e ma tu ne hai uno...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

vorrei non curarmene madda, se solo non fossimo nella stessa stanza
:bacio:


Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

che poi io non è che mi lamento in ufficio di mio figlio eh!
il discorso è venuto fuori durante una pausa caffè, un collega che ne ha due mi chiede come sta il mio, se era guarito ecc
e ridendo e scherzando dico "si si sta bene grazie, sempre la solita peste con o senza febbre" e lui + lei "eh che ti lamenti ne hai uno...figurati con due"

eccheppalle!!!
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Ciao Antonellina!
Intanto le variabili di gestione di un figlio (lavoro della mamma, aiuti esterni, tipologia del carattere del bambino) o più figli sono così tante che non si può fare una graduatoria di chi ha meno o più da fare.
Per quanto mi riguarda ti posso dire che per due aumentano anche gli impegni, sia quelli fuori casa che dentro casa, l'unico vantaggio, in termini di tempo è che si intrettengono spesso da soli, giocando ma anche litigando :-))
Mokina

Messaggio da Mokina »

Io ne ho due e, francamente, a parte i primi tempi in cui devi effettivamente dividerti a metà per non far mancare niente ad entrambe, ora che la seconda è cresciutella è molto più semplice gestirle: quando sono a casa per esempio ci sono dei giorni che stanno talmente in sintonia che giocano nella loro stanza ed io sono libera di fre quello che voglio; al mare, quest'estate, riuscivo "mircolosamente" a stare stesa sul lettino mentre loro giocavano per ore inventandosi giochi divertenti con la sabbia e con l'acqua!

Insomma è verissimo, come diceva moon73, che se sono in due o più tu genitore a volte sei superfluo, se ce n'è uno il genitore diventa anche un compagno di giochi.
Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

Lella ha scritto:Ciao Antonellina!
Intanto le variabili di gestione di un figlio (lavoro della mamma, aiuti esterni, tipologia del carattere del bambino) o più figli sono così tante che non si può fare una graduatoria di chi ha meno o più da fare.
Per quanto mi riguarda ti posso dire che per due aumentano anche gli impegni, sia quelli fuori casa che dentro casa, l'unico vantaggio, in termini di tempo è che si intrettengono spesso da soli, giocando ma anche litigando :-))
ciao lella come stai? non ci incontriamo più nemmeno per caso
un bacione :bacio:
moon373

Messaggio da moon373 »

chiaretta_1974 ha scritto:monia :nani:
è ciò che ha provato la mia mamma x una vita. io sono figlia unica non per sua scelta ma perchè fu per lei un miracolo avermi. ho un fratellino in cielo, che nessuno ha mai visto. e ancora adesso a volte mi dicono che le figlie uniche crescono viziate...
ma và...và..
E' quello che mi sento dire ogni giorno Chiaretta: a cominciare dalle maestre.........fino ad arrivare persino alla catechista..............essere figlio unico sembra per molti uno stato a parte, non una condizione ma un modo di essere: c'è il disadattato, il bimbo disabile e......c'è il figlio unico........
Roxy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mer ott 07, 2009 3:49 pm

Messaggio da Roxy »

moon373 ha scritto:E' quello che mi sento dire ogni giorno Chiaretta: a cominciare dalle maestre.........fino ad arrivare persino alla catechista..............essere figlio unico sembra per molti uno stato a parte, non una condizione ma un modo di essere: c'è il disadattato, il bimbo disabile e......c'è il figlio unico........
Mamma mia, io sono figlia unica e non mi sembra di aver avuto tutti 'sti problemi.
Diciamo che in primis ho sofferto un po' di solitudine; sai da bambini il fratello o la sorella secondo me sono importanti ... e forse lo sono anche dopo, sicuramente, ma nonostante ciò mi sento una persona molto equilibrata.
Mai avuto problemi a socializzare (anzi, socializzo in tempo zero), mai avuto problemi a scuola (non secchiona ma ... studiosissima) mai avuto problemi di invidie o insoddisfazioni o problemi nel condividere cose mie ... non so ... doce sta il problema del figlio unico? :mumble:
moon373

Messaggio da moon373 »

Roxy ha scritto:Mamma mia, io sono figlia unica e non mi sembra di aver avuto tutti 'sti problemi.
Diciamo che in primis ho sofferto un po' di solitudine; sai da bambini il fratello o la sorella secondo me sono importanti ... e forse lo sono anche dopo, sicuramente, ma nonostante ciò mi sento una persona molto equilibrata.
Mai avuto problemi a socializzare (anzi, socializzo in tempo zero), mai avuto problemi a scuola (non secchiona ma ... studiosissima) mai avuto problemi di invidie o insoddisfazioni o problemi nel condividere cose mie ... non so ... doce sta il problema del figlio unico? :mumble:
Roxi io me lo chiedo da quando ho capito che Ale sarebbe rimasto figlio unico........................... :eeeeeeeeeee.
Rispondi