Ranidil e reflusso

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Ranidil e reflusso

Messaggio da michimatti »

Il mio bimbo soffre di Reflusso Gastro Esofageo praticamente dalla nascita anche se lo abbiamo capito soltanto a due mesi, in pratica (per chi non conosce il reflusso) piangeva sempre specialmente dopo i pasti, girava la testa ai lati con insistenza ed era nervoso ed irritabile.. tutto questo perchè gli "acidi" gli risalivano nell'esofago e glielo irritava e quindi lui piangeva.. girava la testa ai lati perchè gli dava sollievo .. cercava di contrarre l'esofago. Quando finalmente abbiamo capito che si trattava di reflusso abbiamo cominciato a dargli il Ranidil due volte al giorno (2 ml al mattino e 2ml al pomeriggio) che è un antiacido.. con questo abbiamo risolto completamente il problema. Abbiamo continuato a darglielo fino al giorno del compimento del suo ottavo mese (quindi quattro giorni fa) poi sotto consiglio del pediatra abbiamo tolto la dose del mattino.. fino a ieri pomeriggio non ha dato segni di fastidio anzi.. poi ieri sera ha avuto una crisi di pianto inconsolabile e stanotte ogni mezz'ora si svegliava piangendo.. al che ho capito che la dose di Ranidil gli mancava... sono un pò giu di morale.. speravo di riuscire a toglierlo finalmente.. Anche stamattina non glielo abbiamo dato perchè vogliamo vedere se è stata una coincidenza o se è proprio quello... Volevo sapere se c'è qualche mamma che ha avuto o ha tutt'ora il mio stesso problema e come lo ha risolto.. Grazie


Flavia

Messaggio da Flavia »

Ma l'hai già svezzato?
Perchè mia cognata ha il tuo stesso problema e con le pappe solide sta migliorando. Molti meno rigurgiti e molti meno fastidi.

Purtroppo è una cosa lunga ma vedrai che pian piano passa.

Lì per lì leggendo del Ranidil mi ha preso un colpo, capirai è il protettore gastrico che prendo io quando mi danno il cortisone, pensavo fosse un pò forte. Però poi mi sono ricordata che anche a Tommaso (il nipotino) davano una medicina amarissima e può essere che sia quello.
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

Sì ho cominciato con la pappa di mezzogiorno a sei mesi e poi dopo un mese ho introdotto la pappa serale ed infatti ho notato che rigurgitava meno di prima (ha preso solo il mio latte fino ai sei mesi) ed è proprio per quello che abbiamo provato ad eliminare la dose del mattino ...
gagasea10

Messaggio da gagasea10 »

cara ti capisco benissimo io ho passato mesi di inferno con mia figlia per lo stesso problema.
posso dirti che io le davo ranidil e peridon insieme.
ho interrotto verso il 10 mese perchè anche con il ranidil stava male...ci voleva l omeprazolo che è molto piu forte ma ho deciso di non imbottirla di medicine e ho lasciato stare anche su parere del pediatra.
ti chiedo: avete fatto fare delle visite/esami specifici?
cioè una lastra con mezzo di contrasto, una ph metria, ecc?
usate accorgimenti posturali?

informami su altro
Claudiuccia

Messaggio da Claudiuccia »

Io vorrei capire una cosa....ma il girare la testa visibilmente di lato, è un sintomo?
E perchè chi soffre di reflusso lo fa?
Siria lo fa da qualche tempo, in modo molto accentuato...
Succede questo: si attacca, tempo qualche secondo, e la gira...poi si riattacca, e la rigira e così via, fin quando non cambio situazione.
A volte, smette se cambio seno.
Non riesco a capire se dipenda dal reflusso o da altro...
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

gagasea10 ha scritto:cara ti capisco benissimo io ho passato mesi di inferno con mia figlia per lo stesso problema.
posso dirti che io le davo ranidil e peridon insieme.
ho interrotto verso il 10 mese perchè anche con il ranidil stava male...ci voleva l omeprazolo che è molto piu forte ma ho deciso di non imbottirla di medicine e ho lasciato stare anche su parere del pediatra.
ti chiedo: avete fatto fare delle visite/esami specifici?
cioè una lastra con mezzo di contrasto, una ph metria, ecc?
usate accorgimenti posturali?

informami su altro
Io ho passato i primi due mesi di inferno, poi con il Ranidil è praticamente guarito... il problema mi si sta ripresentando adesso (temo) che ho deciso di ridurlo. Io ho fatto oltre a diverse visite anche una ecografia che ha rilevato un numero notevole di reflussi dovuti al cardias immaturo . La ph-metria è stato deciso di non farla in quanto la sintomatologia era piuttosto evidente e con l'uso del Ranidil migliorava. In quanto agli accorgimenti posturali tengo il lettino rialzato di trenta gradi..ho fatto fare dal falegname un rialzo in legno. Adesso che non utilizzi più i farmaci come è la situazione? La frutta gliela dai? gli aumenta l'acidità?
Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

Claudiuccia ha scritto:Io vorrei capire una cosa....ma il girare la testa visibilmente di lato, è un sintomo?
E perchè chi soffre di reflusso lo fa?
Siria lo fa da qualche tempo, in modo molto accentuato...
Succede questo: si attacca, tempo qualche secondo, e la gira...poi si riattacca, e la rigira e così via, fin quando non cambio situazione.
A volte, smette se cambio seno.
Non riesco a capire se dipenda dal reflusso o da altro...
Mattia girava la testa con tantissima forza ai lati a tal punto che pensavo avesse un problema neurologico specialmente durante le poppate.. si staccava e si riattaccava...non avrei mai pensato al reflusso.. poi sono andata dal pediatra e glielo ho raccontato e lui mi ha detto che è un chiaro sintomo del reflusso in quanto i bambini istintivamente tendono a girare il collo per distendere l'esofago.. prova magari a parlarne con il tuo pediatra poi fammi sapere.. Ma piange durante le poppate? stende il corpo come se fosse un archetto?? lui diventava rigidissimo
gagasea10

Messaggio da gagasea10 »

Micina ha scritto:Io ho passato i primi due mesi di inferno, poi con il Ranidil è praticamente guarito... il problema mi si sta ripresentando adesso (temo) che ho deciso di ridurlo. Io ho fatto oltre a diverse visite anche una ecografia che ha rilevato un numero notevole di reflussi dovuti al cardias immaturo . La ph-metria è stato deciso di non farla in quanto la sintomatologia era piuttosto evidente e con l'uso del Ranidil migliorava. In quanto agli accorgimenti posturali tengo il lettino rialzato di trenta gradi..ho fatto fare dal falegname un rialzo in legno. Adesso che non utilizzi più i farmaci come è la situazione? La frutta gliela dai? gli aumenta l'acidità?
dovrebbe migliorare cara cn il passare del tempo e la maturazione del cardias. in teoria verso l anno di età dovrebbe essere un vago ricordo il reflusso ma non è sempre così...
mia figlia è migliorata dopo l anno ...
la frutta?no non gliela davo mai! Ho iniziato a dargliela verso il 9° mese lontano dai pasti perchè altrim mi vomitava pure quello che aveva mangiato.
(mia figlia vomitava continuamente...)
cmq prova gradualmente con la frutta e soprattutto quelle che meno aumentano il reflusso...tipo mela e banana. poi evita di utilizzare troppo sugo---
ma credo tu lo sappia gia...
cmq cara ti sono vicina e ti posso solo dire di avere ancora un po di pazienza...
ps ma hai allattato? io ho dovuto concludere amaramente verso il 5 mese...
che strazio...
Rispondi