La faccia tosta

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Io ho iniziato ora con Eva :) Mi piace troppo vedere la sua faccia soddisfatta quando torna al negozio dall'alimentari di fronte con la sua pizza in mano: si sente di aver fatto una cosa grande! Perciò, pur essendo anch'io mamma ansia (però mai come mio marito che lui me batte 5 a 0!) sono proprio d'accordo sul responsabilizzarli a poco a poco, ovviamente non buttarli in mezzo ai pericoli ma dargli gli strumenti per riconoscerli ed evitarli. Un bacione Raffa!


Avatar utente
Monica71
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2826
Iscritto il: ven gen 30, 2009 1:13 pm

Messaggio da Monica71 »

Barbara. ha scritto:quoto!!!!


Poi noi di "città" ci perdiamo tantissime cose. Qui sto riscoprendo la campagna: mungere, raccogliere fieno, spostare le pecore...tutto fatto dai bimbi (maschi o femmine) senza obbligo ma con il piacere di aiutare il papà e naturalmente divertirsi. Pure Rebecca ne è attratta e ci vuole provare :sticazzi:
Anche da noi, ancora si possono fare molte cose, vendemmia, animali, funghi, orto, siamo fortunati in questo!!
Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

Io Raffa ti ammiro per questa cosa che sei riuscita a fare con Davide!
Spero di riuscire a fare altrettanto con Alice. Penso a lei perché delle due è la più insicura. Quella che non va a pagare una cagatina alla cassa da sola nemmeno con me a 4 metri che la sorveglio. È paurosa in tutto, timorosa, vergognosa. Vorrei che si svegliasse un poco perché se resta così me la vedo male fra qualche anno.
La seconda invece promette bene.
Sui pericoli delle strade penso dipenda da dove si abita.
Io sono sempre andata a scuola a piedi da sola o con altre amichette dalla terza elementare in avanti. Dalla prima media prendevo l'autobus da sola.
Da bambini andavamo da soli nel bosco qui vicino o facevamo i giri con le bici nel quartiere. Sempre non sorvegliati, o sorvegliati molto a distanza.
Ho avuto un'infanzia libera e bellissima. Anche se ora che sono tornata a vivere qui, mi rendo conto che le cose sono un pochino cambiate. Che anche in queste stradine residenziali c'è un po' più di traffico ad esempio.
Insomma, vedremo... ma per me tu stai facendo bene con Davide.
marte71

Messaggio da marte71 »

fai benissimo raffa a responsabilizzarli e a insegnar loro come cavarsela!

riguardo alle uscite che producono ansia, in città come milano sarebbe molto difficile mandarli in giro in bici da soli a 7 anni come faceva il tuo, così come forse a 10.
e anche il dire quando ero piccola io facevo questo e facevo quello (sempre fuori casa intendo) non ha molto senso secondo me, perchè son cambiate troppe cose. i pericoli son sicuramente aumentati.
insomma bisogna dosare tra le paure e la necessità di crescerli autonomi. altra difficoltà dell'essere genitori nel 2009...
BABA

Messaggio da BABA »

Raffa secondo me fai bene.
L'importante è farli sentire grandi ma amati.

I bimbi piccoli non bisogna farli sentire piccoli ma semplicemente amati.

Un esempio
Andrea 3 anni
qualche mattina fa ho visto che era un pò con le lune storte e gli ho detto:
(premetto che fa sempre colazione solo con te e si inzuppa i biscotti)
Popo vuoi fare colazione in braccio alla mamma come quando eri piccolo.

Mi ha fatto un mega sorriso e mi ha detto si.
le lagne sono finite e tutto è partito bene.
Questo non toglie che il giorno dopo era al tavolo a fare colazione solo mentre io mi preparavo.
Cristina81

Messaggio da Cristina81 »

a dimenticavo. ora mando ache ivan al bar del lido,con i soldini ,e lui si compra il cucciolone.naturalmente l ombrellone è vicinisso e lo vedo benissimo.
Avatar utente
Superaffaella
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1679
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:50 pm

Messaggio da Superaffaella »

Baba....Lisa, questa cosa della colazione, non se la scrolla invece!
E si mette pure nella posizione da biberon....ha sempre il pigiama spataccato di biscotti inzuppati!

Quest'inverno avevo un'urgenza: mi mancavano le uova.
Ho un'alimentari praticamente dietro casa e cosi' chiesi a Davide di farmi il favore.
Pero' erano le 18:00 ed era buio (io abito nei vicoli) e gli ho detto:
-Se non torni fra 5 minuti chiamo la polizia.
Lui:-Facciamo 10 mamma: potrebbe esserci la fila!
Avatar utente
Superaffaella
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1679
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:50 pm

Messaggio da Superaffaella »

Mi è venuta in mente un'altra cosa.
Lisa mi fa gli scherzi usando le raccomandazioni che io le faccio.
Una volta stava andando da sola da mia madre,
dopo pochi metri torna indietro correndo trafelata e mi dice:
-mamma! Un signore voleva regalarmi una bambola!!!!!!!!

...che simpatica!
Rispondi