Troppa mamma?

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Lella ha scritto:Io è da ieri che ci penso, secondo me devo migliorarmi sul non sostituirmi a loro, forse si sono troppo mammona in questo.
Io invece ci ho pensato e sono giunta alla conclusione opposta.
Considerato che non sono patologica-ossessiva, trovo bello anche il gesto affettuoso del sostituirmi a loro (quante volte alex mi chiede di vestirlo pur essendone ormai capace, con occhi a cuoricino e voglia di coccole?).
Il tempo in cui mi manderanno al diavolo è sin troppo vicino ahahah!
Quanto manca? Cinque anni per Alex, a occhio e croce. Volano, lo so per esperienza perché mi sembra ieri che lo allattavo quale neonato pelato!
E lasciatemeli godere belli mammoni, che per l'indipendence day (si spera non tragico come l'omonimo film da botteghino) c'è sempre tempo.
:tettonaesaurita:

Confido nella natura dei maschi.
Mammoni da piccoli.
Che se la mamma non è patologica da grandi volano via.

Inoltre, mi pare che, obiettivamente, Alex e Fede abbiano diversi spazi di autonomia. Lavoro da quando avevano dieci mesi, sono socievoli e hanno accettato volentieri altre figure di riferimento. Se li coccolo, nel senso di sostituirmi a loro per mutuo consenso, che male c'è?
La natura fa da sé e quando si emanciperanno sento che li lascerò andare.
E' già successo, nei piccoli passi che hanno già fatto.

L'oggetto transizionale, in fondo, è un surrogato.
Le mamme sono lì apposta per insegnare quello che davvero porterà alla fede, all'ideale, all'altro: la passione, l'amore.
Nel rispetto del bisogno del figlio.
Che, per come la vedo io, recede pian piano, da sé.


Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Madda oggi ti trovo straordinariamente rassicurante e voglio fidarmi del tuo punto di vista :cisssss:
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Però Maddalena secondo me non vanno CONFUSE le coccole, la fisicità, il gesto gentile materno che è anche coccola con il volersi sostituire a loro.

Io sono fondamentalmente una geisha, sia con mio marito che con i miei figli, adoro coccolarli nei gesti, evitare loro "fatiche" prendendomene carico, averne estrema cura.

Però ci sono situazioni che per tanti motivi ci sostituisce a loro, ad esempio, pur di non fargli vivere il disagio della sconfitta. Quante volte ho corso fingendo di arrivare seconda per vederlo felice? Con questo non voglio dire che da domani mi metto a barare pur di vincere, però spesso e volentieri gli ho evitato le frustrazioni perché mi faceva male saperlo rattristato.
Eve
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1554
Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:44 pm

Messaggio da Eve »

concordo con Paola. il fatto di aiutarlo a vestirli se è lui a chiedertelo qualche volta che ha voglia di coccole va benissimo.
il vestirlo tu perchè vuoi stargli vicino ma a lui non gliene frega niente ma ha voglia di sentirti "indipendente" è un'altra cosa.

mia sorella mi ha fatto notare una cosa tempo fa. nostra mamma non ci faceva le coccole, ma diceva "viene a fare le coccole alla mamma". e infatti noi 4 figli non sopportiamo le sue coccole neanche da adulti.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

No io però tendo a sostituirmi a loro se non riescono a fare qualcosa o se no la fanno bene, mentre dovrei lasciarli più tempo, permettendoli anche di provare e riprovare.
Piccoli esempi: allacciarsi un bottone dei jeans o le scarpe
QUi spesso mi frega la fretta, altre volte proprio lo slancio mammoso
Eve
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1554
Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:44 pm

Messaggio da Eve »

però la perfezione non è di questo mondo.
secondo me già il fatto di essere qua a confrontarci vuol dire che siamo delle ottime mamme, che cercano di ragionare e migliorarsi per far crescere al meglio i nostri bimbi.
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ma sentilo il Bernardi!
Invece che quelli imperfetti, leggi quelli "quasi perfetti" di Bettelheim, è molto più rassicurante ah ah ah.
Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Cos73 ha scritto:Ma sentilo il Bernardi!
Invece che quelli imperfetti, leggi quelli "quasi perfetti" di Bettelheim, è molto più rassicurante ah ah ah.
Sì ma Bettelheim è un figuro abbastanza losco...
Rispondi