Esogestazione: ovvero la fisiologica dipendenza del neonato

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
misspurple
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3031
Iscritto il: sab nov 13, 2010 10:17 pm

Messaggio da misspurple »

Ciao a tutte :happy:
Io sono assolutamente pro bambino sempre in braccio per i primi mesi, quando non serve sono loro a non volerci stare. Greg quando è molto stanco e vuole dormire bene "chiede" di essere messo nel lettino ad esempio. Questo pediatra è giovane o anziano? E' dimostrato comunque che i bimbi che stanno molto a contatto e osservano il mondo dal punto di vista dei grandi crescono più forti e più intelligenti, per non rischiare, giacchè l'essere figlio mio è di per sé un'ipoteca, provo a seguire questa teoria :fing: ... E poi è così morbidooo :ehehe:



Floradora
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 579
Iscritto il: mar gen 18, 2011 11:35 am

Messaggio da Floradora »

Appena nata mi hanno messo Giorgia sul petto e si è messa subito lì tranquilla a ciucciare la mano con soddisfazione.
Ora ogni volta che vuole essere coccolata/consolata senza attaccarsi si mette in quella stessa identica posizione, come se si ricordasse di quel primo contatto.
Le prime settimane era in effetti sempre attaccata al seno, sempre in braccio, ultimamente sta volentieri anche da sola nel lettino o sulla sdraietta.
Però è vero che c'è bisogno sempre di un contatto "quasi uterino", sia da parte mia che da parte sua! Che tenerezza!

Avatar utente
Agnese G. Pupa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2014
Iscritto il: mar mar 29, 2011 1:03 am

Messaggio da Agnese G. Pupa »

I nostri piccoli hanno gran bisogno del contatto fisico ed empatico con noi che siamo le loro mamme. Al diavolo le dicerie sui vizi! ma come si fa a parlare di vizi con cuccioli così piccoli ed indifesi!? certo se a 14 anni dorme ancora nel lettone, magari qualche problema c'è :mumble: però è difficile che avvenga.
Noi dopo i primi mesi di cambiamenti e assestamenti vari, siamo arrivati a dormire ognuno nel proprio letto, anche se nella stessa stanza. non devo piu addormentarlo in braccio, però mi metto vicino a lui perchè si addormenti sereno...poi quando si addormenta, basta, non è che si sveglia impaurito se nn mi trova.
Credo di avere un "bravo bambino" non si sveglia di notte, appena messo a posto il latte a cominciato a fare le sue 7 ore filate da subito...però intimamente credo che tutti i bimbi siano BRAVI chiedono solo attenzioni come possono, per quello di cui hanno bisogno...a volte siamo magari noi, con qualche ansietta a trasmettergli poca tranquillità e allora magari si agitano anche loro. Sono delle spugne assorbono tutto e si adattano di conseguenza. Per le coliche sono riuscita a gestirgliele con un rimedio omeopatico ed il potere dei massaggini (con in sottofondo un bel MantraBuddista).... Ho scoperto che se io non vado in panico, lui si calma quasi subito. Non è stato facile all'inizio ma quando ho capito che era anche il mio modo di reagire a determinare le sue risposte, mi son fatta forza e non mi sono fatta prendere dallo sconforto, ke si sà, spesso cerca prepotentemente di farsi strada.
Chiedo scusa ma nn sono riuscita a leggere tutte e 8 le pagine, ma deducendo gli argomenti da queste ultime due pagine, sono molto contenta di leggere quel che ho letto! BRAVE TUTTE... :happy:
ps. i mariti vanno rieducati, però occhio l'educazione parte da NOI MAMME e con i nostri maskietti dovremo impegnarci molto per nn fare gli errori delle mamme "di prima".. :sdent:

adsoul
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7
Iscritto il: gio apr 14, 2011 12:58 pm

Messaggio da adsoul »

Filippo si avvicina a grandi passi ai 6 mesi, dorme nel lettone con noi e non ci passa nemmeno per la testa di spostarlo di lì fin che non sarà lui a "chiedercelo"! Di questo siamo stati convinti fin dall'inizio e siamo stati fortunati perché nessuno ha mai insistito troppo sul fatto di "viziarlo". Non che questo avrebbe fatto molta differenza, perché tanto eravamo molto convinti. Ma credo che lo fossimo soprattutto perché avevamo parlato molto fin da prima che nascesse e (credo che Agnese qui abbia ragione) la mia compagna mi ha molto "educato" spiegandomi le sue esigenze e quelle di Filippo.
Così abbiamo potuto "resistere" anche ad altre "pressioni", per esempio a quelle di TUTTI (e dico tutti) i pediatri che lo hanno visto e che volevano dargli la giunta. E' vero che Filippo ha impiegato più di un mese a recuperare il calo ponderale, però è altrettanto vero che adesso ha abbondantemente superato gli 8 chili e tutto solo con il latte della sua mamma! Ma i pediatri cosa ci guadagneranno mai a insistere tanto con 'sto LA invece di fare informazione fatta bene??? :occhiodibue:

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

adsoul ha scritto:Ma i pediatri cosa ci guadagneranno mai a insistere tanto con 'sto LA invece di fare informazione fatta bene??? :occhiodibue:
Viaggi premio e molte altre cose?

adsoul
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7
Iscritto il: gio apr 14, 2011 12:58 pm

Messaggio da adsoul »

Sheireh ha scritto:Viaggi premio e molte altre cose?
A pensar male si fa peccato ma...

lalla1974
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 191
Iscritto il: ven gen 28, 2011 3:09 pm

Messaggio da lalla1974 »

Intervengo anch'io in questo topic perchè ho ancora la rabbia addosso per quello che mi hanno fatto passare gli altri i primi 3 mesi. Enea stava sempre addosso a me nel marsupio e voleva poppare spessissimo. Però aveva le coliche e la pediatra del Meyer ci ha detto che erano coliche da ipernutrizione. Da lì è iniziata la crociata di tutta la famiglia che mi ha costretta (la costrizione è durata 3 settimane e per un paio di mesi quando c'erano gli altri in casa, quando ero sola facevo come mi pare, che tristezza!) ad allattare ogni 3 ore e non tenerlo troppo al seno perchè "gli facevo male....." POVERINO, se ci ripenso........come ho fatto a non trovare la forza di mandare a f.....o tutti. Però anche con l'allattamento "ristretto" lo tenevo sempre in collo o nel marsupio e per farlo addormentare lo dondolavo nel marsupio. E anche lì tutti contro......compreso mamma e compagno: "si deve staccare un pò da te, si sta abituando malissimo, dobbiamo iniziare a farlo dormire un pò per conto suo nella culla, facciamolo piangere un pò.....bla bla bla....." Che litigate e che pianti!!!!! Ancora purtroppo non conoscevo questo forum......Ma come si fa a stressare così una mamma che ha partorito da poco e vuole solo accudire suo figlio?????? se ci ripenso ancora sto male e tuttora litigo con mamma e compagno per il passato. Lui ora ha cambiato idea (mi dice che all'epoca si fidava semplicemente della pediatra e pensava fosse il meglio per nostro figlio) ma non mi ha mai chiesto scusa per come si è comportato e questo ancora mi riempie di rabbia!!!!! Comunque io per 3 mesi (finchè non è stato un pò tranquillo anche da altre parti) non me lo sono mai tolto di dosso. Anche perchè abbiamo scoperto dopo che aveva il reflusso e ci credo che voleva stare sempre nel marsupio!!!! Tornassi indietro........mi sono rovinata i primi mesi con queste storie e ancora non mi va giù.

Vero190980
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 612
Iscritto il: gio mar 24, 2011 4:19 pm

Mi consola vedere che sono reazioni normali..

Messaggio da Vero190980 »

io che avevo vissuto la gravidanza in modo piuttosto razionale e distaccato da quando l'ho avuta in braccio la prima volta ho provato una sorta di empatia. Cosa provava? passata all'improvviso da una calda penombra ad un freddo, ruvido e rumoroso posto in cui si alternavano buio pesto e luce forte? e per di più senza l'unica cosa che conosceva??
No no all'ospedale e i primi giorni a casa dormiva con me..poi pian piano vedevo che si rilassava bene stando larga nella sua culla. Infatti quando dormiva con me era tutta rannicchiata, invece in culla stava aperta a stella,, allora ho preso coraggio e ho iniziato a metterla giù a dormire... e per quasi un mese lei dormiva beata e io non chiudevo occhio, stavo accanto alla culla per la paura che si svegliasse e non mi trovasse.
Nella fascia non ha mai voluto stare per più di mezz'ora, sempre perchè si senitva stretta. Col marsupio va meglio perche riesce a muovere di più gambe e braccia (è anche più grande)

Rispondi