Cosa fareste?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Daniela
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: mer mar 07, 2007 11:58 am

Cosa fareste?

Messaggio da Daniela »

Nicola ha la febbre alta.
Questa notte lamentava mal d'orecchie (sempre il solito) e considerato che è una settimana che non ci sentiva quasi niente ci sta.
Ho chiamato il pediatra, non tanto per la febbre ma perché essendo venerdì ed essendo possibile/probabile che perfori volevo sapere se lo vedeva o se almeno mi faceva la ricetta per l'antibiotico da tenere in casa.
La prima domanda che mi sono fatta è stata se non vale la pena dargli l'antibiotico subito per evitare di giungere alla perforazione. Voglio dire: se aspetto perfora, comincio l'antibiotico comunque e basta. Se comincio ora l'antibiotico è lo stesso ma gli evito la perforazione.

Il fatto è che questa mattina non si lamenta più dell'orecchio, nemmeno a mia richiesta precisa. E considerato che qui da noi c'è una vera e propria epidemia di influenza con febbre fra i 39.5 e i 40 (le classi alle elementari sono tutte da 6-7 bimbi su 20!!) non vorrei che fosse quella e che quindi l'antibiotico non serva.

Ah, aggiungo che il pediatra non riesce a vederlo anche perché questa mattina un bambino gli ha rotto l'otoscopio e fino a lunedì non riesce a sostituirlo, quindi le orecchie non riuscirebbe comunque a guardargliele.

Cosa fareste?


Mara
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 206
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:35 am

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Mara »

per esperienza della mia grande finchè non cola orecchio niente antibiotico, anche perchè a lei finiva immediatamente il dolore nel momento in cui perforava
io aspetterei
Daniela
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: mer mar 07, 2007 11:58 am

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Daniela »

Mara ha scritto:per esperienza della mia grande finchè non cola orecchio niente antibiotico, anche perchè a lei finiva immediatamente il dolore nel momento in cui perforava
io aspetterei
Anche a lui passa il dolore se perfora. Ma a quel punto l'antibiotico ci vuole ugualmente.
Avatar utente
Ema
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4019
Iscritto il: mer lug 31, 2013 6:48 pm

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Ema »

Io non lo darei.
Anche perché non sono certa che dando preventivamente l'antibiotico si eviti la perforazione. Di solito si da dopo come profilassi, no?
Eve
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1554
Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:44 pm

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Eve »

a questo punto aspetterei, o meglio, mi farei fare la ricetta per avercela nel fine settimana di modo che se ti serve lo vai a comprare subito.
altrimenti sarà per la prossima volta, sperando che non ci sia.
Mara
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 206
Iscritto il: lun mar 31, 2008 11:35 am

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Mara »

Daniela ha scritto:
Mara ha scritto:per esperienza della mia grande finchè non cola orecchio niente antibiotico, anche perchè a lei finiva immediatamente il dolore nel momento in cui perforava
io aspetterei
Anche a lui passa il dolore se perfora. Ma a quel punto l'antibiotico ci vuole ugualmente.
certo
ma è strano che lui ora non abbia più dolore
io, comunque, ne tengo sempre una scatola, visto che ci capita sempre sabato o domenica...
Daniela
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3046
Iscritto il: mer mar 07, 2007 11:58 am

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Daniela »

Ema ha scritto:Io non lo darei.
Anche perché non sono certa che dando preventivamente l'antibiotico si eviti la perforazione. Di solito si da dopo come profilassi, no?
Si. ma se fosse davvero otite, l'antibiotico interverrebbe prima che perfori. Povero, fa 200 perforazioni l'anno!!
Comunque questa mattina non si è mosso. E' sul divano a dormire dalle 8. Giusto per dargli la tachipirina sono riuscita a tirarlo su.
Mara ha scritto:
Daniela ha scritto:
Mara ha scritto:per esperienza della mia grande finchè non cola orecchio niente antibiotico, anche perchè a lei finiva immediatamente il dolore nel momento in cui perforava
io aspetterei
Anche a lui passa il dolore se perfora. Ma a quel punto l'antibiotico ci vuole ugualmente.
certo
ma è strano che lui ora non abbia più dolore
io, comunque, ne tengo sempre una scatola, visto che ci capita sempre sabato o domenica...
Non so. Ormai c'è talmente abituato che l'ultima volta non ha detto niente e me ne sono accorta a schifezze colanti. Anche allora febbre alta e dopo due giorni puf...
Avatar utente
Ema
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4019
Iscritto il: mer lug 31, 2013 6:48 pm

Re: Cosa fareste?

Messaggio da Ema »

Lo so Emma perforava di continuo l'anno scorso.
Quest'anno però ha avuto una notte di male ma dopo la tachi le è passato tutto.
Rispondi