Soluzioni antiuccisione per bimbi pazzi.

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

dani9\6\08 ha scritto:giada spericolata era ed è la lascio fare,tanto lo fa lo stesso anche se si fa male.
Guarda sono abbastanza così pure io.
Ma giuro lei rischierebbe di andare in ospedale un giorno si e l'altro pure

Immagina una bimba in piedi su una sedia appoggiata allo schienale che balla fino a farla oscillare.
Ho provato a farla cadere pian piano io per spaventarla ma non e' servito.

Immaginala pure che sale sul tavolo o su qualsiasi altro mobile per poi buttarsi.


Avatar utente
dani9\6\08
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1890
Iscritto il: sab feb 28, 2009 11:05 pm

Messaggio da dani9\6\08 »

lenina ha scritto:Guarda sono abbastanza così pure io.
Ma giuro lei rischierebbe di andare in ospedale un giorno si e l'altro pure

Immagina una bimba in piedi su una sedia appoggiata allo schienale che balla fino a farla oscillare.
Ho provato a farla cadere pian piano io per spaventarla ma non e' servito.

Immaginala pure che sale sul tavolo o su qualsiasi altro mobile per poi buttarsi.
me lo immagino perchè giada era uguale(ora salta da ovunque e la cosa preferita è testa in giù come dice lei sulle sbarre)
non riesco ora a capacitarmi come siamo sopravvissuti.
di botte ne ha prese parecchie con certi lividi da assistente sociale però a 18 mesi la ricordo come una svolta perchè almeno nelle cose più pericolose capiva che insieme poteva provare a farle ma da sola era pericolosissimo.
ora attendo al varco il fratello.
Avatar utente
Viola
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4586
Iscritto il: mer dic 16, 2009 10:58 am

Messaggio da Viola »

Alberto è tutto il contrario. Cammina ancora sorretto con le manine, bordeggia e si tira su ovunque ma non gli dite di lasciarsi per camminare solo perchè non si sente affatto sicuro. Solo se gli dico vieni da mamma e si sposta precisamente per un breve tratto da un punto A ad un punto B, altrimenti è sempre con le braccia tese per esser preso o aiutato.

E io non ce la faccio piu
Rispondi