevi un voto da 0 a 10 su ciascuna di queste aree della vita e poi colorate la fetta con un colore.
Alla fine otterrete una rappresentazione grafica della vostra vita di oggi, con aree positive e aree che necessitano miglioramento ( sulle quali lavoreremo nelle prossime settimane).

Prendetevi tutto il tempo necessario!!
Pensate con calma a tutto!!
Si tratta della vostra vita!!!


Quando avete terminato, girate pagina e ridisegnate una stessa identica ruota con le stesse aree e poi scrivete come data FEBBRAIO 2006, ovvero 5 anni fa!
E rifate lo stesso procedimento. Datevi un voto sul grado di soddisfazione nelle varie aree della vostra vita 5 anni fa.
Con calma e serenamente!!!
Molto spesso abbiamo l’impressione che la nostra vita non cambi mai, che sia sempre stata così. Ovviamente, non è vero! :cisssss:
Con la ruota del passato avrete modo di fare un punto in tutte le
aree della vostra vita, come si presentavano cinque anni fa.
Vi aiuta a comprendere meglio i vostri comportamenti attuali e a ricordarvi tutto ciò che di buono avete realizzato, senza magari esservene resi pienamente conto. Spesso può capitare di ricordare solo le difficoltà incontrate lungo il percorso e non i successi. E invece no!!!

QUando avete finito questo, tornate al post e raccontatemi tutto!!!
Così poi procediamo :-))

Non esiste un voto nè un risultato per questo esercizio.
E' fatto per voi e per farvi fare un primo passo nella consapevolezza della vostra vita!!!

Buon inizio del viaggio donne!!! :bacio:



Avatar utente
Saramik
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3682
Iscritto il: lun lug 26, 2010 8:44 am

Messaggio da Saramik »

Grazie Valentina, aspettavo tanto questo momento! A domani i risultati....

Avatar utente
Valentina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 879
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:55 pm
Contatta:

Messaggio da Valentina »

Vi allego un esempio di ruota!!!

E due specifiche sulle aree che generalmente suscitano qualche dubbio!!

Per emozioni si intende sia come le sapete gestire che anche che tipo di emozioni vivete prevalentemente, ok?

Per missione/spirito/contributo si intende il rapporto con la percezione di un’entità superiore.
Per chi è credente, è il rapporto con Dio, i sentimenti nei suoi confronti, l’armonia con ciò in cui si ha fede. Per chi invece non si riconosce in una religione specifica, lo Spirito rappresenta il rapporto con i valori universali in cui crede. In quest’area sono compresi anche il nostro scopo, il “perché” siamo qui e il contributo che decidiamo di dare al mondo. Ad esempio, adottare
un bambino a distanza, aiutare gli anziani, difendere la natura sono
tutte attività che rientrano pienamente in quest’ambito.

Le altre dovrebbero essere tutte chiare!!! :bacio:

Avatar utente
Valentina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 879
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:55 pm
Contatta:

Messaggio da Valentina »

Saramik ha scritto:Grazie Valentina, aspettavo tanto questo momento! A domani i risultati....
Brava!!
Buona notte nel frattempo e sogni d'oro!

mammangi

Messaggio da mammangi »

che bello, leggo solo ora di questa iniziativa interessante!
domani mi compro penna e quaderno.
grazie mille!

Avatar utente
Valentina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 879
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:55 pm
Contatta:

Messaggio da Valentina »

mammangi ha scritto:che bello, leggo solo ora di questa iniziativa interessante!
domani mi compro penna e quaderno.
grazie mille!
ciao mammangi!!
il tuo nick mi ricorda jumangi, sai il film con quel mito di Williams, l'attore? :grsm:

Sì sì, brava, unisciti a noi, sei la benvenuta!

Per l'estate sarete tutte donne nuove! :clap:

Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

Valentina ha scritto:ciao mammangi!!
il tuo nick mi ricorda jumangi, sai il film con quel mito di Williams, l'attore? :grsm:

Sì sì, brava, unisciti a noi, sei la benvenuta!

Per l'estate sarete tutte donne nuove! :clap:
Jumangi, è vero, quello del gioco con i dadi giusto? Fantastico!!

Ho letto, domani dovrei carcame a farlo!

Grazie Valentina. Notte

Avatar utente
Valentina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 879
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:55 pm
Contatta:

Messaggio da Valentina »

"Provare no! Fare! O non fare. Non c'è provare!" Maestro Yoda

Dai Barbara, t'aspetto domani!
Notte!!

Rispondi