cosa devo fare?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

Giusy ha scritto:anchio pressapoco mi comportavo così
poi con l'arrivo del fratello
ho cercato di essere più accondiscendente e paziente
ma mi rendo conto dalle vostre parole
che forse ho sbagliato a cambiare bandiera!
Sicuramente hai giustamente cercato di essere più accondiscendente perché avevi paura di una crisi di gelosia, e fose nutrivi anche dei sensi di colpa verso di lei per averle tolto il trono da principessa indiscussa della casa.
Non hai sbagliato ad essere più paziente con lei.
Hai cercato di farle capire che nonostante l'arrivo del fratellino lei è sempre amata come e quanto prima.
Però forse lei ci ha marciato un po' troppo e tu non hai saputo tirare le redini quando la cosa stava prendendo una piega sbagliata.
Quindi ok, momento di spaesamento tuo e suo per l'arrivo del fratellino, ma ora direi di tornare in carreggiata e ricominciare con le regole di prima.
La mamma comanda, poche storie.
io sono la mamma e tu la bambina e se c'è da ubbidire quella sei tu, non certo io!


Avatar utente
nove
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun ago 20, 2007 4:06 pm

Messaggio da nove »

Anch'io sto affrontando problemi simili... Ma vedo che solo la decisione funziona. Senza urla, senza botte... Ma fermezza.
Esempio: l'altra sera non voleva mangiare, ha rovesciato l'acqua sul tavolo. Io e mio marito lo abbiamo rimproverato e gli abbiamo detto di mettersi a mangiare per bene. Ha pianto per 5 minuti buoni e non lo ignoravamo; se chiedeva qualcosa ovviamente rispondevamo, ma continuavamo a mangiare. Allora dopo un po' ha semsso di piangere, ha preso il suo cucchiaino e ha mangiato e la sera è stato allegro e tranquillo. Guarda, è stramaledettamente difficile, ci vuole una saldezza di nervi... Però sui fondamentali devi essere ferma. Se pensi che stia male falla magari visitare, ma non cedere ai suoi ricatti. nache se spesso mi si stringe il cuore a vederlo piangere, ma è per il suo bene.
Poi con due bimbi si fa molta fatica, ti sono nel cuore...
Avatar utente
Giusy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:21 pm

Messaggio da Giusy »

no devo dire che urla e sculacciate l'ho abbandonate da un po'
sono molto più tranquilla con ale in casa
e più paziente ma cominciano a risentirne i miei nervi
domani ho appuntamento dal pediatra
per asicurarmi che non ci sia nulla di fisico dietro i suoi mali
grazie
Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

Giusy ha scritto:no devo dire che urla e sculacciate l'ho abbandonate da un po'
sono molto più tranquilla con ale in casa
e più paziente ma cominciano a risentirne i miei nervi
domani ho appuntamento dal pediatra
per asicurarmi che non ci sia nulla di fisico dietro i suoi mali
grazie
Bene direi di fare in tutta serenità questa visita per prima cosa
Avatar utente
Giusy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:21 pm

Messaggio da Giusy »

ci ritorno su stasera
vado ad allattare ale
un bacio a tutte
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Sul discorso nonne ti capisco, eh, lo sai che ti capisco benissimo.
Io sono al solito molto stronza. Individuata la mia priorità (poter mantenere una certa coerenza di comportamento, perchè una cosa è quando stanno coi nonni e tu non ci sei, un'altra è stare in casa insieme ed avere intromissioni mentre tu sei presente), non mi faccio troppi scrupoli ad allontanarle in certe situazioni e siccome a volte non ci sentono, devo anche essere brusca.
Irene aveva iniziato a fare delle bizze infinite con mia mamma intorno, perchè vedeva che c'era qualcuno che era disposto a cedere, però sinceramente farmi scavalcare dalla buona di turno (e passare per la cattiva, quando invece il mio comportamento era assolutamente ragionevole) mi scocciava, nonchè vedevo che a lei non faceva bene notare questa "breccia" e la faceva diventare ancora più isterica, quindi ad un certo punto ho preteso che mi lasciassero gestire da sola questi momenti.
Avatar utente
sinanna
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1858
Iscritto il: gio feb 15, 2007 4:05 pm

Messaggio da sinanna »

Cos73 ha scritto:Sul discorso nonne ti capisco, eh, lo sai che ti capisco benissimo.
Io sono al solito molto stronza. Individuata la mia priorità (poter mantenere una certa coerenza di comportamento, perchè una cosa è quando stanno coi nonni e tu non ci sei, un'altra è stare in casa insieme ed avere intromissioni mentre tu sei presente), non mi faccio troppi scrupoli ad allontanarle in certe situazioni e siccome a volte non ci sentono, devo anche essere brusca.
Irene aveva iniziato a fare delle bizze infinite con mia mamma intorno, perchè vedeva che c'era qualcuno che era disposto a cedere, però sinceramente farmi scavalcare dalla buona di turno (e passare per la cattiva, quando invece il mio comportamento era assolutamente ragionevole) mi scocciava, nonchè vedevo che a lei non faceva bene notare questa "breccia" e la faceva diventare ancora più isterica, quindi ad un certo punto ho preteso che mi lasciassero gestire da sola questi momenti.
esattamente quel che ho fatto io .
i riferimenti devono essere pochi (2) e chiari.
Stop
Avatar utente
Ely
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 777
Iscritto il: gio dic 14, 2006 12:13 pm
Contatta:

Messaggio da Ely »

Accidenti Giusy...
ti dico subito che è normale, lei ama suo fratello ma punisce TE per averlo portati in casa... è normale , è prassi!!!!
Sai cosa ho fatto io con Leo ??? ( perchè questo periodo ce stato anche da noi... )
Quando faceva così lo IGNORAVO ....
Oppure URLAVO ...
Poi ho seguito i consigli dati dalle ragazze qui .... coccolalo, bacialo, oppure castigalo, lo prendi con dolcezza e lo porti in camera sua, quando hai finito sta crisi isterica torni da mamma... sai quante volte mi sono fatta le scale avanti e indietro?????
Pero' si è calmato... prova con Cri....
Rispondi