organizzazione quotidiana con 2 bimbi

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Palli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3195
Iscritto il: lun ago 24, 2009 12:42 pm

organizzazione quotidiana con 2 bimbi

Messaggio da Palli »

Ma voi come cavolo fate?

Io sono sola tutto il giorno. C'è Samuele che va accompagnato e ripreso all'asilo e c'è Camilla che, a neanche 2 mesi di vita, s'è già fatta 2 raffreddori di cui uno bello potente, complicato anche dall'otite, per il quale ha dovuto prendere 5 giorni di bentelan.

Ora, al mattino, facendo uscire di casa Samuele un po' prima del solito, riesce a portarlo il papà ma all'una non ho scampo e devo riprenderlo io.
Dove la metto Camilla?
L'asilo dista 5 minuti di macchina ma 'sta figlia mia può subire tutti i giorni 'sto trambusto e tutti sti cambi di temperatura. Da casa a fuori, poi la macchina, poi ancora fuori, poi dentro all'asilo con temperature tropicali.
E non è ancora arrivato il freddo vero.
Per non parlare del fatto che all'interno dell'asilo, se potessi, farei davvero a meno di portarcela.
Come fa a non ammalarsi mille mila volte poverina?

Voi che come me avete un bimbo più grandicello e un neonato da gestire in solitaria come fate?
Troppe pippe mentali io?


Avatar utente
Titty
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7884
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:46 am

Messaggio da Titty »

Uguale a te, il mio non è ancora nato ma son pippe che già mi faccio...
mettici che nascerà in pieno inverno....argh!

mi metto qui a lwggere anche io, va!
( ciao palli :bacio: )
Hyla

Messaggio da Hyla »

stesse pippe me le sono fatta pure io l'anno scorso. Samuele nato l'11 di ottobre e stella da portare alla materna.
lo imbottivo ben bene e partivamo tutti, tutte le sante mattine e tutti i santi pomeriggi. Senza scampo alcuno . I secondi figli son più tosti anche per quello
un bacio
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Sarà anche il mio problema.

Alla mattina Arianna viene portata dal papà, ma alle 16 dovrò arrivare al nido con Ettore, con una buona mezzora di macchina da fare tra andata e ritorno. E già tremo all'idea...
Avatar utente
Ste76
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1829
Iscritto il: mar gen 29, 2008 11:53 am

Messaggio da Ste76 »

Hyla ha scritto:stesse pippe me le sono fatta pure io l'anno scorso. Samuele nato l'11 di ottobre e stella da portare alla materna.
lo imbottivo ben bene e partivamo tutti, tutte le sante mattine e tutti i santi pomeriggi. Senza scampo alcuno . I secondi figli son più tosti anche per quello
un bacio
pensa i terzi!!!!
Smilla

Messaggio da Smilla »

io fortunatamente abito a un tiro di schioppo dal nido (e si spera anche dalla materna) e ci vado a piedi, copro bene Damiano e via.

Edo tutte le volte che il babbo lo può portare al nido ne approfitto ma comunque lo vado sempre a prendere.

A novembre sarà il delirio, mi toccherà svegliarmi alle 6 per fare tutto, devo portare al nido Edo, Damiano dalla nonna, lavorare 6 ore, andare dalla nonna, andare al nido e arrivare a casa!!!!!


:tettonaesaurita:

meglio che comincio a prendere dei ricostituenti, sono una ciofeca ora (causa malanni di stagione, la sbirulina può confermare il vocione da trans che ho in questi giorni) non oso immaginare quando lavorerò!
Hyla

Messaggio da Hyla »

Sheireh ha scritto:Sarà anche il mio problema.

Alla mattina Arianna viene portata dal papà, ma alle 16 dovrò arrivare al nido con Ettore, con una buona mezzora di macchina da fare tra andata e ritorno. E già tremo all'idea...
She mi raccomando metti in conto il tetta pit stop. non vorrai mica che ti tenga mezz'ora senza ciucciare vero??
ghghghggh
Avatar utente
Palli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3195
Iscritto il: lun ago 24, 2009 12:42 pm

Messaggio da Palli »

Almeno mi consola non essere la solita paranoica!

Però per questi secondogeniti è davvero dura.
Samuele durante il suo 1° anno di vita è stato tenuto protetto da tutto, quasi in una campana di vetro, neanche al centro commerciale lo abbiamo mai portato finchè non è cresciuto un po'! Camilla poverina a 1 settimana di vita era in giro per sagre paesane, con la musica a palla, per consentire a suo fratello di andare sui gonfiabili.

Quanto al quotidiano ho paura che andrà a finire che Sami salterà diversi giorni d'asilo quando ci sarà tempaccio o sua sorella non starà bene.
Ma come fare altrimenti senza aiuti?
Rispondi