La percezione dei malanni

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

La percezione dei malanni

Messaggio da Lupina »

Per me, il Nano è un bimbo sano.
La febbre gli viene assai raramente, non ha mai avuto febbroni da cavallo, ha preso gli antibiotici una sola volta nella vita, non ha mai vomitato o avuto diarrea. Vabbè, lo scorso inverno abbiamo avuto dei mesi interi senza uscire di casa, ma quello al primo anno di asilo penso che sia abbondantemente da mettere in conto, e confrontandomi con altre mamme direi pure che non ci è andata neanche male.

I miei suoceri insistono affichè io lo porti da uno specialista. Quale specialista? Boh. Io penso che vogliano dire otorino, perchè ogni tanto gli viene il raffreddore.
Ogni tanto vuol dire ogni due-tre mesi. Ogni due o tre mesi viene anche a me. Ogni due o tre mesi viene anche a loro, perchè è inverno, ed in effetti si sta peggio da quel punto di vista.

Giorni fa mi facevano notare che il bambino "respira male". A me non pareva, ma anche il Gig ha cominciato a farmi notare questo.
Se chiedi a mia madre, anche lei sostiene che sia un bambino cagionevole di salute, "perchè è sempre raffreddato".
C'è poi mio suocero che porta avanti la teoria delle adenoidi da quando il Nano è nato, che magari non è neppure sbagliata, ma magari aspettiamo l'età giusta per fare diagnosi...

Non so se davvero mi devo preoccupare.
Io trovo che un bambino che in tre anni non ha mai avuto niente di serio sia un bambino sano.
Però dato che sono la sola a sostenere questo, dubito davvero di me stessa.

Faccio male a fidarmi del mio istinto?

C'è anche da mettere in conto che se eredita gli acciacchi del padre (ovvero palato stretto, occhiali a 4 anni, accrescimento eccessivo delle ossa e scarso della muscolatura, tonsille estirpate a 5 anni, e per condire il tutto apparecchio ortodontico per un millennio e mezzo) siamo a posto veramente, e forse c'è davvero da correre ai ripari.

Se piglia da me, che sono Wonder Woman, siamo a posto.


Avatar utente
micmar
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4443
Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:42 am

Messaggio da micmar »

da come lo descrivi a me sembra un bambino normalissimo.
pensa che io ritengo sano il mio che è dotato di broncospasmo e allergie e sto pensando di mollarli questi specialisti che ti prescrivono medicine per qualsiasi sciocchezza.
perchè ho scoperto che da quando seguo il buonsenso, e non le prescrizioni eccessive, le cose vanno meglio.
ma la linea dell'ansia per ogni starnuto è quella che va per la maggiore tra i vari parenti e mi sembra che anche i tuoi non facciano eccezione
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

Ciao Lupina,
magari mi tiro dentro un discorso troppo più grande di me che non sono specialista, e me ne scuso in anticipo....
però, quando nei tuoi bellissimi racconti, fai parlare il Nano, mi dai la percezione di un bambino che effettivamente parla nasale.
Forse, è anche per questo che i nonni associano la "frequenza" dei raffreddamenti alle adenoidi ecc.
Per me, accertarti con le maestre, che il percorso del linguaggio non è ancora maturo e, in caso contrario, potresti pensare alla visita con l'otorino.
Attenta però: spesso i problemi alle vie aeree possono essere la conseguenza (e non la causa) di altro, tipo un'intolleranza alimentare.
Un abbraccio e facci sapere
Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Elly ha scritto:Ciao Lupina,
magari mi tiro dentro un discorso troppo più grande di me che non sono specialista, e me ne scuso in anticipo....
però, quando nei tuoi bellissimi racconti, fai parlare il Nano, mi dai la percezione di un bambino che effettivamente parla nasale.
Forse, è anche per questo che i nonni associano la "frequenza" dei raffreddamenti alle adenoidi ecc.
Per me, accertarti con le maestre, che il percorso del linguaggio non è ancora maturo e, in caso contrario, potresti pensare alla visita con l'otorino.
Attenta però: spesso i problemi alle vie aeree possono essere la conseguenza (e non la causa) di altro, tipo un'intolleranza alimentare.
Un abbraccio e facci sapere
Aahah, bella questa visione nanica con tanto di parlata nasale!
E' vero, parla nasale. E fino a poco tempo fa aveva la cosiddetta "bocca a punta", cioè con i denti davanti pronunciati e convergenti, segno tipico di una respirazione a bocca aperta.
Poi però con il tempo i denti si sono ggiustati, però continua a parlare nasale anche senza raffreddore.

Lo porterò dalla pediatra e mi consulterò con lei. Mi fido ciecamente, è una donna veramente in gamba.
Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

Lupina ha scritto:

Giorni fa mi facevano notare che il bambino "respira male". A me non pareva, ma anche il Gig ha cominciato a farmi notare questo.
Se chiedi a mia madre, anche lei sostiene che sia un bambino cagionevole di salute, "perchè è sempre raffreddato".
C'è poi mio suocero che porta avanti la teoria delle adenoidi da quando il Nano è nato, che magari non è neppure sbagliata, ma magari aspettiamo l'età giusta per fare diagnosi...
ma respira male sempre? Che respiro ha quindi?

Le adenoidi non dovrebbero dare problemi di notte tipo russare rumorosamente e fare stati tipo di apnea??? Sono ignorante ma ricordavo un ragazzo che mi raccontava di suo figlio che poi venne operato.
C'è anche da mettere in conto che se eredita gli acciacchi del padre (ovvero palato stretto, occhiali a 4 anni, accrescimento eccessivo delle ossa e scarso della muscolatura, tonsille estirpate a 5 anni, e per condire il tutto apparecchio ortodontico per un millennio e mezzo) siamo a posto veramente, e forse c'è davvero da correre ai ripari.
:sticazzi:
losbanos

Messaggio da losbanos »

Mio figlio maggiore è stato operato di adenoidi a 7 anni, era seguito da quando ne aveva 5 perché respirava a bocca aperta, russava ma malgrado questo non prendeva quasi mai il raffreddore. Però quando ce l'aveva diventava pure un po' sordo...
l'intervento è stato fatto in day-hospital
Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Non è che respira male, solo che dice BABBA, BUCCA, BABBELLATA.
Ed ha tre anni e due mesi.
PEr il resto parla abbastanza bene, distorce le parole ma ho notato che è fin troppo avanti per certe sottigliezze concettuali e linguistiche, almeno rispetto a molti coetanei.
Boh.
Non so se davvero mi devo preoccupare.
PiPiPi

Messaggio da PiPiPi »

Se ti fidi della pediatra direi che chiedere consiglio a lei sia la cosa migliore.

Poi considerando che i bimbi sono 50% mamma e 50% papà direi che magari non sarà un wonder nano, ma di certo non sarà nemmeno tutto come il papà :ok:
Rispondi