COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Incontriamoci qui per parlare di tutto
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Paola »

La legge 107 decreta che per la valorizzazione del merito del personale docente, a decorrere dall’anno 2016 venga costituito presso il Miur un apposito fondo del valore di 200 milioni di euro rinnovato di anno in anno.

Come saranno ripartiti questi soldi?
Verrano dati ai vari istituti comprensivi (non so in quale misura) che a loro volta dovranno "distribuirli al personale docente"
Secondo quali criteri?

I criteri verranno stabiliti da un COMITATO DI VALUTAZIONE di cui farà parte anche un genitore.
(quindi, se siete interessati a far parte di questo comitato potete avanzare la vostra candidatura).

Voi da genitori o da insegnanti, quali criteri pensate possano essere utili a stabilire "il merito" di ciascun insegnante?

Devono essere il più possibile criteri MISURABILI in quanto il fondo è da destinarsi al merito PROFESSIONALE del personale docente, prefigurando di conseguenza dei criteri che sappiano effettivamente rilevarlo e valutarlo per poi promuoverlo e valorizzarlo.

Più i criteri saranno condivisi ma nello stesso tempo stringenti, puntuali, rilevabili, misurabili, valutabili più probabilmente implicheranno una differenziazione fra i docenti e nello stesso tempo un consenso in quanto andranno effettivamente a premiare il merito, senza che il dirigente possa preferire l'uno o l'altro insegnante.

Alcuni sono facili: assenze, presenze, lettere di richiamo, ritardi...
Ma quelli che vanno a sondare la preparazione del singolo insegnante? La sua capacità di insegnamento?
E quelli positivi? Ovvero io ho insegnanti che al di là del loro lavoro in classe si prestano alle attività collaterali: commissioni, eventi, ecc..
Sono da considerarsi plus? o semplicemente uno ha più tempo di un altro?

Parliamone.


Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Lella »

Secondo me dalle medie i ragazzi stessi sanno valutare la capacità di un docente, intesa come bravura nello spiegare e nel destare interesse nella classe.
Quindi chiederei ai rappresentanti di classe degli alunni e poi anche i risultati delle verifiche, più ragazzi hanno la sufficienza più l'obiettivo è stato conseguito.

Ne farai parte tu nel tuo istituto?
Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Seem83 »

Credo che andrebbe valutata la disponibilità al dialogo con i genitori/ alunni.
Una cosa che io apprezzo moltissimo della maestra di Matilde è che cerca sempre di organizzare giornate di approfondimento.
Di storia stanno iniziando a studiare i reperti archeologici e lei ha invitato un archeologo ad approfondire.
Avatar utente
Patty73
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1046
Iscritto il: sab gen 17, 2009 6:03 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Patty73 »

I miei sono ancora nella scuola dell' infanzia. Proprio in questi giorni parlavo con un'amica che abita nella provincia di Lecce ( mio paese natio), anche lei con un figlio con ritardo del linguaggio e mi colpiva il fatto che le sue maestre non collaborano per niente con gli specialisti che seguono il figlio ( npi, psicomotricista, logopedista). Le mie, invece, fanno almeno 3- 5 incontri l'anno, quasi sempre sono loro che vanno dagli specialisti ( a volte anche fuori dall'orario di lavoro) per aggiornarsi, per confrontarsi, chiedere consigli su come affrontare certe problematiche che incontrano con la mia bimba. Ecco da lei nulla, anzi, è stata la madre che ha chiesto se non era il caso di una maestra di sostegno visto che il figlio è tanto indietro rispetto ai compagni.

Inviato dal mio RAINBOW utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Paola »

Lella ha scritto:Secondo me dalle medie i ragazzi stessi sanno valutare la capacità di un docente, intesa come bravura nello spiegare e nel destare interesse nella classe.
Quindi chiederei ai rappresentanti di classe degli alunni e poi anche i risultati delle verifiche, più ragazzi hanno la sufficienza più l'obiettivo è stato conseguito.

Ne farai parte tu nel tuo istituto?
Dalle superiori è previsto uno studente nel comitato, alle medie no.
Non toccherà al comitato GIUDICARE, quello spetta al dirigente, al comitato spetterà stabilire i criteri con cui il dirigente deve giudicare.
Ci sarà anche un membro esterno mandato dal provveditorato.

Sì, mi è stato chiesto di farne parte in quanto è stato annunciato nel consiglio di Istituto, ma vorrei capire e portare più idee con il vostro aiuto proprio perché sono mesi che parliamo di questa riforma.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: RE: Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Trilli »

Lella ha scritto:Secondo me dalle medie i ragazzi stessi sanno valutare la capacità di un docente, intesa come bravura nello spiegare e nel destare interesse nella classe.
Quindi chiederei ai rappresentanti di classe degli alunni e poi anche i risultati delle verifiche, più ragazzi hanno la sufficienza più l'obiettivo è stato conseguito.

Ne farai parte tu nel tuo istituto?
Non so come dirtelo.
Ehm.
Fosse così, basterebbe predisporre verifiche più facili Immagine

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Trilli »

Io ovviamente non posso esprimermi perché sono parte in causa.
Il nostro ds ha già detto che non si entrerà nel merito del lavoro in classe. Perché non ci sono elementi misurabili, e il gradimento dei ragazzi, alle medie, è influenzato anche da elementi poco professionali.
Ad esempio, i ragazzi preferivano il prof di arte dello scorso anno perché li lasciava più liberi di esprimersi nel lavoro pratico. Foste passati vicino all'aula durante le sue lezioni vi sareste spaventati dal baccano infernale, e molti alunni nella libertà generale non hanno combinato nulla

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Talita
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1119
Iscritto il: ven ago 09, 2013 10:05 am

Re: COMITATO VALUTAZIONE DEI DOCENTI

Messaggio da Talita »

È una questione complessa perché ci sono tante variabili in gioco, difficilmente quantificabili.
Ci vorrebbe un sistema statistico complesso, che prenda in esame diversi parametri da decidere e da standardizzare. Bel problema.
Per esempio per le superiori sarebbe utile vedere chi entra e con che punteggio, all' università..
Però l'opinione degli studenti un minimo va presa in considerazione, magari con un test anonimo ben fatto, con domande furbe, tipo "è disponibile per domande/chiarimenti?" "Sa fare esempi pratici?" "Sa essere chiaro nelle spiegazioni" "è disponibile nell'ascoltare le esigenze degli studenti?" "È imparziale?"
Rispondi